A mani unite | Salerno

3/12/2018 388
A mani unite
A mani unite

Settimana scoppiettante per la ristorazione Salernitana , che vede all’opera grandi chef e bravissimi pizzaioli tutti in campo per
l’iniziativa a favore della mensa di San Francesco : “a mani unite”.

A mani unite
A mani unite

Si inizia, MARTEDI 4 alla pizzeria Capri di via Torrione, dove Umberto Scermino titolare, con la disponibilità di tutti i pizzaioli ha deciso di devolvere gran parte dell’incasso. Anima del progetto delle pizzerie è Francesco Capece della Locanda dei Feudi 2.0, che ha coinvolto e motivato i suoi colleghi, rendendoli protagonisti attivi della serata. Presenterà una pizza con baccalà cotto a bassa
temperatura, mantecato con le patate, servito con scarola riccia insaporita da colatura , papacelle fritte e olive disidratate.

A mani unite
A mani unite

Padrone di casa Raffaele Trenga che proporrà la piu famosa tra le pizze, ovvero la margherita. Francesco Miranda dell’altra pizzeria Salernitana presente, presenterà Fumo di Agrumi,un impasto semi-integrale con fiordilatte, carpaccio di finocchi, panure di agrumi, julienne di pomodori secchi. Valerio Dessi e Daniele Ferrara de’ I Borboni di Pontecagnano si cimenteranno con una Sinfonia di Bufala con ricotta di bufala,Blu di bufala, Campi al pepe nero, mozzarella di bufala, nocciole di Giffoni e marmellata d’arancia con buccia. Fabio di Giovanni di In Voga , litoranea magazzeno , infornerà una pizza con crema di zucca artigianale, fiordilatte, pancetta croccante,polvere di porcini e fonduta di podolico. La serata partirà e si concludera con le mani dello chef Angelo Borghese dell’Osteria al paese di Nocera, che prima condirà una montanarina con genovese di tonno e poi concluderà la serata con il suo classico dolce : cannolo alla nocciola con ricotta di bufala.

MERCOLEDI 5 PRESSO MERCATO BANCO E CUCINA di via Velia al centro di Salerno , “ALLEGRIA MEDITERRANEA” ,si alterneranno ai fornelli del padrone di casa Antonio Giordano E 3 miti della ristorazione Salernitana: Gennaro Marciante dell’Acquapazza, Luca Calce di Salavatore a Ravello e Raffaele Vitale gastronomo , chiuderanno la serata i dolci di Marco Aliberti dell’omonima pasticceria di San Pietro (AV). PREVISTE ANCHE PERFORMANCE MUSICALI A CURA DI GENNARO
CASTIELLO

GIOVEDI 6 CASAMARE
Piazza Flavio Gioia, nuova entrata della ristorazione di qualità salernitana, Casamare proporrà un 4 mani tra Michele de Martino e Catello Attanasio (chef di Faro di Capodorso eventi) che rivisiteranno classici della tradizione con tecnica ed innovazione.

A mani unite continuerà con altri appuntamenti 11,12 e 17 dicembre ed altre sorprese in programma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.