Cavabianca, il bianco affinato nelle Grotte di Castellana

16/12/2018 541
Bianco IGT Valle d’Itria
Bianco IGT Valle d’Itria – Cava Bianca

Il bianco IGT Valle d’Itria “custodito” a 70 metri di profondità nel meraviglioso ambiente sotterraneo della Caverna della Fonte

Un ritorno al vino delle origini, con una produzione limitata, la sperimentazione di un affinamento nelle viscere della terra, nella meravigliosa cantina naturale delle grotte di Castellana (Ba). È l’ambizioso progetto proposto da Terrecarsiche alla società che gestisce il complesso carsico pugliese, uno dei siti turistici più visitati in Italia.

Da una parte affinare il vino in bottiglia al giusto grado di umidità e alla giusta temperatura all’interno delle meravigliose grotte, dall’altra valorizzare il Cava Bianca, vino bianco che nasce da vitigni autoctoni pugliesi della Valle d’Itria (Fiano – Bianco d’Alessano).

Da una parte trasformare l’ambiente sotterraneo in una culla perfetta per circa 1000 bottiglie a rotazione, dall’altra creare una innovativa sinergia con il territorio per promuovere le eccellenze turistiche ed enogastronomiche del territorio.

Da una parte sperimentare, dall’altra sorprendere: è il duplice intento di Terrecarsiche, realtà che fin dal 1939 produce vini a Indicazione Geografica Tipica e a Denominazione di origine controllata di Gioia del Colle e Valle D’Itria, con un affaccio anche nella zona di Castel del Monte, valorizzando principalmente i vigneti autoctoni ormai celebri della Puglia.

Dopo l’affinamento in barrique, le bottiglie di Cava Bianca saranno, infatti, “custodite” dalla Caverna della Fonte, ad una temperatura costante di circa 15°C e con un’umidità di poco superiore al 90%. L’affinamento in bottiglia continuerà, quindi, in grotta, grazie al costante livello di umidità e temperatura che permette, per mezzo della micro-ossigenazione tramite il tappo in sughero senza capsula, uno scambio tra il vino e l’ambiente esterno conferendo al vino stesso maggiore longevità e una caratterizzazione dal gusto unico.

 

 

 

TERRECARSICHE1939

Sintesi perfetta tra la lunga esperienza nella produzione di vini d’eccellenza e la competenza nel settore della commercializzazione.
Una tradizione familiare nata a Castellana Grotte, a sud-est di Bari e radicata in Puglia, ma con forte vocazione all’espansione sul territorio nazionale e internazionale.

Immersa nella fertile campagna caratterizzata da un clima favorevole alla lavorazione dei vini di qualità, la cantina opera nel territorio delle Murge, in zona di terre carsiche, sin dal lontano 1939.
Il rinnovo graduale avvenuto nel corso degli ultimi anni, la dotazione di impianti innovativi per il controllo delle uve e l’affinamento del prodotto finito sono solo i primi passi di un’azienda che si prepara alle sfide del futuro.
Oggi Terrecarsiche1939 produce vini a Indicazione Geografica Tipica e a Denominazione di origine controllata di Gioia del Colle e Valle D’Itria, con un affaccio anche nella zona di Castel del Monte, valorizzando principalmente i vigneti autoctoni ormai celebri della Puglia.