Banco del Vino a Bologna, la pizzeria che ama i bicchieri naturali

27/11/2021 392
Banco del vino a Bologna, il pizzaiolo Giovanni
Banco del vino a Bologna, il pizzaiolo Giovanni Bacchitta

BANCO DEL VINO
Vineria, Salumeria, Pizzeria
Via Goito, 3G
tel. 051 262808

Aperto: Lun – Sab 18.00 – 23
Chiuso: domenica
www.bancodelvino.it

Banco del Vino è un grazioso e curato localino nel centro storico di Bologna che propone dal 2008 l’abbinamento “vino-pizza” con grande determinazione. Sin dall’inizio la proprietà ha impostato il lavoro sulla ricerca di prodotti e ingredienti che andassero al di là dell’industria. A partire dalla farina per le pizze, con l’abbandono graduale ma deciso della farina 00 a favore di un mix di selezioni da molini artigianali, e oggi anche con una piccola percentuale di integrale.

Banco del vino a Bologna, la vetrofania di 50toppizza all'ingresso
Banco del vino a Bologna, la vetrofania di 50 Top Pizza all’ingresso

La scelta del forno a energia meno inquinante possibile e di ingredienti selezionati in giro per l’Italia con grande meticolosità hanno fatto il resto.

Oggi la pizza di Banco del vino è una buona pizza italiana, con una base sottile e un cornicione leggermente croccante, una fragranza piacevole e di notevole leggerezza.
La mano è quella del giovane sardo Giovanni Bacchitta, pizzaiolo che ha cominciato quasi per scherzo quando aveva 15 anni, e poi ne ha fatto la sua professione (lavora qui da 4 anni).

Banco del vino a Bologna, margherita appena sfornata
Banco del vino a Bologna, margherita appena sfornata

Il locale è arredato in maniera molto semplice, quasi spartana, ma con gusto personale e qualche tocco di colore accanto alla prevalenza del legno. Il servizio è easy ma attento e cortese.

Il menu offre una selezione di antipasti, con il classico tagliere di salumi e formaggi e poi una scelta di pizze che va dalle classiche a quelle che valorizzano l’abbinamento di ingredienti di stagione, come l’orto d’inverno.
Squisita la mortadella di uno degli ultimi produttori davvero artigianali di Bologna, servita con focaccia tiepida all’olio extravergine di oliva oppure con piccole frise pugliesi.

Banco del vino a Bologna, scorcio della sala
Banco del vino a Bologna, scorcio della sala
Banco del vino a Bologna, il tagliere di mortadella
Banco del vino a Bologna, il tagliere di mortadella

Sulla lavagna si trova sempre la pizza del giorno. Noi abbiamo provato una convincente pizza “alle erbette” con la porchetta, gustosa ed equilibrata.

Banco del vino a Bologna, mini frisa pugliese con extravergine
Banco del vino a Bologna, mini frisa pugliese con extravergine
Banco del vino a Bologna, pizza con salame piccante
Banco del vino a Bologna, pizza con salame piccante
Banco del vino a Bologna, con erbette e porchetta
Banco del vino a Bologna, con erbette e porchetta
Banco del vino a Bologna, la margherita
Banco del vino a Bologna, la margherita

Sempre alla lavagna una vivace lista di vini al calice, ed è piuttosto ampia la carta, con una preferenza per il mondo naturale e bio dinamico.

Si può chiudere con un dessert oppure con del nocino locale, nel nostro caso gentilmente offerto.
L’atmosfera nel complesso è piacevole, anche perchè i tempi sono rilassati senza essere inutilmente lunghi e chi gestisce la sala sa accompagnare con informazioni e curiosità la convivialità degli ospiti.

Banco del vino a Bologna, nocino finale
Banco del vino a Bologna, nocino finale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.