Dieci vegetali per depurarsi dopo le feste di Natale

8/1/2018 2.6 MILA
Top Ten degli alimenti
Top Ten degli alimenti

di Bruno Sodano

Struffoli, panettoni, insalata di rinforzo e baccalà fritto sono solo alcuni degli attori principali di questi giorni di festa e noi siamo tutti grati alla natura per averci dato tutto quello di cui avevamo bisogno per deliziare il nostro palato, però, c’è da dire che, a livello salutare, tutte le esagerazioni non fanno mai bene. Non è solo una questione di kili in eccesso. Alla fine cosa vuoi che siano un paio di kili se di contro abbiamo avuto la possibilità di mangiare ogni ben di Dio? Il problema è sentirsi stanchi, appesantiti, sazi e spossati non è davvero il massimo per iniziare la vita di tutti i giorni e soprattutto il nuovo anno. All’interno del nostro corpo chi ne risente maggiormente, oltre stomaco ed intestino, è il fegato, delegato a smaltire e metabolizzare cibi e bevande ed espellere scorie e tossine. Ed è proprio il nostro fegato che sta lavorando faticosamente per smaltire gli eccessi natalizi.

Fortunatamente la natura non ci ha dato solo la sugna per struffoli e pastorelle ma ci ha dato tutta una serie di frutti ed alimenti che possono aiutarci a depurare e ritrovare un equilibrio ottimale per il nostro fisico. Materie prime molto buone e gustose che utilizzate con un po’ di fantasia possono rendere colorati e saporiti i nostri pasti dietetico-depurativi. Sicuramente cerchiamo di bere almeno due litri di acqua al giorno ed integriamo la nostra alimentazione con abbondante frutta e verdura. Dovremmo mantenerci sulle 800 calorie per i primi 3 giorni e dopo 1200 calorie per i 10 seguenti. Evitiamo i carboidrati, soprattutto la sera, e preferiamo l’uso di carni bianche. Stiliamo una top ten degli alimenti base, invernali, per una buona dieta depurativa: Mandarini, Quinoa, finocchi, broccoli ed affini (verza e cavolfiore), rucola, sedano, carote, zucca , limoni e carciofi. I Mandarini, ricchi di vitamina C e di antiossidanti, migliorano il naturale processo di depurazione del nostro corpo e aumentano la produzione di enzimi, utili nella depurazione del nostro fegato e nell’eliminazione delle scorie.

Top Ten degli alimenti, i mandarini
Top Ten degli alimenti, i mandarini

La Quinoa è un cereale dalle 1001 proprietà benefiche. Oltre ad essere molto nutriente contiene flavonoidi: quercetina e kaempferol. Queste sono molecole antiossidanti che hanno dimostrato di avere effetti antinfiammatori, antivirali, antitumorali e antidepressivi. Ricca di fibre, proteine, amminoacidi essenziali, magnesio, antiossidanti ed ha un basso indice glicemico.
I finocchi hanno proprietà depurative del sangue e del fegato. Ottimi antinfiammatori, soprattutto per il colon. Proprietà Antiossidanti, che contrastano l’attività dei radicali liberi, e digestive dando benefici in caso di gonfiore addominale.

Top Ten degli alimenti, i finocchi
Top Ten degli alimenti, i finocchi

I Broccoli ed affini sono appartenenti alla famiglia delle crucifere. Ricco di proprietà nutritive è amato dai più perché 100 gr di prodotto contengo solo 27 Kcal. La parte edibile della pianta, il 51%, sono sia le foglie (cavolo cappuccio, cinese, marino, nero, cavolini di Bruxelles e la verza) sia il suo interno (cavolfiore, broccoletti e broccolo). Ricchi di Vitamine, Sali minerali e fibra alimentare (B1, B2, C, Calcio, Ferro, Fosforo e Potassio) sono particolarmente efficaci nella cura della tiroide grazie alla presenza delle tiossazolidoni. Hanno un potere antianemico, cicatrizzante, emolliente, diuretico, depurativo e vermifugo. Aiutano a rinforzare le difese immunitarie grazie all’alto potere antiossidante. I broccoli, come tutti i vegetali, combattono la ritenzione idrica in quanto aiutano l’organismo a disintossicarsi e ad eliminare prodotti chimici nocivi pericolosi.

Top Ten degli alimenti, i broccoli
Top Ten degli alimenti, i broccoli

Forse non tutti sanno che la Rucola appartiene alla famiglia delle Crucifere, la stessa dei broccoli, quindi le proprietà sono più o meno le stesse. In più la rucola è ricca di beta-carotene, luteina e zeaxantina.

Top Ten degli alimenti, le rucola
Top Ten degli alimenti, le rucola

Il Sedano povero di calorie, solo 16 kcal per 100 gr di prodotto, e ricco di proprietà. Gli steli contengono importanti quantità di magnesio, fosforo, calcio, potassio, calcio e vitamine C, E, K ed alcune del gruppo B mentre nelle foglie ci sono grandi quantità di vitamina A. Una pianta dalle grandi virtù diuretiche, depurative e carminative. Ottimo alleato contro il meteorismo e la costipazione e stimola e migliora la digestione.

Top Ten degli alimenti, il sedano
Top Ten degli alimenti, sedano e cavolfiore

Le Carote sono ricche di provitamina A e vitamine C, B1, B2, PP, D, E, sodio, potassio, calcio, fosforo, zuccheri e tante fibre solubili, prevalentemente pectina, ed il 95% d’acqua. Tutta questa ricchezza di nutrienti fanno della carota un eccellente prodotto con proprietà antiossidanti e depurative. Riduce i disturbi legati al colon irritabile.

Top Ten degli alimenti, le carote
Top Ten degli alimenti, le carote

La Zucca nonostante sia un alimento molto dolce, è un alimento valido nelle diete ipocaloriche e adatta ai soggetti diabetici, grazie al suo contenuto bassissimo sia glucidico che lipidico, che compensano un alta percentuale di fibre, vitamine e Sali minerali. Formata dal 90% di acqua contiene 26 Kcal per 100 gr di prodotto.

Top Ten degli alimenti, la zucca
Top Ten degli alimenti, la zucca

I Limoni poveri di calorie e ricche di benefici per il nostro organismo sono dei validi alleati per il corretto funzionamento del nostro organismo. Il potassio e la vitamina C sono i più presenti nel frutto. Tante sostanze ad azione antiossidante quali beta-carotene, criptoxantina, luteina e zeaxantina. altre sostanze presenti sono l’acido citrico, il limonene e i pineni (contenuti nell’olio essenziale di limone e nella buccia). I limoni hanno importanti proprietà antiossidanti, favoriscono la digestione, depurano l’organismo, antibatterici, diminuiscono i livelli di acido urico, aumentano le difese immunitarie, solo per dirne alcuni.

Top Ten degli alimenti, i limoni
Top Ten degli alimenti, i limoni

Ultimo ma non certo per importanza è il carciofo. Grazie alla presenza di acidi fenolici, protegge il fegato dall’azione nociva dei radicali liberi. La cinarina, che è contenuta nelle foglie, nello stelo e nell’infiorescenza della pianta, promuove la produzione e lo scarico di bile nel nostro corpo. I benefici della sua presenza riguardano la funzionalità epatica, i reni e le funzioni intestinali. Essendo un potente antiossidante favorisce la protezione delle cellule del nostro corpo, in particolare del fegato, evitando accumuli di grasso.

Top Ten degli alimenti, i carciofi
Top Ten degli alimenti, i carciofi

Adesso che sappiamo un po’ di cose su questi splendidi frutti della stagione invernale chiederò a 10 diversi chef (emergenti e stellati) di prepararci 10 diversi piatti a loro dedicati. Nel frattempo preparate voi qualcosa a casa e fateci sapere cosa avete preparato.

Un commento

    Mondelli Francesco

    (8 gennaio 2018 - 16:28)

    Adoro i vegetali e ne faccio largo uso tutto l’anno,ma a parte il fatto che le mie scorte di “cose buone “non sono ancora del tutto esaurite devo dire che anche a quelle ingurgitate un po’ mi sono affezionato come ai chili in più che ho tesaurizzato:cosa volete che sia un po’ di ciambellone in più sopratutto tenendo presente che per metterlo su è stato usato tutto materiale di “prima scelta.Inoltre trovo l’argomento un po’ scontato e cioè: abbiamo peccato per cui questo va espiato.Neppure il lato salutistico mi trova impreparato perché cosciente di aver esagerato non vedo motivo di essere mortificato anche in vista del carnevale che si avvicina e di nuovo fiamme e fuochi in officina.Con simpatia Francesco Mondelli.

I commenti sono chiusi.