Storie di successo e di imprenditoria gastronomica a Capri: Enzo Iuele e Massimo Verde dal Caprì ai Due Pini e Rei Capri

14/8/2021 612
Capri, L’anima del gruppo, Verde, Iuele e Andreozzi
Capri, L’anima del gruppo, Verde, Iuele e Andreozzi

di Ugo Marchionne

E’ all’ombra dei faraglioni di Capri, da due famiglie umili ma ricche, ricchissime di valori, che crescono due ragazzi, Massimo Verde ed Enzo Iuele, la cui amicizia adolescenziale li riporterà insieme anche dopo tanti anni vissuti lontani dall’isola azzurra che li ha visti crescere ed a creare un gruppo imprenditoriale forte ed interamente radicato sull’Isola di Capri, tra la medesima ed Anacapri. E’ stato appunto questo loro ritrovarsi insieme che ha dato vita al primo progetto imprenditoriale intrapreso insieme: il Ristorante “Al Caprì” di Capri.

Al Capri', Esterni
Al Capri’, Esterni

Un esordio veramente impattante per due giovani ragazzi la cui esperienza pregressa nel settore dell’ospitalità li aveva già forgiati ed educati. Nella cifra stilistica di Al Caprì domina ovviamente il panorama sull’intero Golfo di Napoli, pariteticamente rispetto alla cucina dello chef Antonio Andreozzi che è davvero una bella certezza e trasmette in gran misura una buona cucina di sostanza con delle ottime punte di raffinatezza e gourmandise quando Antonio viene lasciato libero ai suoi pensieri, alla luce dei quali interpretare il mare. Una cucina attenta alla ricerca dei sapori tradizionali, fatta di pochi ingredienti, di un grande amore per il crudo e per lo iodio del mare appunto, ma anche di una meticolosa ricerca per la più alta qualità delle materie prime, che accompagnate all’estro, alla creatività ed ad un pizzico di giovane follia dello Chef Antonio Andreozzi restituiscono un’esperienza davvero particolare.

Capri, Verde & Iuele, Lo Chef Antonio Andreozzi
Capri, Verde & Iuele, Lo Chef Antonio Andreozzi

Una progettualità che ha visto in questo 2021 nascere sempre ad Anacapri, all’interno della meravigliosa terrazza che già ospita il Due Pini (altra bella realtà del gruppo sempre sotto la direzione di Chef Andreozzi), il Rei.

Capri, Iuele e Verde, La cucina del Due Pini ad Anacapri
Capri, Iuele e Verde, La cucina del Due Pini ad Anacapri

Sushi & Cocktails. Una cifra gastronomica che piace tanto ai giovani ma che poco ha trovato fino ad ora una sua dimensione compiuta a Capri. Un pochino per il tessuto anagrafico e socio-culturale dell’isola ed un pochino per mancanza di coraggio. Un progetto innovativo appunto che a mio modo di vedere le cose, troverà la sua forma e consacrazione entro il prossimo anno e mezzo, giusto il tempo ai giovani avventori capresi ed esterni di far proprio il luogo come punto di ritrovo ed il trend gastronomico di riferimento.

Capri, Verde Iuele, il Complesso Due Pini-Rei
Capri, Verde Iuele, il Complesso Due Pini-Rei

Una progettualità multiforme che sempre nel 2021 vedrà ed ha già visto il ritorno sugli altari di un grande simbolo caprese: il Bar Scialapopolo. il Bar Scialapopolo, il piccolo grande angolo di via Vittorio Emanuele che in soli due metri ospitava il mondo che passava sullo scoglio più amato da divi e imperatori, ha trovato una nuova casa al ristorante “Al Caprì” e rispolverando quella storica insegna è tornato in vita con nuova linfa e piglio, pur rimanendo ancorato nelle tradizioni e nel successo che ispirarono la leggenda di Costanzo Spataro.

Capri, I Dim Sum di Antonio Andreozzi
Capri, I Dim Sum di Antonio Andreozzi

Grande ex machina dello sviluppo del progetto è stato Antonio Andreozzi. Chef molto noto a questo archivio sin dai tempi dell’1Q84 e del quale il sottoscritto ne ha già delineato i tratti distintivi in passato, che forte di un grande senso di organizzazione e squadra ha fatto del Caprì ormai una realtà ben consolidata in San Costanzo ed in un solo anno ha reso il Due Pini una proposta innovativa ed alla portata di tutti ad Anacapri, sia in termini di espressione culinaria sia in termini di comune sentire della clientela (aspetti da considerare assolutamente come primari).

Capri, Verde e Iuele, Pasta Patate, Tartara di Gamberi Rossi e Katsuobushi
Capri, Verde e Iuele, Pasta Patate, Tartara di Gamberi Rossi e Katsuobushi

Una piccola chiusa. Personalmente ritengo che a questo mondo vi siano storie e/o valori che possono durare quanto la vita intera e per me la storia imprenditoriale di Massimo Verde ed Enzo Iuele, una storia caprese contemporanea come ve ne sono poche, rappresenta un bell’esempio di come le società nella ristorazione dovrebbero condursi ovvero in completa armonia e come stare fianco a fianco – un po’ come i faraglioni di Capri ai quale pare si siano ispirati – sia una scelta che paga sempre, anche e soprattutto dopo un momento difficile e durante un periodo di rinascita come questo.

Al Caprì
Via Roma, 38,
80076 – Capri

Ristorante Due Pini
Piazza della Vittoria 3,
80071 – Anacapri
tel. 081 353 1259

Rei Capri
Piazza della Vittoria 3,
80071 – Anacapri