Cagliari, apre oggi la pizzeria Maiori con due pizzaioli campani

13/2/2021 3 MILA
Pizzeria Maiori a Cagliari – gli ambienti

di Barbara Guerra

Nonostante i tempi si continua a scommettere sul futuro e lo fanno oggi un gruppo di giovani imprenditori che all’interno del lussuoso hotel Palazzo Doglio a Cagliari aprono la pizzeria Maiori. A guidare il progetto Emanuele Riemma che abbiamo conosciuto qualche tempo fa a Pozzuoli. Da mesi lavora a questo progetto per il quale ha selezionato sia tanti ingredienti campani che molti presidi slow food dell’isola. Lo stile sarà quello napoletano contemporaneo e vedrà la partecipazione come consulente di un altro bravo pizzaiolo campano: Raffaele Bonetta.

Emanuele Riemma

La pizza di Maiori sarà democratica, proprio per quelli che pensano che si possa mangiare con gusto senza spendere una fortuna. La classica Margherita partirà dagli 8 euro. Pizza e non solo: Maiori, che dispone di spazio all’aperto, sarà anche cocktail bar e farà molta attenzione alla ricerca – non sempre scontata – di pairing del bere, ovvero degli accoppiamenti giusti tra pizza e drink, per creare sempre un percorso di gusto mai banale.

A chi si rivolge Maiori? Agli amanti della pizza vera che sono alla ricerca del gusto differente, con un taglio assolutamente giovanile e smart. Un locale aperto dalle 12 alle 18 e si potrà mangiare la pizza a qualsiasi ora, anche come aperitivo. E avrà un menù definito, senza possibilità di aggiunte e cambiamenti, proprio per garantire l’unicità del prodotto e il bilanciamento degli ingredienti. Pizza senza tabù: impasto semplice e leggero, classico cornicione alveolato e ingredienti selezionati di primissima qualità.

Il Maiori ha un layout molto amalfitano ma con richiami anche all’Isola: un filo di Arianna che legherà la Campania alla Sardegna.