Agriturismo Regio Tratturo ad Ariano Irpino, cucina buona, sana, vera ed economica

3/11/2018 2.1 MILA
Agriturismo Regio Tratturo - Rosalia con pollo ruspante
Agriturismo Regio Tratturo – Rosalia con pollo ruspante

di Marco Contursi
“Mi  consigli un “vero” agriturismo?”…quante volte me lo sono sentito dire e finora i consigli erano sempre gli stessi, 4 o 5, ormai rodati ma proprio per questo sempre pieni. Che gioia scoprirne uno nuovo, autentico, in una zona da me poco conosciuta: L’Alta Irpinia. E di questo ringrazio Angelo Lo Conte, fiduciario slow del territorio. Siamo infatti ad Ariano Irpino,  terra di pecore, vacche, grano e legumi. Qui la famiglia Di Rubbo ha il suo agriturismo che prende il nome da una della strade più antiche d’Italia: Il Regio Tratturo, l’antico percorso di transumanza che collegava la Puglia con l’Abruzzo. C’è tutto quello che deve avere un vero agriturismo: una ventina di grassi porcellotti, pecore laticaude, ogni sorta di gallinacei, che ruspano sull’aia, qualche cagnolina con prole (adorabili..), frutta, ortaggi, legumi, grano, miele e piante officinali. Completano l’offerta un ristorante e 4 comode camere. Che vuoi di più?

Agriturismo Regio Tratturo
Agriturismo Regio Tratturo

In cucina la signora Antonietta, aiutata dalla fidata Rosalia, mentre in sala la figlia Angelica, accoglie, fa visitare l’azienda e spiega i piatti. Papà Rinaldo oggi sta cogliendo olive.

Agriturismo Regio Tratturo - cuccioli
Agriturismo Regio Tratturo – cuccioli

L’antipasto, nel giorno della mia visita, si compone di ottimi salumi (capicollo notevole), frittelle di erbe e salvia fritta, fagioli di due varietà autoctone, zucca, più un assaggio dell’olio ravece di produzione propria. Tutto ottimo e meritevole di un pane migliore (l’unica cosa comprata), più casareccio, magari a legna.

Agriturismo Regio Tratturo - salumi
Agriturismo Regio Tratturo – salumi
Agriturismo Regio Tratturo - fagioli con cotiche
Agriturismo Regio Tratturo – fagioli con cotiche
Agriturismo Regio Tratturo - fagioli del papa
Agriturismo Regio Tratturo – fagioli del papa

Ravioli al pomodoro e cecatelli coi broccoli sono i primi, inutile aggiungere “fatti in casa”, qui è scontato. Buoni, soprattutto i ravioli, belli grossi. Il vino è l’aglianico di Rinaldo, piacevole e che accompagna perfettamente i piatti.

Agriturismo Regio Tratturo - ravioli
Agriturismo Regio Tratturo – ravioli
Agriturismo Regio Tratturo - cecatelli con broccoli
Agriturismo Regio Tratturo – cecatelli con broccoli

Ma dove scatta l’applauso e la richiesta dei bis e tris, è sul pollo al forno con le patate. Cotto meravigliosamente, con l’aglio e non con la cipolla che io aborro, era una squisitezza rara. Se venite, chiedetelo espressamente, anche perché a breve, col freddo di fine mese, si inizierà la macellazione dei maiali e quindi troverete anche le loro carni.

Agriturismo Regio Tratturo - gallo ruspante
Agriturismo Regio Tratturo – gallo ruspante
Agriturismo Regio Tratturo - maialotti
Agriturismo Regio Tratturo – maialotti

Due zeppoline col miele, sempre autoprodotto e qualche fetta di torta di mandorle o di mele chiudono un pasto felice, con una forte connotazione di genuinità.

Agriturismo Regio Tratturo - zeppole e miele
Agriturismo Regio Tratturo – zeppole e miele

Antonietta non farà mancare un goccio del suo nocino. Conto, tutto compreso, di 30 euro a cranio, soldi benedetti. C’è un piccolo spaccio aziendale dove rifornirsi di cose buone, c’è la campagna dove fare una passeggiata rigenerante, occhio però ad incontrare un maestoso gallo che vi guarderà storto tutto il tempo, perché colpevoli della sparizione di un suo fratello che starà, bello arruscato, prima nel forno e poi nella vostra pancia. Ce ne fossero altri mille di posti così……a proposito, avete da segnalarne di nuovi? Unico requisito: con animali e orto di proprietà, non mi dite posti che comprano e cucinano, di quelli ne so già troppi. Grazie a nome mio e di chi leggerà il mio racconto di questi posti. Attendo fiducioso, e nel frattempo mi sono già prenotato per assaggiare il primo maiale di quest’anno al Regio Tratturo che, a breve, farà il suo ingresso in cucina….mancano pochi giorni e qualche grado in meno di temperatura fuori. Magari si aspetta la luna calante, come vuole una antica tradizione contadina. Non è un problema, io ho fame ma non ho fretta.

Agriturismo Regio Tratturo
Contrada Camporeale, 157
Ariano Irpino AV
Telefono 0825881407
[email protected]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.