Archivio Febbraio 2004

Petilia, il greco ha quattro anni

I vini da non perdere > I vini del Mattino 0

Attendere, prego. Come si fa al telefono. In questa brusca accelerata mediatico-commerciale degli ultimi cinque anni ci si è dimenticati completamente dei tempi della campagna. Le stesse vigne non danno buoni e soddisfacenti risultati se non dopo cinque, sei anni mentre per bere bianchi campani equilibrati bisognerebbe aspettare tra i dodici e i quindici mesi….  Leggi tutto »

Capri Pasta, Gastronomia

Le stanze del gusto > Le gastronomie 0

CAPRI PASTA di Roberto Colavecchia Via P.Canale 12 Tel. 0818370147 Gastronomia, preparazione di piatti caldi da asporto, specialità ravioli alla caprese fatti con caciotta secca e non mozzarella o altri formaggi, anche nella versione fritta….  Leggi tutto »

Pasta e rucola

Le ricette > i primi 0

Ingredienti per 4 persone: 400 gr di pasta mista 1 mazzetto di rucola cardillo selvatico una tazzina d’acqua 1 noce di burro formaggio pecorino olio, sale e peperoncino q.b. Far soffriggere aglio, olio e peperoncino, quindi versarvi la rucola e eil cardillo sminuzzati e preventivamente lavati sootto abbondante acqua corrente. Aggiungere una tazzina…  Leggi tutto »

Alici ‘nchiappate

Le ricette > i secondi 0

Ingredienti per 6 persone: 500 gr di alici 150 gr di formaggio di grana 50 gr di formaggio di capra 4 uova prezzemolo fresco farina olio d’oliva, sale e prezzemolo q.b. Per il sugo: 1 kg di pomodori pelati ½ bicchiere di vino bianco secco olio d’oliva, sale e aglio q.b….  Leggi tutto »

Viaggio a Taurasi

Giro di vite 0

Sembrava finita per sempre quando il capostazione di Avellino fischiò l’ultima corsa al treno del vino: la fillossera arrivata in ritardo in Campania aveva distrutto tutte le viti e i contadini si preparavano a combattere la guerra fascista. Sembrava finita per sempre quando le cento cantine del centro storico diventarono depositi agricoli mentre il rosso…  Leggi tutto »

Montis Marani Aglianico igt

I vini da non perdere > in Campania > Avellino 0

CORTECORBO Uva: aglianico Fermentazione e maturazione: acciaio e legno Simona e Raffaella sono andate per campagne, cantine e ristoranti dopo aver chiuso per qualche settimana il loro covo gentile: l’Enoteca Sirah a fianco alla chiesa di Santa Trofimena a Minori, non lontano da Amalfi. Ci hanno parlato con entusiasmo del Montis Maranis, l’Aglianico igt…  Leggi tutto »

Greco di Tufo 2003 Petilia

I vini da non perdere > in Campania > Avellino 0

PETILIA Uva: greco di Tufo Fermentazione e maturazione: acciaio I fratelli Roberto e Teresa Bruno conducono ormai saldamente questa azienda nel cuore della nuova docg Greco di Tufo. Siamo ad Altavilla, crosta di zolfo sotto le vigne, una quarantina di ettari vitati che lentamente stanno entrando in produzione. La vinificazione è assolutamente tradizionale, solo…  Leggi tutto »

Torrone

Le ricette > dolci 0

Ingredienti per 8/10 persone: 350 gr di zucchero 350 gr di nocciole tritate limone diavolini colorati Sciogliere ful fuoco lo zucchero e le nocciole tritate in una pentola. Quando si è formata una palla che si stacca dal fondo (devono trascorrere almeno venti minuti), versare il composto sul marmo bagnato di limone avendo…  Leggi tutto »

Pappa con fagioli

Le ricette > i primi 0

Ingredienti per 6 persone: 500 gr di pane raffermo fatto in casa 250 gr di acqua fagioli cotti olio e sale Far bollire l’acqua con olio e sale, quindi inserirvi i fagioli per qualche minuto, raggiungere poi il pane già a pezzi. Farlo amalgamare bene fino a che diventa una pappetta (circa 35…  Leggi tutto »

Involtini farciti con contorno di piselli

Le ricette > i secondi 0

Ingredienti per 4 persone: 4 fettine di carne di bufalo 300 gr di piselli freschi 150 gr di pancetta salsiccia e 2 uova sode cipolla, olio, sale e pepe q.b. Soffriggere la cipolla e la pancetta, quindi unire i piselli freschi, sale e pepe. Fare impasto di salsiccia e uova sode e farcire…  Leggi tutto »

Imbottitura piccante

Le ricette > i secondi 0

Ingredienti per 4 persone: 1 pelle di vitello da imbottire 200 gr di caciocavallo carne macinata mollica di pane raffermo formaggio pecorino 2 uova prezzemolo, sale e olio q.b. Lavare accuratamente la pelle e cucircla con ago e filo lasciando aperto un lato per l’imbottitura. Inserire al suo interno il formaggio pecorino, il…  Leggi tutto »

Bollito di maiale con verza

Le ricette > i secondi 0

Ingredienti per 4 persone: 1 verza di media grandezza 1 cotica da 300 grammi polvere di peperoncino e polvere di peperoni dolci essiccati olio, aglio e polvere di peperoncino q.b. Lavare e pulire la verza, quidi lessarla in acqua salata. In una padella far soffriggere aglio, olio e polvere di peperoncino e di…  Leggi tutto »

Susciello di fave, piselli e carciofi

Le ricette > gli antipasti 0

Ingredienti per 6 persone: 4 carciofi 300 gr di piselli sgranati 300 gr di fave sbucciate e private anche della pellicola interna 3 uova freschissime 1 cipollotto ½ bicchiere di olio extra vergine di okliva 3 cucchiai di parmigiano 1 carota una costa di sedano 1 patata 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva…  Leggi tutto »

Mujella, farina di mais con frutta candita

Le ricette > dolci 0

Ingredienti per 6 persone: 300 gr di farina di mais 200 gr di zucchero frutta candita uva passa pinoli sale e acqua q.b. Versare in una pentola la farina di granturco con un pizzico di sale e acqua. Lasciar cuocere per circa mezz’ora avendo cura di non far indurire il composto. Nel frattempo, amalgamare…  Leggi tutto »

Impeto 2001 Beneventano igt

I vini da non perdere > in Campania > Benevento 0

Uva: aglianico Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro Fermentazione e maturazione: acciaio e legno Siamo a Paupisi, dove l’aglianico prende decisamente il sopravvento sull’insalata di vitigni locali, regionali, nazionali e internazionali piantati nella Valle delle Telesina. Paupisi, e poi Torrecuso, Ponte, sino a Benevento sulle dolci colline di questo versante del…  Leggi tutto »

La pecora laticauda

I miei prodotti preferiti 0

di Francesco Aiello In questo caso per risalire alle origini è necessario partire dalla… coda. Si, perché raccontare la storia di della pecora Laticauda vuol dire inevitabilmente far riferimento alla sua caratteristica più evidente, che sa quasi di preistorico e sembra rubata qualche altra specie. «Latus» vuol dire largo; «cauda» significa coda. In effetti…  Leggi tutto »

Conca della Campania (Ce), Tenuta La Palombara

Gli agriturismi più belli 0

Via Primo Novembre, 149 Tel. 0823.679074, 335.5385260- 339.8789602 Fax. 0823.923914 E mail: [email protected] Sito web: www.lapalombara.com Apertura: tutto l’anno (è gradita la prenotazione ) Carte di credito: Visa e Mastercard Lingue parlate: inglese, francese, spagnolo, portoghese. Posti letto: 25 in undici stanze Tv in camera: no Chi l’avrebbe mai detto che sulle rovine di…  Leggi tutto »

Il Brunello napoletano

I vini da non perdere > I vini del Mattino 0

Ad un chilometro dalla splendida Abbazia di Sant’Antimo nasce Pietranera, il Brunello napoletano. Non è una curiosità folcloristica, perché Olga Peluso dirige un’azienda da 280.000 bottiglie della docg più amata d’Italia prodotte da 43 ettari di sangiovese suddivisi nella Tenuta Friggiali da dove la vista si allunga sino alla Maremma e in quella di Pietranera,…  Leggi tutto »

Vigna Mortilla Savuto Rosso Superiore doc

I vini da non perdere > in Calabria 0

ODOARDI Uva: gaglioppo, nerello cappuccio, greco nero, magliocco canino e sangiovese Fermentazione e maturazione: acciaio Il Savuto è una doc della Calabria Tirrenica ancora molto poco conosciuta, dove tutto sommato il disciplinare registra il preesistente, e cioé l’abitudine di coltivare insieme, quasi sempre nello stesso vigneto, uve diverse. In questo cocktail più che blend…  Leggi tutto »

Coda di Volpe Lunajanca igt

I vini da non perdere > in Campania > Caserta 0

I BORBONI Uva: coda di volpe Fermentazione e maturazione: acciaio Difficile dire se la Campania sia terra di rossi o di bianchi. Certo che fiano, greco, falanghina, asprinio e coda di volpe sono già di per se un bel patrimonio di uve su cui poter lavorare. Il terreno vulcanico e i microclimi così diversi…  Leggi tutto »

Politici sinceri

Frasi sotto spirito 0

<La valorizzazione del nostro vino è strategica per la nostra Camera di Commercio. Anche se sono astemio> Dal discorso del presidente dell’Ente Camerale di Caserta Gustavo Ascione alla cena di Passard in onore del Falerno davanti al gotha dei critici gastronomici italiani <Scusate, ma di vino capisco poco> Il sindaco di Taurasi alla presentazione…  Leggi tutto »

Castel San Giorgio (Sa), Pastificio Vicidomini

Le stanze del gusto > La pasta 0

Via Luigi Guerrasio, 69 Tel e fax 081.951156 http://pastificiovicidomini.com Mario e Luigi Vicidomini, il cognato Aniello: sono loro la sesta generazione di una storia iniziata nel 1812. Due secoli di pasta a Castel San Giorgio, uno dei distretti industriali e commerciali più importanti della Campania da quando è stata…  Leggi tutto »

Donnikalia Vermentino 2002 di Sardegna

I vini da non perdere > in Sardegna 0

FERRUCCIO DEIANA Uva: vermentino Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro Fermentazione e maturazione: acciaio Non finiscono di stupire la decisa evoluzione del vermentino e le sue performance anche in un’annata, parliamo della 2002, non particolarmente felice e che ha lasciato dietro di se una lunga scia di bicchieri magri e…  Leggi tutto »

Strongoli, Calabria. Dattilo

Gli agriturismi più belli 0

Contrada Dattilo Tel. 0962.865613, fax 0962.865613 Sito: www.dattilo.it, e-mail:[email protected] Sei appartamenti con servizi autonomi e punto cottura Carte di credito: tutte L’azzurro del cielo, del mare e il rosso della costa su cui sbarcarono i coloni greci portando i loro vitigni e le loro beghe. Qui Roberto Ceraudo ha costruito passo dopo…  Leggi tutto »

Maledetti toscani

Frasi sotto spirito 0

  Qual è lo stile del mio Brunello? Lo faccio moderno, infatti non è ossidato Pietro Palmucci, Fattoria Poggio di Sotto Morale: ogni mondo è paese  …  Leggi tutto »

Puglianello, Sannio. Il Foro dei Baroni

Guida ai ristoranti e le trattorie dentro e fuori le guide > Il Sannio 0

Piazza Chiesa tel. 0824.946033 Aperto la sera, sabato, domenica e festivi anche a pranzo. Chiuso il lunedì. Ferie in agosto Alta cucina nel cuore del Sannio. Per scovarla bisogna lasciare l’autostrada Napoli-Roma a Caianello e percorrere la Fondovalle Telesina in direzione di Benevento seguendo le indicazioni per Puglianello. Circa 20 minuti di auto in…  Leggi tutto »

Il Taurasi di Clelia

I vini da non perdere > I vini del Mattino 0

Diciamo la verità, già risaputa da chi ha vissuto l’anteprima a fine gennaio: l’annata 2000 del Taurasi non ha un rating esaltante e alcuni produttori dovrebbero stare molto attenti prima di vendere vini difettosi ad alto costo perché i consumatori costretti a fare i conti con la perdita del potere d’acquisto non sono più dei…  Leggi tutto »

Le castagne dei Picentini e degli Alburni

I miei prodotti preferiti 0

di Francesco Aiello In Campania le più conosciute sono quelle “del prete”; in Toscana ci sono i famosi necci; lungo tutto l’Appennino ne fanno zuppe e dolci, farine e creme. Insomma, non è un caso se in passato, erano chiamate “pane d’albero” a testimonianza della loro essenzialità per la sopravvivenza alimentare delle popolazioni di…  Leggi tutto »

Dolci e pasticcerie della Costiera Amalfitana

I miei prodotti preferiti 0

di Mario Amodio Altro che gelati, frappè o frullati alla frutta. La Costiera Amalfitana è tutta una pasticciera. Già, perché i maestri dell’arte dolciaria disseminati nel tratto di «Terra delle Sirene» compreso tra Positano e Maiori, hanno cominciato ad elaborare nuove ricette e felici intuizioni per indurre i golosi di tutto il mondo al più…  Leggi tutto »