Ruote pazze con zucca e cicerchie di Peppe Zullo

Letture: 200
Ruote pazze con zucca e cicerchie
Ruote pazze con zucca e cicerchie di Peppe Zullo

Ecco un primo piatto vegetariano di Peppe Zullo con zucca e cicerchie.

Ruote pazze con zucca e cicerchie

Di
Ricetta raccolta da Novella Talamo

Ingredienti per 4 persone

  • g 400 di polpa di zucca
  • g 350 di ruote
  • g 150 di cicerchie secche
  • 2 spicchi di aglio
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Erbe spontanee lessate

Preparazione

La sera prima mettere a bagno le cicerchie in acqua fredda. Il giorno seguente colare e rinfrescare i legumi sotto acqua corrente fredda. Metterli in un recipiente di terracotta resistente al fuoco, coprire con acqua fredda e portare a bollore, poi abbassare la fiamma e proseguire la cottura per circa un'ora e mezzo. A fine cottura le cicerchie devono risultare morbide ma non sfatte. Tenere da parte.
Ridurre a tocchetti la polpa di zucca e farla cuocere in abbondante acqua leggermente salata fino a quando sarà morbida ma non sfatta. Sgocciolare.
Per il sugo rosolare in una padella con un velo di olio gli spicchi di aglio; non appena cominceranno a dorarsi versare le cicerchie ben scolate insieme alla zucca, salare e lasciar cuocere per venti minuti. A parte cuocere la pasta in abbondante acqua salata; a metà cottura scolare e trasferirla nella padella con il sugo terminando la cottura. Se necessario, aggiungere un poco di acqua di cottura della pasta.
Al centro di ogni piatto posizionare la pasta e, per una presentazione di maggiore effetto cromatico, completare guarnendo con ciuffi di erbe spontanee fatte saltare in padella con un filo di olio extravergine di oliva e un pizzico di sale.