7° edizione Bartales Competition

30/11/2021 456

di Marco Contursi

Si è svolta lunedi 29 novembre presso Bespoke Distillery la settima edizione della Bartales Bespoke Distillery Competition organizzata in collaborazione con Fabio Bacchi. Ben 26 partecipanti da tutta Italia, hanno realizzato cocktails, degustati e premiati da una commissione di esperti, presieduta dalla giornalista Melania Guida, e che ha visto, in veste giurati, quattro dei bartender più importanti d’Italia: Flavio Angiolillo, Mario Farulla, Alexander Frezza, Mario De Matteo.

Fabio Bacchi parla ai concorrenti
Fabio Bacchi parla ai concorrenti

Bespoke Distillery è uno studio creativo dedicato alla mixology, fondato da Vincenzo Russo, erede di una antica famiglia di distillatori e produttori di liquori e da Flavio Esposito, bartender di fama internazionale. Si occupa della creazione di prodotti innovativi per il mondo della mixology e delle conseguenti strategie di mercato, grazie ad un team multidisciplinare, che comprende anche esperti di comunicazione e marketing.

Tasting cocktail
Tasting cocktail
Uno dei cockatail
Uno dei cockatail

Tra i prodotti più conosciuti della Bespoke Distillery, ricordiamo l’”Aqva di Gin”, un profumato distillato di botaniche, spezie e ginepro, e il “Vermut Sospeso Ricetta al caffè”, un’unione tra il vermut torinese e il caffè napoletano, due eccellenze italiane che si incontrano in un prodotto unico, realizzato miscelando un distillato di caffè ad un vermut classico, ottenuto da un’infusione di varie botaniche (artemisia, rabarbaro, sandalo,arancio dolce ecc) in vino moscato fortificato. Entrambi i prodotti, sia l’Aqva di Gin che il Vermut Sospeso hanno ottenuto lusinghieri piazzamenti in concorsi internazionali di settore.

Flavio Esposito spiega l Aqva di gin
Flavio Esposito spiega l Aqva di gin
Visita alla distilleria
Visita alla distilleria

Ritornando alla competizione, dopo una interessante visita all’impianto di produzione, si è svolta la appassionante gara, vinta da Antonio Aumenta, che ha realizzato un cocktail a base di Aqva di Gin e cordiale di carota, chiamato “Timeless”.

Limoni igp per il limoncello
Limoni igp per il limoncello

Queste le sue parole a fine gara, visibilmente emozionato per il successo appena ottenuto: “Ringrazio la giuria e la Bespoke Distillery per questo premio, il mio drink è semplicemente un twist del Gimlet, però servito in un tumbler basso con ice cube. Ovviamente come il trend waste del momento vuole, ho riutilizzato gli scarti del cordiale, per creare una chips salata al caffè”.

Flavio Esposito, Mario Farulla, Vincenzo Russo
Flavio Esposito, Mario Farulla, Vincenzo Russo

Il secondo posto è andato Mino Faravolo col suo “Voce di Napoli” che ha visto l’Aqva di Gin, sposare il liquore alle fragoline della distilleria Russo, mentre Milillo Giuseppe ha ottenuto un lusinghiero terzo piazzamento con “la Scaletta”, cocktail a base di scotch whisky e Vermut sospeso.

Giuria all'opera
Giuria all’opera

La Bespoke Distillery si conferma una importante realtà nel mondo della mixology, un settore forse non da tutti conosciuto ma che muove, soprattutto nel fine settimana, tantissimi appassionati di tutte le età.

La competizione
La competizione

Ricordando che è sempre meglio bere il giusto e di qualità, ad opera di professionisti del settore, come quelli che si sono sfidati in questa importante competizione, che stordirsi con porcherie home made, improvvisandosi bartender, come purtroppo fanno ancora tanti ragazzi, soprattutto giovanissimi, il sabato sera, in party improvvisati, in abitazioni private.

Il cocktail vincitore
Il cocktail vincitore

Un commento

    FRANCESCO MONDELLI

    Da uomo ristoro di buona “condotta”a tipo da bar il passo è breve !Stupidate a parte è il futuro signori.Non solo nei locali per giovani la mixlology la fa da padrone ma anche ristoranti stellati ormai propongono cocktail anche a tutto pasto .In fondo è un ritorno al passato quando faceva chic bere superalcolici francesi ed Inglesi o un Martini nei locali da ballo .FM

    30 Novembre 2021 - 19:18Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.