Caseari Cautero a Napoli, in piazzetta Pontecorvo a ogni piatto la sua bolla

9/12/2019 2.1 MILA
Champagne per le feste - Salvatore
Champagne per le feste – Salvatore

Enogastronomia Champagneria Caseari Cautero
Piazzetta Pontecorvo, 80135 Napoli
Tel. 081 1917 9449

di Laura Guerra

Decine di bottiglie di pregio che non ti immagini in una zona che non ti aspetti.

Champagne per le feste - bottiglie
Champagne per le feste – bottiglie

Mercatino coperto di Piazzetta Pontecorvo, strada popolare al di sotto del livello stradale di via Salvator Rosa, fra una bottega della frutta e l’altra, all’improvviso  scopri  una champagneria. Di spalle c’è la popolosa zona del  Cavone, davanti lo sfrecciare di auto e motorini che arrivano da Piazza Mazzini. E in tutto il brulicare quotidiano di questo angolo al centro di Napoli compaiono le vetrine della charcuterie Cautero. Bottega fondata da Salvatore Cautero, quarta generazione  di una famiglia di commercianti in generi alimentari che, nel 2015  ha reso lavoro la sua passione per lo champagne.

Champagne su via Salvator Rosa
Champagne su via Salvator Rosa

Con lui che,  in 24 metri quadrati propone più di trecento etichette, l’80% delle quali firmate da  piccoli produttori che seguono metodi di vinificazione  biodinamici e biologici, proviamo a tracciare una piccola lista di abbinamenti fra bollicine e piatti natalizi della tradizione napoletana.

La sera della vigilia parte con il blanc de blanc come aperitivo, per proseguire con  un assemblage  di pinot nero, chardonnay, meunier per esaltare i classici spaghetti con le vongole, mentre il meunier 100%  sta bene con i piatti di pesce con il pomodoro come l’acqua pazza, infine sui dolci è perfetto il demi-sec.

Per il succulento e ricco pranzo di Natale, l’indicazione va verso il famoso vino contadino della Champagne prodotto da Pinot noir  della zona  Cote des Bar, un  terroir molto calcareo che rende il sorso molto minerale.

Champagne per le feste - il social table
Champagne per le feste – il social table

Ma lo champagne è davvero il vino  solo per le feste  e  per le grandi occasioni o si sta facendo strada una curiosità  che lo fa scegliere in occasioni più pop?

“E’ una questione di percezione culturale – spiega Salvatore Cautero – negli anni Ottanta se si voleva dimostrare il potere economico si ordinava champagne per fare colpo, oggi le cose stanno cambiando; degustare un buon prodotto può essere un piacere da concedersi per una serata diversa in modo più easy accompagnando prodotti di qualità”. Non solo una rivendita da asporto a prezzi da enoteca dunque, ma un posto dove lo champagne lo puoi bere e anche conoscere grazie alla formula del tavolo sociale: una decina di posti più qualche tavolino all’esterno dove sedersi ad assaggiare salumi e formaggi, sottoli, alici o fiordilatte  accompagnati da pane artigianale, un calice di buon vino e naturalmente champagne. Champagne spiegato dal padrone di casa, recentemente insignito dell’onorificenza di Officier de l’Ordre des Coteaux de Champagne, che lo racconta mettendo in evidenza caratteristiche, differenze, profumi e abbinamenti adatti per apprezzarlo al meglio.

L’idea qui è quella di proporre il risultato del suo  personale  percorso che ha segnato in diverse tappe.

Nato in una famiglia di bottegai del cibo – il padre Luigi, pochi metri più avanti,  vende baccalari e surgelati sfusi e confezionati e nel periodo natalizio è  un punto di riferimento per l’assortimento degli ingredienti per l’insalata di rinforzo, Salvatore ha aperto la prima bottega in proprio il  sei settembre 1997 proponendo formaggi e latticini di qualità; l’anno dopo aggiunge il banco della pasta fresca, nel ’99 una selezione di vini.

Champagne per le feste - prelibatezze
Champagne per le feste – prelibatezze

L’identità che gli corrisponde la definisce nel 2015 rendendo protagonista della sua carta le bollicine francesi. E’ il suo sogno ma è anche  un azzardo aprire con un prodotto di lusso  fra un fruttivendolo e uno di quei negozi srinlankesi che cucina street food etnico a buon mercato.

Mette nel conto anche l’ipotesi di un fiasco, parte con meno di 100 etichette ma piano piano diventa un punto di riferimento sia per i curiosi che per gli appassionati.

Enogastronomia Champagneria Caseari Cautero
Piazzetta Pontecorvo, 80135 Napoli
Tel. 081 1917 9449