Cerasuolo d’Abruzzo Dop 2020 Tre Gemme | Vino vincitore a Radici del Sud a giugno 2021

5/7/2021 562
Cerasuolo d'Abruzzo Doc 2020 Tre Gemme
Cerasuolo d’Abruzzo Doc 2020 Tre Gemme

di Enrico Malgi

Senza dubbio la Tenuta Tre Gemme di Catignano col Montepulciano sia rosso e sia rosato ci sa fare davvero. Lampante a questo proposito è la dimostrazione di forza messa in atto durante le due recenti edizioni del 2021 di Radici del Sud. A quella di marzo il Montepulciano d’Abruzzo ha meritatamente conquistato la seconda piazza, mentre a quella  di giugno è andata ancora meglio, laddove il Cerasuolo d’Abruzzo Doc 2020 è risultato vincitore nella categoria dei Rosati da Vitigni Autoctoni del Sud Italia, così come disposto dalla giuria dei Giornalisti Internazionali.

Soltanto Montepulciano allevato a quattrocentocinquanta metri di altezza in regime biologico. Vendemmia effettuata all’inizio di ottobre. Fermentazione e maturazione in acciaio per due mesi. Affinamento in bottiglia per tre mesi. Tasso alcolico di quattordici gradi. Prezzo finale di 13,00 euro. Bottiglie prodotte numero 15.000.

Controetichetta Cerasuolo d'Abruzzo Doc 2020 Tre Gemme
Controetichetta Cerasuolo d’Abruzzo Doc 2020 Tre Gemme

Tonalità di colore propriamente cerasuolo, come riporta la tipologia. Bouquet espansivo e goliardico, che si lascia docilmente scansionare. E così dal variegato pot pourri emergono in primis afflati di tanta buona frutta come la ciliegia, la melagrana, il chinotto, il lampone, il cassis, i mirtilli e le more. Subito dopo ecco poi avanzare voluttuose folate profumate di rosa appassita e bacche mediterranee, insieme a frammenti speziati. In bocca fa il suo ingresso un sorso scorrevole, giudizioso, ammaliante, aggraziato, garbato, fresco, equilibrato, morbido e composito. Cotè armonico, intrigante e connivente, per un palato sapido, pimpante, polposo e tonico. Progressione finale lunga ed appagante. Da preferire su una zuppa di pesce abruzzese e tagliere di salumi.

Sede a Catignano (Pe) – Contrada Varano
Tel. 085 9218100 – Cell. 393 9907684
[email protected]www.tenutatregemme.com
Enologo: Vittorio Festa – Agronomo Loris D’Angelo
Ettari di proprietà: 70, di cui 63 vitati
Bottiglie prodotte: 100.000
Vitigni: Montepulciano, Pecorino, Passerina, Pinot bianco e grigio e Riesling Renano.

2 commenti

    Mondelli Francesco

    La mia mente “dissociata”continua a mettere insieme vino e musica ma oggi è indecisa tra “Era de maggio di Murolo”e Bocca di Rosa di De Andrè. Dopo le note di assaggio mi faccio forza e coraggio e vado deciso e dico:era de maggio.FM

    5 luglio 2021 - 08:25Rispondi

    Enrico Malgi

    Sicuramente due belle canzoni per accompagnare al meglio un rosato coi fiocchi caro Francesco.

    5 luglio 2021 - 09:01Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.