Beneventano Falanghina Igp 2015 – Cantina Sanpaolo

28/10/2016 1.6 MILA
Beneventano Falanghina Igp 2015 Sanpaolo
Beneventano Falanghina Igp 2015 Sanpaolo

di Enrico Malgi

Immancabilmente l’azienda Claudio Quarta Vignaiolo ogni anno miete meritati successi a Radici del Sud con i vini di Tenute Eméra di Lizzano (Ta) e di Cantina Sanpaolo di Tufo (Av). Esiste anche un’altra piccola cantina di proprietà, la Moros di Guagnano (Le), che si dedica unicamente alla produzione del Salice Salentino. Etichette spesso vincitrici anche a livello mondiale, come i numerosi attestati stanno a testimoniare, grazie all’impegno profuso dal proprietario stesso e dal suo eccellente staff tecnico, in cui la giovane figlia Alessandra emerge per doti non comuni e per capacità manageriale.

Controetichetta Beneventano Falanghina Igp 2015 Sanpaolo
Controetichetta Beneventano Falanghina Igp 2015 Sanpaolo

E così anche all’edizione 2016, per non smentire questo trend, è stato premiato un vino aziendale, il Beneventano Falanghina Igp 2015 di Cantina Sanpaolo, risultato primo assoluto nella sua categoria di appartenenza come ha decretato la giuria dei Giornalisti.

Acciaio e vetro per la maturazione del vino, che raggiunge i tredici gradi di alcolicità. Prezzo finale della bottiglia sotto i 9,00 euro. Favoloso!

Colore giallo paglierino abbastanza carico ma con riflessi verdolini ai bordi. Spettro aromatico che ricorda agrumi, albicocca, pera, mela, nocciole e anche parvenze esotiche, intrecciato poi a minuziose fragranze di fiori di campo e di mineralità. Bocca bella distesa e disponibile, per accogliere un sorso succoso, citrino, sapido, elegante e morbido e connotato da una laminata acidità che conferisce una godibile freschezza a tutto il cavo orale.
Nitido lo slancio gustativo, che tratteggia un appeal seducente per tonicità e spessore. Lungo e persistente il guizzante finale. Ottima serbevolezza. Un gran bel vino davvero! Da spendere su risotti, carni bianche, tagliere di salumi e formaggi e piatti a base di pesce a go-go. Prosit!

 

Sede a Guagnano (Le) – Via Provinciale, 222

Tel 0832 704398 – Fax 0832 709022

info@claudioquarta.it  – www.claudioquarta.it

Enologo: Giovanni Dimastrogiovanni

Ettari vitati complessivi: 70 – Bottiglie prodotte: 670.000

Vitigni: primitivo, negroamaro, malvasia nera, nero di troia, aglianico, cabernet sauvignon, merlot, syrah, falanghina, greco, fiano e chardonnay