Dressel 19.2 Pompeiano Igt Bianco 2017 Bosco Dè Medici

23/3/2019 1.6 MILA
Bosco De' Medici - Dressel 19.2
Bosco De’ Medici – Dressel 19.2

di Antonella Amodio

Dal vigneto “la Rotonda” alle falde del Vesuvio, un vino in anfora prodotto da uve caprettone dalla cantina Bosco Medici. Il nome del vino: Dressel 19.2 rende omaggio al numismatico e archeologo tedesco Heinrich Dressel, esperto di decifrazione sulle “amphorae”, in particolare di quelle ritrovate al Monte Testaccio e a Pompei, risalenti all’Impero Romano. Il numero 19.2 si riferisce alla particella catastale del vigneto.

Il vino è ottenuto dalla pressatura soffice delle uve, e conseguente fermentazione a temperatura ambiente in anfore di terracotta da 250 litri. La macerazione con bucce e raspi, con conseguente svinatura nelle anfore e l’ affinamento in acciaio ne completano la realizzazione.

Nel bicchiere si mostra nel colore giallo oro con sfumature ambrate, mentre i profumi ricordano le albicocche secche, la mela renetta, il cedro e la buccia d’arancia. In seconda battuta emerge una nuance vegetale che fa da sfondo a lievi accenni di pietra focaia. Al palato è salino, teso e ricco. Si rilevano una nota balsamica e una  impercettibile tannicità. Mostra struttura, carattere e corrispondenza con il naso. Inoltre la spiccata freschezza lo rende sottile e persistente. Un vino mediterraneo questo Dressel 19.2, un esempio di felice binomio terracotta / vino che vale la pena degustare, come scelta di stile e di qualità, e come ritorno alle origini.

Bosco De' Medici - Anfore
Bosco De’ Medici – Anfore

A tal proposito, ricordiamo che l’anfora è il contenitore usato nei territori dell’Armenia e della Giorgia già 8.000 anni fa, prima come contenitore per il trasporto del vino e successivamente per la fermentazione. Si è poi diffusa in tutto il bacino mediterraneo, parallelamente alla vite. Con questo vino, Bosco Dè Medici  richiama la secolare storia vitivinicola legata al Vesuvio e alla città di Pompei.

Bosco De' Medici - vigneti di Terzigno
Bosco De’ Medici – vigneti di Terzigno

Dressel 19.2 Pompeiano IGT Bianco 2017 è la prima annata prodotta da Bosco Dè Medici e presentata qualche mese fa nell’esigua quantità di 360 bottiglie.

Bosco Dé Medici Winery
Via Antonio Segni, 43  80045 Pompei (NA)
[email protected]
www.boscodemediciwinery.com