Scrajo a Vico Equense e la cucina garibaldina di Danilo Di Vuolo

Letture: 1062
Danilo Di Vuolo
Danilo Di Vuolo

Terme Scrajo a Vico Equense
Via Luigi Serio SS145, 10
Tel. 081 801 5731
Aperto la sera

Avevamo davvero nostalgia della cucina garibaldina di Danilo Di Vuolo: audace, istintiva, a volte imprecisa ma sempre di cuore. Una cucina con le palle, insomma. Quella che gli ha portato la stella al Capo La Gala che ha lasciato nel 2014.

Il ristorante dello Scrajo
Il ristorante dello Scrajo

Non è difficile trovarlo, basta andrae cento metri più avanti e nella struttura costruita sulle antiche terme romane lo ritroviamo in questa piccola saletta un po’ d’antan ma romantica e affascinante, con vista su Napoli e il Vesuvio. Sembra di stare sulla tolda di una nave.
Il 2014, con tutti quei giorni di pioggia, non è stato facile per Danilo che ha però due grandi certezze: l’insegnamento e le radici contadini, proprio su a San Salvatore di Vico.

Scrajo
Scrajo

La sua è dnque una cucina di materia, con alcuni abbinamenti molto centrati, sempre divertente, di mestiere e di esperienza. Stando da lui in una di queste serate potete davvero godere il mare e l’orto, i due grandi punti di forza dello stile della Penisola imposto dal Don Alfonso e da Gennaro Esposito.

Scrajo, gambero...fresco, dolce, acido
Scrajo, gambero…fresco, dolce, acido

L’entrata dei gamberi è divertente, gioca didatticamente sulle sensazioni.

Scrajo, calamaro, verdurine in agrodolce, salsa di arancia amara
Scrajo, calamaro, verdurine in agrodolce, salsa di arancia amara

Questo, per me, è stato il piatto della serata: una perfetta combinazione di orto che ha dato personalità al calamaro utilizzato soprattutto per il gioco di consistenza.

Scrajo, scampo, salsa acida e melanzane crude
Scrajo, scampo, salsa acida e melanzane crude

In questo caso, invece, la melanzana è più forte dello scampo, forse ci sarebbe stato meglio un pesce azzurro.

Scrajo, acqua di pomodoro, pesce azzurro e caviale di melanzane
Scrajo, acqua di pomodoro, pesce azzurro e caviale di melanzane

Perfette le esecuzioni di pesce. Freschezza, semplicità, idee e buona tecnica.

Scrajo, ventresca di ricciola, patate e limone
Scrajo, ventresca di ricciola, patate e limone

 

Scrajo, risotto con porcini, friarielli, gambero crudo e caramello
Scrajo, risotto con porcini, friarielli, gambero crudo e caramello

Meno soddisfacente il capitolo dei primi, dove ci si aspetterebbe, in linea con queste belle premesse, esecuzioni semplici, non ricercate, di pancia più che di testa. I risotto è troppo avanti nella cottura e slegato, lo gnocco in realtà è un secondo, ben abbinato, ma un secondo.

Scrajo, gnocchi senza farina con zucca e alici
Scrajo, gnocchi senza farina con zucca e alici

Dunque è la pasta di grano duro, quella che ci si aspetta in questi posti, il primo più soddisfacente.
La pasta in Campania è un calcio di rigore a porta vuota. Molti invece di tirare la portano indietro a centrocampo.

Scrajo, mezzi paccheri vongole veraci, patate e basilico
Scrajo, mezzi paccheri vongole veraci, patate e basilico

La linea della bella cena risale infatti con i secondi e con il dolce, entrambi semplicemente perfeti e gustosi.

Scrajo, spigola alla plancia, scarola alla vecchia maniera e maionese di ristretto
Scrajo, spigola alla plancia, scarola alla vecchia maniera e maionese di ristretto

 

Scrajo, ricordando il croccantono
Scrajo, ricordando il croccantono

E infine le zeppoline calde di patate. Danilo è un maestro di frittura, le sue montanare sono state giudicate tra le più buone cose mai assaggiate da Enzo Vizzari.

Scrajo, zeppoline
Scrajo, zeppoline

Bella la carta dei vini: semplice, non pretenziosa, mai banale e ricca di spunti. Proprio come la cucina.

Scrajo, i vini
Scrajo, i vini

Abbiamo trovato una atmosfera carica, ricca di energia in un ambiente magico. Con un minimo di investimenti seri nessun traguardo è vietato a questo posto ricco di storia, l’unico albergotermale della Pensiola Sorrentina
Andate a trovare Danilo una di queste sere, sarete felici:-)

Foto di Albert Sapere

Scrajo, lo staff
Scrajo, lo staff

Un commento

  • Pierfrancesco

    (25 agosto 2015 - 15:46)

    Grande Danilo
    Sei il nostro astro nascente della cucina della Penisola

I commenti sono chiusi.