Squinzano Angelini Rosso Igp 2011 | Voto 86/100

Letture: 289
Squinzano Dop Rosso 2011 Cantine Due Palme

Cantine Due Palme

Uve: Negroamaro e Malvasia Nera

Fascia di prezzo: 8,00 euro in enoteca

Fermentazione e maturazione: Acciaio e legno

Vista 5/5 – Naso 25/30 – Palato 26/30 – Non omologazione 30/35

Il sorriso di un bambino, la carezza di una mamma, un dolce bacio tra due innamorati, un tramonto sul mare, ecc., ecc. Lo stereotipo di una visione poetica della vita è infinito e a volte può scadere perfino nella pura banalità. Eppure ci sono momenti particolari nelle esperienze quotidiane in cui ogni essere umano si lascia trasportare dal proprio sentimento per manifestare affetto, amore, amicizia, stima, considerazione, ecc. e tutto questo è sicuramente positivo.

Il vino, o un vino in particolare, può suscitare questo stato d’animo? Può essere associato ad una lirica, ad un sentimento, o trasmettere un’intensa emozione? Certamente che sì. Anzi lo deve fare, perché è un suo compito specifico e fortunatamente spesse volte ci riesce. Da che mi sto occupando con frequenza della viticoltura pugliese, io stesso sto sperimentando questa condizione. E quello che è più gratificante in questo frangente è che il vino in questione non deve essere necessariamente costoso oppure premiato da tutte le guide specializzate, ma può trattarsi anche un vino normale, economico e da bere tutti i giorni. Insomma, non deve essere per forza un vino superdotato, muscoloso, superalcolico e caro e prodotto esclusivamente per esibizioni o bevuto solo nelle grandi occasioni.

Fatta questa premessa, ecco qua un esempio paradigmatico in cui mi sono imbattuto recentemente: Squinzano Angelini Rosso Dop 2011 di Cantine Due Palme. Un eccellente vino che suscita proprio delle grandi sensazioni, confezionato con Negroamaro e Malvasia Nera e che costa appena 8 euro in enoteca. L’azienda Cooperativa Due Palme, sorta nel 1989, mette in mostra grandi numeri: 1.200 soci conferitori ubicati nelle province di Taranto, Brindisi e Lecce; 2.400 ettari di vigneto; ed oltre 7 milioni di bottiglie prodotte mediamente ogni anno e che trovano collocazione al 90% all’estero. Sotto la regìa del vulcanico Presidente ed enologo Angelo Maci, Cantine Due Palme si è dotata di uno staff altamente qualificato e competente e di attrezzature tecnologicamente avanzate e poi i suoi vini sono premiati con attestati e riconoscimenti dappertutto.

La macerazione dello Squinzano Angelini è avvenuta in vinificatori orizzontali rotativi di acciaio inox da 500 ettolitri, con relativa fermentazione protrattasi per 14 giorni. Dopo la malolattica, il vino è maturato in barriques di rovere francese per 6 mesi e poi è stato imbottigliato per 4 mesi, prima di essere messo in commercio. La gradazione alcolica si è attestata a 12,5° C.

L’effetto cromatico nel bicchiere è già rubino scuro, nonostante la giovane età. Profilo aromatico complesso ed accattivante. Piccoli frutti rossi del sottobosco cercano di prevalere sul timbro olfattivo, insieme con prugne mature, ciliegie maggioline e lineari speziature orientali. In bocca il vino presenta una fitta trama tannica parzialmente già evoluta, morbida e vellutata. L’impatto sul palato è coinvolgente, materico, pervasivo, intenso, armonico, equilibrato, elegante, fresco, balsamico e con calibrata esplosione fruttata. Finale succoso e lungo. Un vino sicuramente da apprezzare e da consigliare. Ottimo in abbinamento a piatti semplici e tipici della cucina pugliese come orecchiette, fave e cardi; coniglio con funghi; costine di maiale con cicoria selvatica; e formaggio semistagionato. Prosit!

 

Questa scheda è di Enrico Malgi

Sede a Cellino San Marco (BR) – Via San Marco, 130 Tel. e Fax: 0831/617909 – info@cantineduepalme.itwww.cantineduepalme.it -Enologo: Angelo Maci – Ettari vitati: 2.400 – Bottiglie prodotte: 7.000.000 – Vitigni: Negroamaro, Primitivo, Susumaniello, Aleatico, Malvasia Nera, Sangiovese, Montepulciano, Cabernet Sauvignon, Merlot, Syrah, Pinot nero, Fiano, Moscato, Pinot bianco, Chardonnay e Sauvignon blanc.