Sartù di riso napoletano

Letture: 375
Sartu napoletano classico

Ecco la ricetta classica di un piatto domenicale napoletano molto diffuso oper fortuna anche nelle gastronomie. Questa è la ricetta di Ivan Paradiso del Cieddì di Portici.
Si tratta di una ricetta molto elaboratache risale ai tempi dei monzù.
Prima di cominciare farete un ragù napoletano classico.

sartù di riso

Di

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr di riso
  • 400 gr di ragù di pomodoro
  • 1 litro di brodo vegetale
  • 1 scalogno
  • 100 gr di piselli
  • 40 gr di provola affumicata
  • 150 gr di salsiccia
  • 1 kg carne macinata
  • 2 uova sode
  • 1 fungo porcino
  • 30 ml di falanghina
  • Sale, olio, pepe q.b.

Preparazione

Soffriggere le salsicce sbriciolate la carne macinata con un po' di scalogno.
Dopo circa 5 minuti aggiungere i piselli e con un mestoli di brodo far continuare la cottura per altri 7 minuti.
Far raffreddare il tutto e aggiungere le uova e la provola affumicata tagliuzzata finemente. Questo sarà il nostro ripieno
A questo punto passiamo alla cottura del riso
In un padellino possibilmente di rame soffriggere lo scalogno tritato finché onn diventa dorato.
Aggiungere il riso e far brillare, sfumate con la falanghina.
Una volta che lil vino è sfumato aggiungere a poco la volta il ragù classico napoletano e il brodo, facendo
attenzione che non si attacchi
Far cuocere per 7 minuti il riso risulterà semi crudo perché ultimeremo la cottura in forno.
Imburrare un tegamino mono porzione o un pirottino per 4 persone a vostro piacimento e ricoprire le pareti con olio extravergine d'oliva e poi pan grattato
Ora versiamoci una metà del riso facendogli prendere la forma dello stampino, cospargere il ripieno e coprir con il restante riso.
Bene far riposare e al momento in cui dovrà essere servito lo inforniamo a 180 gradi per 18 minuti Il gioco e fatto...

Vini abbinati: Lacryma Christo rosso del Vesuvio