Roseto 2003 Fiano di Avellino docg

Letture: 105

STRUZZIERO
Uva: fiano di Avellino
Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro
Fermentazione e maturazione: acciaio

L’azienda vinicola Struzziero fu fondata nel 1920 da Elisario Struzziero in quel di Venticano, un piccolo centro della provincia di Avellino. Nel 1970, con il riconoscimento della denoninazione di origine controllata al Greco di Tufo e al Taurasi (solo nel 1982 anche al Fiano di Avellino), avvenne la svolta: il figlio Giovanni decise, infatti, dopo anni di sfuso, di indirizzare tutta la produzione verso l’imbottigliamento e così fu a partire dal 1976. Attualmente l’enologo è Mario Struzziero, figlio di Giovanni. Nel frattempo si sono moltiplicate, anche, le etichette aziendali. Il Taurasi DOCG è in produzione con il cru “Campoceraso”. Il Greco di Tufo, oltre alla versione base, viene prodotto anche in due versioni cru: Villa Giulia e Vigna Delle Brecce. Dal 1994 ha avuto inizio, infine, la produzione di uno spumante brut a base di Greco di Tufo. Il Fiano di Avellino degustato proviene da uve coltivate nel comune di Lapio. Alla vista si presenta di un colore giallo paglierino brillante. Al naso, intenso ed allo stesso tempo fine, si avvertono sentori di frutta gialla, pesca ed albicocca, il caratteristico aroma di nocciole ed una profonda ed elegente mineralità. Al palato è piena la corrispondenza con le sensazioni olfattive entra morbido e nonostante mostri una discreta persistenza ed una piacevole freschezza mi è apparso solo leggermente corto nel finale. Gli abbinamenti sono quelli classici con frutti di mare e pescato freschissimo. Io però inviterei gli amanti delle spericolatezze gastronomiche (delle sperimentazioni fuori dai canoni classici) un insolito accostamento con un piatto tipico della cucina di Montefradane(AV), le laine e fagioli cucinati tutt’uno con i saporiti cotechini locali (si tratta in realtà di salsicce, non pensate al cotechino emiliano). L’azienda ne suggerisce un’invecchiamento di almeno 5 anni. Io sono sicuro che anche più tempo non potrà che dargli ragione…
(Questa scheda è di Fabio Cimmino)

Sede a Venticano, Via Cadorna, 214
Tel. e fax 0825 965065
Sito: http://www.struzziero.it
Email: struzziero@struzziero.it
Enologo: Mario Struzziero
Bottiglie prodotte: 500.000
Ettari: 12 di proprietà
Vitigni: aglianico, greco di Tufo, fiano di Avellino, coda di volpe, falanghina