Cilento Capitale alla quarta edizione, a Roma il 4 e 5 maggio

30/4/2019 1.1 MILA
Cilento Capitale alla quarta edizione, a Roma il 4 e 5 maggio
Cilento Capitale alla quarta edizione, a Roma il 4 e 5 maggio

di Antonio Prinzo

Anche quest’anno il Cilento e il suo capitale arrivano a Roma. Cilento Capitale nasce  grazie all’intuizione  di Antonio d’Agosto per valorizzare il Cilento e le sue risorse enogastronomiche, naturalistiche e artistiche. Si terrà  Il 4 e 5 maggio negli spazi di WEGIL , uno splendido edificio degli anni trenta che la Regione ha trasformato in un grande Hub culturale. Numerosi i patrocini, tra i quali la Regione Lazio, il I° Municipio, il Parco Nazionale del Cilento, Slow Food Cilento, WWF Travel e il Comune di Morigerati.

 

Il programma è fitto di occasioni per gustare, ascoltare, dibattere e vivere anche degli interessanti gemellaggi enogastronomici tra Cilento e Lazio. Saranno presenti numerosi produttori e realtà turistiche e uno spazio tutto  dedicato al Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni con la presenza di Vincenzo Inverso del consiglio direttivo del Parco.

 

Alla cerimonia di inaugurazione saranno presenti anche la Presidente del !° Municipio di Roma Sabrina Alfonsi e il Presidente del Parco Nazionale del Cilento Tommaso Pellegrino.

Il programma  è online sul sito di Cilento Capitale  dove troverete tutte le informazioni per vivere una due giorni dedicata alla nostra terra.

www.cilentocapitale.it

WeGil
Largo Ascianghi 5 – Roma (Trastevere)
Sabato 4 maggio: ore 10.30-23.00
Domenica 5 maggio: ore 10.30-19.00

 

2 commenti

    Francesco Mondelli

    Invito tutti gli amici romani che leggono questo blog (e che so essere tantissimi)ad intervenire in massa a questo evento UNICO nato dalla passione di Antonio D’Agosto cui dedica tante energie con intelligenza e determinazione Avrete a disposizione non solo vini e prodotti di una terra generosa ma anche il cantore ufficiale del Cilento Angelo Loia che saprà allietare la serata di sabato.Inoltre, grazie alla presenza delle massime autorità del parco più vasto nonché bello d’Italia,potrete toccare con mano questa “provincia “verde e azzurra come il suo mare con le sue oasi marine e montane che ne fanno una località speciale dove con mezz’ora di auto si può andare dal livello del mare ai duemila metri delle cime più alte della Campania.Assolutamente da non perdere anche per la facilità di raggiungere con i mezzi pubblici la location che si trova a Trastevere praticamente di fronte al Ministero dell’istruzione. Francesco Mondelli.

    30 aprile 2019 - 13:00

    antonio

    Grazie Francesco, il tuo post autorevole è un bell’invito agli amici romani. Ci vediamo nel we Antonio

    30 aprile 2019 - 15:57

I commenti sono chiusi.