Taurasi 2000 riserva docg

Letture: 75

GMG Vinicola Taurasi
Uva: aglianico
Fascia di prezzo: da 10 a 15 euro
Fermentazione e maturazione: acciaio e legno

La cantina GMG nasce nel 1998 dalla fusione di due cooperative, la mente, ma soprattutto il cuore pulsante dell’azienda, è Emilio Di Placido, cresciuto con il chiodo fisso di diventare produttore di Taurasi, quello del quale gli parlava sempre il nonno materno Michele Santosusso. Il nonno era profondamente fiero del suo vino, gli raccontava che nel maggio del 1938 in occasione della venuta a Napoli di Hitler il suo vino, dopo l’analisi di una vasta campionatura, fu scelto per offrirlo al Fuhrer. Emilio è nato a Taurasi dove continuamente sentiva elogiare il vino del nonno, riesce a realizzare il suo sogno all’età di quarant’anni e, pazzo com’è, chiude la fiorente impresa edile del padre per dedicarcisi anima e corpo. E’ profondamente legato al modello di Taurasi tradizionale quindi grande cura in vigna ed usa esclusivamente botti di rovere di Slavonia da 20 e 30 q. L’azienda possiede un’antica vigna, quella di Contrada Piano, le cui viti secolari sono i cloni autentici di aglianico di Taurasi, quindi a piede franco, certificati dalla Regione Campania, sopravvissuti alla fillossera grazie al terreno sabbioso. Queste piante sono dotate di radici molto profonde che regalano al vino grande concentrazione e personalità. In cantina la fermentazione è controllata, temperatura tra i 16° e i 18°, pressatura soffice, macerazione di almeno 15 giorni, lieviti selezionati, non viene filtrato, affina in botte grande 20 mesi ed in bottiglia 8 mesi. Il Taurasi 2000 GMG è un vino elegante e raffinato fin dal colore, un luminoso rosso rubino, esprime sontuosi profumi di amarena sotto spirito e prugna, conditi da tipica speziatura di pepe e chiodi di garofano, sottile mineralità. In bocca è caldo e vellutato, compatto nel tannino, molto lungo e avvolgente. Perfetto con arista di maiale steccata con erbe aromatiche su crema di castagne e chips di zucca.
Questa scheda è di Marina Alaimo
enologo: Carmine Valentino
bottiglie: 70.000
gradazione alcolica: 15°
altitudine: 300-350 metri s.l.m.
zona di produzione: Cara Zita, Case D’Alto, Piano Ferrante, Contrada Piano
terreno: medio impasto, calcareo e sabbioso
resa per ettaro: dai 40 ai 65 q.
tipo di allevamento: cordone speronato, starsa in Contrada Piano
vendemmia: metà novembre
GMG Vinicola Taurasi via E. Maffei n°e Taurasi (AV) tel. 0827 74061