Maccheroncini integrali Sapore e Sapori | Contest Le Strade della Mozzarella

Letture: 85
Sapore e Sapori

Ricette Pasta Bufala e Fantasia

Con Questa Ricetta  Silvia Ruffini partecipa al Contest Le Strade della Mozzarella “Pasta Bufala e Fantasia” organizzato in collaborazione con Pasta Leonessa

Il Post completo su Santa Parmigiana

 

per 4 persone

tempo: 30 minuti

difficoltà: facilina

occorre:

-250 grammi di maccheroncini rigati “fibrella” Leonessa

-200 grammi di mozzarella di bufala campana dop con il suo siero

-250 grammi di scarola

-4 cucchiai di olio extravergine di oliva

-uno spicchio d’aglio

-6 pomodori secchi sott’olio

-50 grammi di sultanina

-30 grammi di mandorle a scaglie

-una manciata di capperi salati

-una spolverata di pepe nero

-una spolverata di origano

-3 pomodorini datterino

-un dl di latte vaccino

Mettete a bollire l’acqua per la pasta.

In un saltapasta versate l’olio, mettetelo a scaldare e aggiungete l’aglio schiacciato, i pomodori secchi tagliati a julienne e i capperi tritati grossolanamente a coltello (senza sciacquarli dal sale). Soffriggete 5 minuti e aggiungete l’uvetta sultanina e la scarola tagliata a pezzi di circa un centimetro. (come l’insalata all’italiana insomma, dato che insalata è). Fate saltare per altri 5 minuti  (nel frattempo l’acqua bolle, se vi siete ricordati di accendere il fuoco, quindi salatela e buttate i sedanini che cuoceranno 12 minuti).

Mentre la pasta cuoce, aggiungete una mestolata di siero di mozzarella di bufala al sugo e fate tirare,aggiungendo in ultimo metà delle mandorle , il pepe e l’origano e mescolando.

Intanto frullate ,usando il  il frullatore a immersione, la mozzarella con il decilitro di latte e se la crema dovesse risultare troppo densa, aggiungete a filo il siero rimasto finchè non acquista la consistenza adatta a renderla “la fonda” del piatto. (adoro essere così professionale)

Quando la pasta è cotta, aggiungete un mestolo di acqua di cottura al sugo, scolatela e versatela nel saltapasta, facendola “legare” col sugo fino ad assorbimento del liquido.

Preparate la fonda del piatto con la crema di bufala, impiattate la pasta e decorate con le mandorle restanti e spicchi di datterino fresco.

Buon appetito!