Chisöl, la ricetta della Trattoria Visconti di Ambivere: palle di Natale, ma è tutto autentico, come i miei auguri

23/12/2020 757
Chisol, grazie a Chei de Berghem
Chisol, grazie a Chei de Berghem

di Marco Galetti

Chisol - il piatto degustato ieri in Trattoria
Chisol – il piatto degustato ieri in Trattoria
Chisol - il dettaglio che invita all’assaggio
Chisol – il dettaglio che invita all’assaggio

Chisöl, ingredienti e modalità di preparazione gentilmente offerti dalla Trattoria Visconti di Ambivere, trattoria dell’anno per Golosaria di Gatti&Massobrio

Chisol - Ricetta
Chisol – Ricetta

Ieri sono stato a pranzo in Trattoria, nonostante il cavatappi di Daniele abbia lavorato senza sosta, ho ancora nitido il ricordo dei Chisöi, un piatto spettacolare che i bergamini, i pastori transumanti bergamaschi, mangiano da sempre in alpeggio.

Questo piatto è stato preparato col mais rostrato dell’isola a chilometro zero, metà dei mille metri quadri dell’orto della trattoria, infatti, sono coltivati a mais.

Ho chiesto espressamente la versione senza tartufo, più vicina alla tradizione e al mio gusto personale, penso che la forza del tartufo possa coprire più che esaltare il sapore irraggiungibile del formaggio fuso che “s’impolenta”.

Il benaugurante albero di Natale della Trattoria Visconti di Ambivere, grazie a Fiorella, Giorgio, Daniele e Roberto, serene festività a tutti.

Il benaugurante albero di Natale della Trattoria Visconti di Ambivere, grazie a Fiorella, Giorgio, Daniele e Roberto, serene festivita' a tutti
Il benaugurante albero di Natale della Trattoria Visconti di Ambivere, grazie a Fiorella, Giorgio, Daniele e Roberto, serene festivita’ a tutti

3 commenti

    Enrico Malgi

    Grande Marco e grande anche tutta la famiglia Visconti. Ci ho mangiato parecchie volte e sono stato sempre soddisfatto di tutto. Grazie Marco.

    23 dicembre 2020 - 12:58Rispondi

    Francesco Mondelli

    Immagino che per “spegnere”un piatto così impegnativo ci voglia un vino di conseguenza sia versione con tartufo che senza:può essere così gentile, se lo ricorda, cosa vi ha abbinato il famoso sommelier della trattoria Visconti?Grazie anticipate e, se una rondine non fa primavera, questa palla vera fa Buon Natale per chi ama e spera.FM

    23 dicembre 2020 - 14:05Rispondi

    Marco Galetti

    @volpi&santi bevitori, Pranzo impegnativo, oltre al Chisöl, pappardelle ai tre ragù con manzo pollo coniglio e castagne, un assaggio di cassöeula and so on…
    Parziale parte liquida, a memoria d’uomo: un dosaggio zero del territorio Abbazia di Astino, il Cabernet franc Vento Fermo, miglior vino dell’anno per Golosaria, un assaggio di Nebbiolo del ‘79 e mi fermo salvaguardando salute e punti patente…

    23 dicembre 2020 - 14:55Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.