Trani, Osteria Corteinfiore di Michele Matera

Letture: 168
Il porto di Trani

Via Ognissanti 18
Tel.0883.508402
www.corteinfiore.it
Chiuso domenica sera e lunedì
Ferie dal 7 al 31 gennaio

Nel tripudio architettonico di Trani è questo il posto per centrare l’accoppiata tra crudi di mare e Champagne. Da un lato un mare generoso, poco turistico e meno rinomato del Salento e del Gargano, dall’altro una attenta gestione della cantina, con morticini anni ’90 in bella vista a ricordare un passato che non torna. Bollicine e crudo, insomma, proprio alle spalle del porto.

Trani. I pescatori vendono pesce davanti alle imbarcazioni

Trani, Corato, Canosa: tutta l’area sorvegliata dal misterioso Castel Del Monte voluto da Federico II esprime bellezza e laboriosità rurale: olio, grano, vino, burrate, taralli e pesce: una grande dispensa di materia prima come ben sa quel mattacchione di Pietro Zito.

Un gabbiamo si ciacea

Sono luoghi ancora da visitare perché incrociano bellezza, sapori e vivono di una vita normale e non turistica. Proprio a Trani c’è il Tribunale di Trani, il più bello d’Italia, vicino il castello Svevo, e poi piazze, palazzi. Tutto low cost e vero, per chi ama viaggiare e non solo muoversi.

Corteinfiore, il pane

Corteinfiore è la corte di un antico palazzo del ‘500 costruito dai Pignatelli. L’arredamento ha uno stile da bistrot marinaro, il servizio è gentile e attento, la frequentazione del pubblico locale una sicurezza sulla reputazione di chi lo gestisce: Michele Matera ha aperto questo posto proprio nel 2000 e ha ceebrato i dieci anni con tranquilla seraficità.

Corteinfiore, taralli e olio
Corteinfiore, la sala
Corteinfiore, i tavoli
Corteinfiore, il crudo

Vi parlavamo dei crudi perché qui sono molto didattici, si impara conoscere il sapore delle carni grazie a trattamenti leggeri, di tagli esperti.

Corteinfiore, i gamberi
Corteinfiore, il salmone
Corteinfiore, ostriche e cozze pelose di Taranto
Corteinfiore, i calamaretti e le ostriche
Corteinfiore, il vino della visita
Corteinfiore, carpaccio di ricciola
Corteinfiore, polpo e carciofi
Corteinfiore, tortino di baccalà e patate

Gli antipasti caldi sono essenziali e piacevoli, i sapori ben centrati, nessuna pretenziosità.

Corteinfiore, gambero e cous cous

Molto buono questo, magari da proporre anche in maniera più abbondante come primo piatto

Corteinfiore, calamaro ripieno
Corteinfiore, fusilli con vongole e dentice
Corteinfiore, tagliolini con vongole e pescatrice

I primi hanno lo stile tipico marinaro del Sud, sfritto di partenza, cotture leggere, ci si affida alla materia prima con fiducia.

Corteinfiore, il trionfo dolce

Insomma, un riferimento solido di mesterie e preciso nei sapori del Sud con tante belle proposte da bere.
Pagherete sui 40 euro.

Corteinfiore, via Ognissanti

Un commento

  • michele matera

    (14 dicembre 2011 - 19:54)

    ciao Luciano,
    che dire…GRAZIE GRAZIE GRAZIE…sei stato gentilissimo e noi siamo felicissimi del riscontro ottenuto,
    sei stato fantastico, un solo appunto, non sei riuscito a fotografare la passione che nutro nel mio lavoro,
    sei obbligato a tornare.
    Ti aspetto con grande piacere, ci vediamo A-TRANI
    Michele & Co.

I commenti sono chiusi.