Centocamere Spumante Bianco Metodo Classico 2016 Tenuta Barone G.R. Macrì

30/3/2018 2.6 MILA
Spumante Bianco Metodo Classico Brut 2016 Tenuta Barone G.R. Macri'
Spumante Bianco Metodo Classico Brut 2016 Tenuta Barone G.R. Macri’

di Enrico Malgi

Ancora un’etichetta che a Radici del Sud 2017 oltre che a primeggiare ha avuto molta fortuna con le vendite.: è lo Spumante Centocamere Bianco Brut Metodo Classico 2015 dell’azienda agricola calabrese Barone G.R. Macrì di Locri, classificatosi al primo posto assoluto nella categoria degli Spumanti Bianchi, così come ha decretato la giuria dei Wine Buyers, e subito terminato.

L’azienda della famiglia Macrì nasce nel 1991 contornata dall’incomparabile bellezza della Locride ed è affacciata sullo splendido scenario del mar Ionio.  Possiede ottocento ettari complessivi ricchi di uliveti, di vigneti, di alberi da frutto, di prodotti orticoli e zootecnici allevati con metodo biologico. Nel vasto complesso esiste anche un’attività agrituristica ed un servizio di ristorazione.

Un posto di riguardo spetta di diritto alla produzione vitivinicola, a cui sono stati destinati undici ettari vitati con la coltivazione di vitigni espressamente locali.

Lo spumante che ho assaggiato è millesimo 2016 da mantonico, tipica e storica varietà della Locride, vendemmiata nella prima decade di settembre per preservarne così tutta l’acidità. Sedici i mesi di affinamento sui lieviti. Gradazione alcolica di dodici e mezzo. Prezzo finale della bottiglia intorno ai 25,00 euro. Sulla sobria etichetta sono raffigurate davvero in modo plastico cento piccole camere.

Spuma compatta e sinuosa. Buona la verticalità delle minuscole bollicine che salgono verso l’orlo del bicchiere. Colore giallo paglierino luminoso, con leggere sfumature verdoline. L’articolato bouquet profuma di agrumi calabresi, come la clementina ed il bergamotto, e poi anche di pesca bianca, di mughetto, di gelsomino, di zagara, di timo, di vaniglia e di menta, Gusto subito fresco, morbido ed agrumato, su cui si innestano tratti di un’evoluzione palatale fine e petillant. Carbonica elegante. Tensione sapida e minerale. Chiusura pregevole. Spumante dal tipico carattere varietale da associare a piatti di mare crudi e cotti o da bere semplicemente come aperitivo con gli amici.

Sede legale: Locri (Rc) – Via Cavour, 15
Tel. 0964 – 356497 – Mobile 335 1283052
[email protected]www.baronemacri.it
Enologo: Stefano Coppola
Ettari di proprietà: 800, di cui 11 vitati – Bottiglie prodotte: 25.000
Vitigni: greco nero, nerello mascalese, mantonico, greco di bianco e inzolia