Bolle, butta la pasta! La jam session di Peppe Guida e Cristoforo Trapani al Pastificio dei Campi

27/11/2018 562
Cristoforo Trapani e Peppe Guida

di Albert Sapere 

Dopo il fortunato format, “Indovina chi viene a cena”dove una volta al mese uno chef dei JRE “Jeunes Restaurateurs D’Europe”, passa una giornata al Pastificio dei Campi, poi in serata affiancato da Peppe Guida, chef/patron dell’Osteria Nonna Rosa  dà vita a una jam session a basa di pasta, il Pastificio di Giuseppe di Martino ha deciso di bissare.

Infatti gli appuntamenti gragnenesi in Via dei Campi, sono due. Giuseppe da sempre grande appasionato di Champagne, ospita, una volte al mese, una piccola maison di Champagne e Peppe Guida insieme ad uno chef ospite, cucinano in funzione di quello che si berrà.

Questo mese era la volta di due maison, Piollot e Marie – Courtin. Invece l’ospite in cucina era Cristoforo Trapani, chef della Magnolia all’hotel Byron. Non solo pasta, la spigola iniziale di Peppe Guida e il piccione in due servizi di Cristoforo, erano veramente molto buoni, per una serata divenuta oramai ambitissima da tutti gli appassionati.

La bellissima cucina Molteni è il palcoscenico sul quale gli chef lavorano sin dal pomeriggio scambiandosi esperienze tecniche ed ingredienti. E’ sempre un’emozione poter vivere in diretta tutte le fasi delle preparazioni, carpendo di tanto in tanto in tanto qualche trucco, una precisa manualità che poi tornerà utile nella propria cucina.

L’obiettivo? Molto semplice, quanto geniale. La cultura della pasta secca, simbolo dell’Italia nel mondo, attraverso dei grandi artigiani, sia in cucina che nel calice.

 

 

 

Il video di Peppe Guida

Publiée par Albert Sapere sur Lundi 26 novembre 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.