“Campania On Tap”: birra campana a Milano

27/3/2018 998
Campania OnTap da Scott Duff a Milano. Gianluca Polini e Lorenzo Kuaska Dabove
Campania OnTap da Scott Duff a Milano. Gianluca Polini e Lorenzo Kuaska Dabove

di Andrea Docimo

20 birre a rotazione per 12 spine, una pompa e un bag-in-box. Tutte campane. Nulla di strano, sembrerebbe, se ciò non fosse avvenuto a Milano, più precisamente allo Scott Duff, pub condotto dal publican Raffaello Dell’Agata, coadiuvato dal fratello.

Campania OnTap da Scott Duff a Milano. I due publican Raffaello Dell'Agata e Gianluca Polini
Campania OnTap da Scott Duff a Milano. I due publican Raffaello Dell’Agata e Gianluca Polini
Campania OnTap da Scott Duff a Milano. Gli interni del pub
Campania OnTap da Scott Duff a Milano. Gli interni del pub

L’idea di portare una line-up costituita da sole birre campane nella città meneghina è stata di Gianluca Polini, publican presso il pub Ottavonano di Atripalda (AV) insieme a Yuri Di Rito, nonché fine conoscitore del mondo brassicolo.

Campania OnTap da Scott Duff a Milano. Gli interni del pub
Campania OnTap da Scott Duff a Milano. Gli interni del pub
Campania OnTap da Scott Duff a Milano. Il bancone
Campania OnTap da Scott Duff a Milano. Il bancone

Ecco la lista delle birre: ci trovate molti dei migliori prodotti brassati in Campania.

Birre campane. Lista Campania OnTap da Scott Duff a Milano
Birre campane. Lista Campania OnTap da Scott Duff a Milano

Da un esame critico della tap-list e dei birrifici e delle beer-firm presenti, risulta impossibile non denotare il grande balzo in avanti che sta compiendo la compagine birraria campana: ampio ventaglio di stili e buon livello complessivo delle bevute, con picchi positivi significativi.

Campania OnTap da Scott Duff a Milano. Il frigo con le birre
Campania OnTap da Scott Duff a Milano. Il frigo con le birre

Per la prima delle due serate – 8 e 9 marzo – è stata organizzata una cena-degustazione condotta da Lorenzo Dabove, in arte “Kuaska”, profeta della birra artigianale in Italia e abile oratore con l’innata propensione per l’abbattimento della quarta parete, che ha spiegato magistralmente le birre proposte, arricchendo il tutto con aneddoti e approfondimenti tecnici.

Campania OnTap da Scott Duff a Milano. Lorenzo Kuaska Dabove e Gianluca Polini
Campania OnTap da Scott Duff a Milano. Lorenzo Kuaska Dabove e Gianluca Polini

5, le birre proposte in degustazione al laboratorio di Dabove.

La Syrentum del Birrificio Sorrento di Sorrento (NA), birra ad alta fermentazione da 5.5% abv che si ispira alle Saison, prodotta utilizzando le bucce dei limoni di Sorrento.

Campania OnTap da Scott Duff a Milano. La Syrentum di Birrificio Sorrento
Campania OnTap da Scott Duff a Milano. La Syrentum di Birrificio Sorrento

La Are, American IPA da 6.2% abv di Acrobat Beer, beer-firm il cui birraio, Rino Piano – avellinese -, ha presenziato a entrambe le serate.

Campania OnTap da Scott Duff a Milano. La Are di Acrobat Beer
Campania OnTap da Scott Duff a Milano. La Are di Acrobat Beer

La Zenith, Belgian Blond Ale da 7% abv de Il Chiostro di Nocera Inferiore (SA).

Campania OnTap da Scott Duff a Milano. La Zenith del birrificio Il Chiostro
Campania OnTap da Scott Duff a Milano. La Zenith del birrificio Il Chiostro

La Ultra, Winter Ale da 9.5% abv del Microbirrificio Okorei di Marigliano (NA), ultimamente premiato al concorso Birra dell’Anno 2018 con un oro per la Tramalti (Scotch Ale da 7% abv) e una menzione speciale per la Beermana (Blanche da 4.5% abv).

Campania OnTap da Scott Duff a Milano. La Ultra del microbirrificio Okorei
Campania OnTap da Scott Duff a Milano. La Ultra del microbirrificio Okorei

Infine, la Zarina, Imperial Russian Stout da 9% abv di Birrificio Dell’Aspide di Roccadaspide (SA), anch’esso vincitore di una medaglia, d’argento, a Birra dell’Anno 2018, con la sua Belle Saison, Saison da 6.2% abv.

Campania OnTap da Scott Duff a Milano. La Zarina di Birrificio Dell'Aspide
Campania OnTap da Scott Duff a Milano. La Zarina di Birrificio Dell’Aspide

Le birre sono state accompagnate da prodotti tipici campani, nello specifico avellinesi e beneventani. C’erano i pecorini dell’azienda agricola Malvizza, il carmasciano dell’azienda Carmasciando, il caciocavallo irpino stagionato del caseificio Terminio e i salumi del salumificio artigianale Tornillo.

Campania OnTap da Scott Duff a Milano. I formaggi
Campania OnTap da Scott Duff a Milano. I formaggi
Campania OnTap da Scott Duff a Milano. Il panino con il capocollo di Calitri e il pecorino
Campania OnTap da Scott Duff a Milano. Il panino con il capocollo di Calitri e il pecorino
Campania OnTap da Scott Duff a Milano. Il panino con il pastrami
Campania OnTap da Scott Duff a Milano. Il panino con il pastrami
Campania OnTap da Scott Duff a Milano. Il panino con salsiccia di Calitri e pecorino
Campania OnTap da Scott Duff a Milano. Il panino con salsiccia di Calitri e pecorino

Infine, il meraviglioso PanRamata di Dolciarte di Carmen Vecchione, pasticcera di grido in Campania così come in Italia, che qualche anno fa ebbe l’intuizione di sostituire dei pezzetti di cipolla ramata di Montoro caramellati ai tradizionali canditi.

Campania OnTap da Scott Duff a Milano. Il PanRamata di Dolciarte di Carmen Vecchione
Campania OnTap da Scott Duff a Milano. Il PanRamata di Dolciarte di Carmen Vecchione

Lodevole l’accoglienza al locale da parte dei proprietari e la scrupolosità del servizio durante ambedue le serate.

Esperimento sicuramente da ripetere, e lì, e in altri contesti, magari regioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.