Desco edizione 2016 Sapori e Saperi Lucchesi in mostra

16/11/2016 886
Desco edizione 2016
Desco edizione 2016

Dal 19 novembre all’11 dicembre tutti i week end dalle ore10,00 alle 19,30 Presso il Real Collegio di Lucca

E’ stato presentato, in questi giorni alla Conferenza Stampa avvenuta presso la Camera di Commercio di Lucca, il nuovo programma del Desco 2016.

Questa manifestazione è giunta alla sua 12°edizione e l’entusiasmo è davvero tanto, poiché per fare un evento di questa portata servono sinergie importanti, che hanno come unico obiettivo, quello di promuovere “la Città” nella sua completezza.

La manifestazione nacque con lo scopo di far vivere Lucca in un periodo più tranquillo, cioè quello pre-natalizio, subito dopo i Comics, dove il turismo era in leggero calo.

L’idea iniziale partì da un tavolo di lavoro dove l’Ufficio Promozione Turismo, la Camera di Commercio e la Provincia di Lucca, si ritrovarono e portarono alcune idee, convenendo che il territorio poteva offrire a loro la soluzione: così nacque il Desco.

Il Presidente della Camera di Commercio di Lucca il Dott. Giorgio Bartoli ci informa: ci sono molte aspettative intorno a questa manifestazione, negli anni gli espositori hanno mantenuto una presenza costante e sono gli attori principali, crediamo fortemente che quest’anno possa davvero diventare una meta importante per tutti gli appassionati del food e del vino. Il programma è cresciuto arricchendosi di contenuti. Il Desco 2015 ha contato 60.000 visitatori, e sta diventando una manifestazione di riferimento per la valorizzazione dei prodotti del nostro territorio.

Il Desco 2016 propone un tema per ogni weekend con l’obiettivo di valorizzare ancora di più i prodotti presenti: Spezie ed erbe spontanee, Un weekend di dolcezze, Mani in pasta, lievito madre e grani antichi, Olio e fagioli.

Credito fotografico di Desco 2016

La manifestazione si svolgerà nella favolosa location del Real Collegio a Lucca nel centro storico della città.

Il Programma & i Partners:

sono ideati e curati da Clip Comunicare due incontri nell’ambito di Due chiacchiere a Il Desco che puntano l’attenzione sulle tipicità lucchesi, sulla bellezza e sui talenti del territorio.

Il primo appuntamento vedrà protagoniste le ville lucchesi: sarà presentato il volume “Ville Lucchesi. Le delizie della campagna” di Maria Adriana Giusti per un lungo viaggio tra le 126 dimore storiche delle colline lucchesi, attraverso stili e storie, costumi e tradizioni.

Spazio alla cucina e alla famiglia nell’evento Chef di famiglia. Quando la cucina è nel dna: ricordi, passioni ereditate, ricette che si tramandano da tempi remoti, quattro giovani chef lucchesi, due donne e due uomini, racconteranno da dove è nato l’amore per la cucina.

L’associazione Felix cura altri due appuntamenti dedicati ai temi della manifestazione nell’ambito di Due chiacchiere a Il Desco: Spazio alle spezie: la storia, gli usi in cucina e in medicina, Le mani in pasta: grani antichi, farine, lieviti, pane e…,

La DarWine&Food cura vari appuntamenti in programma in tutti i fine settimana: show cooking, laboratori sensoriali e laboratori per bambini.

Gli show cooking sono dedicati a Come ti cucino il mondo, per l’occasione La Bottega del Commercio Equo & solidale Equinozio di Lucca presenterà alcuni prodotti del territorio uniti a quelli Equo & Solidali alla scoperta dell’utilizzo delle spezie, La grande pasticceria grazie allo chef di fama internazionale Gabriele Vannucci saremo deliziati dalla preparazione di un grande classico della pasticceria, Gli impasti, il lievito madre e grani antichi con Massimo Giovannini dell’Apogeo di Pietrasanta che insegnerà a fare l’impasto con l’utilizzo del lievito madre e la pizza a lievitazione naturale, L’alta cucina interpretata da uno Chef Stellato sarà l’occasione per essere deliziati da un piatto dello chef Fabrizio Girasoli, stella Michelin, legato al territorio e ai fagioli

I Laboratori L’evoluzione del gusto sono l’occasione per imparare a conoscere come utilizzare alcuni prodotti presenti alla manifestazione: i partecipanti attraverso un coinvolgimento nel percorso sensoriale scopriranno lo zafferano, le erbe spontanee, il peperoncino, le differenze dall’utilizzo di prodotti naturali ed artificiali. Un laboratorio sarà organizzato anche a misura di bambino: Conoscere il cioccolato in tutte le sue forme, perchè la cultura del cibo deve iniziare fin da piccoli ed è molto importante stimolare la loro curiosità verso il cibo.

Novità di quest’anno la Gara tra giovani Chef, che vede protagonisti quattro giovani chef della provincia di Lucca che si affronteranno in una gara dove l’elemento comune sarà l’utilizzo di quattro ingredienti scelti fra i prodotti presenti a Il Desco.

Anche la Scuola Made – Scuola in Management dell’Accoglienza e Discipline Enogastronomiche propone anche nell’edizione di quest’anno uno showc ooking dei propri allievi coordinato dallo Chef Guido Lotti con la realizzazione di un piatto che avrà come protagonista il fagiolo.

Nel programma non possono mancare le degustazioni dei vini di Montecarlo e delle Colline Lucchesi: le associazioni dei sommelier propongono un ricco calendario di appuntamenti anche per l’edizione 2016.

La Fisar – Lucca e Garfagnana propone minicorsi di degustazione sul tema dei cinque sensi: tatto ovvero prima che sia vino le uve, i vitigni e le vinificazioni, vista ovvero bianchi, rossi e rosati tre colori dalle mille sfumature, olfatto ovvero un fiore nel bicchiere un calice colmo di profumi, gusto ovvero i sapori del vino terroir e tradizione e per finire udito ovvero quando il vino è conversazione saperlo scegliere e abbinare.

L’AIS Toscana – Delegazione Lucca propone delle degustazioni guidate che hanno come protagonisti vini di vecchie annate, champagne e l’oro di Scozia.

Per partecipare alle degustazioni guidate e ai minicorsi di degustazione è richiesta la prenotazione obbligatoria.

Per i più piccoli Ecoland organizza Laboratori tematici: Orto creativo insegnerà i bambini a disegnare e a fare delle piccole creazioni con semi, foglie e frutti, Piccoli orti per grandi bambini è dedicato alla realizzazione di orticelli domestici in contenitori di riuso, Facciamoli a fette, per scoprire gli ortaggi di stagione in ogni loro particolare, L’orto dei libri: tra semine e letture l’orto cresce anche nella fantasia, Coltivare i diritti: laboratorio sui diritti naturali di bimbe e bimbi.

Il programma vede anche un incontro sull’agricoltura e sociale dedicato al tema Orti urbani: esperienze e prospettive nel panorama italiano, sempre organizzato da Ecoland

Slow food Lucca Compitese e Orti Lucchesi torna con l’organizzazione di Slow Beans al Desco: la mostra mercato dei legumi della rete Slow Beans e Fagioliadi, la gara semiseria di piatti a base di legumi alla presenza di produttori preparati esclusivamente per i visitatori della manifestazione.

In contemporanea proposte di eventi, mostre, workshop, convegni, concerti che si svolgono sull’intero territorio di Lucca durante il periodo della manifestazione arricchiscono il calendario di Esco dal Desco.

Durante tutto il periodo de Il Desco, Esco dal Desco è la soluzione per chi vuole organizzare il proprio soggiorno a Lucca cogliendo l’occasione per partecipare a concerti, eventi, visitare mostre o musei.

Per gli amanti dell’arte, in particolare della fotografia, Lucca e Viareggio offrono quattro mostre durante i mesi di Novembre e di Dicembre. Riguardo il panorama museale, Lucca offre una buona gamma di luoghi da visitare tra i quali spicca il Puccini Museum, complesso costruito nella casa natale del celeberrimo compositore.

Quel che sicuramente colpisce però è la ricca e vasta offerta di eventi, concerti e incontri incentrati intorno alla Provincia di Lucca; degni di nota sono il festival Lucca Puccini Days, ormai giunto alla sua terza edizione, e diversi spettacoli in programmazione per l’attuale stagione del Teatro del Giglio. Il mese di Novembre è inoltre il mese dell’inizio dei vari mercatini e fiere che si susseguiranno fino a Dicembre per la zona.

Anche quest’anno Confcommercio e Confesercenti organizzano Eat 4 weeks: Il Desco continua …, una settimana dedicata ai ristoranti e alle botteghe aderenti al circuito Vetrina Toscana. Per tutto il periodo della manifestazione i ristoranti aderenti all’iniziativa inseriranno nei propri menu uno o due piatti ispirati ai prodotti del tema del week end de Il Desco con l’abbinamento di un olio extra-vergine di oliva ed un vino del territorio.

http://www.ildesco.eu/il-desco-2016/programma/

Info da: Ufficio Stampa – Ufficio Relazioni Esterne
Francesca Sargenti – Delia Vecchi
Tel. +39-0583-976.686 /.661  – Fax +39-0583-199 99 82
info@lu.camcom.it
lu.camcom.it – facebook.com/CameraCommercioLucca