Giornata del Pizzaiolo: il programma dell’incredibile maratona di 24 ore organizzata dall’Associazione Verace Pizza

15/1/2022 1.3 MILA
Antonio Pace, presidente Avpn
Antonio Pace, presidente Avpn

Per partecipare alle masterclass basta collegarsi al profilo Facebook AVPN o a quello Instagram AVPN ed essere pronti a captare i consigli dei più importanti interpreti della pizza al mondo. E per fare subito un po’ di pratica basterà avere a portata di mano mezzo litro d’acqua, 1 kg di farina 00, lievito di birra fresco, sale, pomodoro pelato, fiordilatte o mozzarella, olio extravergine, basilico e seguire passo passo i procedimenti dei maestri pizzaioli per diventare dei veri esperti e sorprendere parenti e amici con ricette creative e golose nelle future occasioni di convivialità. L’evento, che svelerà i segreti di impasto, stesura e cottura della vera ed unica pizza partenopea, sarà all’insegna dell’inclusività: gli incontri saranno in 12 lingue diverse, tra cui non ultima una masterclass speciale nella lingua dei segni.

Presentazione Masterclass

Saluti Iniziali (sede AVPN – Capodimonte)

AUSTRALIA

È certamente uno dei Paesi in cui la Verace Pizza Napoletana sta ottenendo grandi successi.
Merito soprattutto di Johnny Di Francesco, uno dei primi allievi diplomatisi presso l’AVPN e oggi presidente della delegazione AVPN Australasia, che con la sua pizzeria 400 Gradi ha imposto sin da subito alti standard qualitativi.
Migliore pizzeria in Oceania per la Guida 50 Top Pizza, 400 Gradi prosegue la sua marcia trionfale anche negli Usa e in Kuwait.

COREA

Se ogni anno molti coreani raggiungono la sede AVPN di Napoli per imparare l’arte del pizzaiuolo, non è merito soltanto del riconoscimento Unesco avuto a Jeju nl 2017, ma anche di Doowon Chung, primo affiliato AVPN in Corea. Sarà lui a guidare la masterclass in diretta dalla pizzeria Volare. Ha completato l’ICIF (Istituto Italiano di Cucina per Stranieri) nel 2002. Ha lavorato presso la Pizzeria Brandi a Napoli. Pizzeria Volare ha aperto nel 2010 ed è diventato un membro di AVPN nel 2011. Il numero di iscrizione è 386. Attualmente è responsabile dell’AVPN in Corea.

USA – WEST COAST

Sarà proprio Peppe Miele, Presidente di VPN AMERICAS, a condurre le danze per questa importante masterclass. Chef di successo, napoletano verace, è indiscutibilmente il pioniere della Vera Pizza Napoletana negli States, aprendo prima l’Accademia della Pizza Napoletana a Marina del Rey (CA) e oggi da Inglewood. Peppe Miele sarà affiancato da Cody Splane brand Ambassador di Ooni in Usa.

GIAPPONE

Un collegamento speciale da una sede speciale: l’Università Ritsumeikan, una delle più antiche e storiche del Paese del Sol Levante. E’ proprio in questo ateneo infatti che ha sede l’AVPN School Japan, il cui corso di vera pizza napoletana è parte integrante della laurea in Food Management. (Protagonisti del collegamento il presidente di AVPN Japan, il responsabile della formazione Manabu Odawara) e il Prof. Ishida Masayoshi. Odawara nel 1989 apre il suo locale nella provincia di Fukui.

Nel 1997 Odawara parte per Napoli dove impara l’arte di pizzaiolo verace, aprendo Birdland, la sua pizzeria a Sakai.

USA – EAST COAST

L’unione fa la forza: e così la costa orientale degli Stati Uniti propone un’accoppiata vincente. Ettore Rusciano della pizzeria Menomale in team con la squadra di Mozzeria, locale dove tutti, dal pizzaiuolo al cameriere, comunicano con la lingua dei segni. Sarà quindi la prima masterclass a raccontare la pizza con la lingua universale.

RUSSIA

È una storia simpatica quella di Aniello Beneduce: partito da Napoli e, giunto anni fa, in Siberia come ingegnere della Gazprom, il buon Aniello non riuscendo più a mangiare una buona pizza napoletana decide di aprire una pizzeria propria. Oggi il successo di Pizzot° è tale da aver dato vita ad un progetto imprenditoriale che prevede già, nei prossimi anni, diverse nuove aperture.

EGITTO
È una cittadina del mondo Dareen Akkad. E proprio durante uno dei suoi viaggi fa tappa a Napoli e si innamora della Vera Pizza Napoletana. Così, grazie anche alla collaborazione del marito, apre una pizzeria a Il Cairo, che diventa subito una case history di successo. Ha sempre amato tutto ciò che riguardava il pane e negli anni ha sperimentato per poter raccontare tra Egitto e Mediterraaneo la sua storia. A lei, prima affiliata AVPN del continente africano, spetterà l’onore di condurre la prima masterclass sulla pizza in lingua araba, in diretta dalla sua pizzeria What the Crust.

REUNION

Thierry Gourreau ha iniziato per caso 15 anni fa da Mam’Zelle Pizza aiutando sua moglie dopo il lavoro. Poi la passione è arrivata presto tanto da fare la formazione di pizzaiolo in Italia e in Francia, poi partecipa al campionato in Francia nel 2011, lasciando il suo lavoro dedicandosi esclusivamente alla pizza. Ha partecipato e vinto il primo premio nel 2016 al Campionato Mondiale di Pizza a Melbourne in Australia. Poi nel 2018 a Parma ha vinto 2 titoli di Vice Campione del Mondo (Pizza a due e Pizza in Pala). Nel 2014 ha aperto la scuola pizza A La Réunion.

TURCHIA

Brillante allievo dei corsi AVPN, Ozgur Kilinkar, non ha solo lo spirito del pizzaiuolo ma anche quello dell’imprenditore. Durante il periodo in cui ha vissuto a New York ha capito che la pizza napoletana era la sua più grande passione e ha deciso di volare a Napoli per ottenere la formazione di pizzaiolo. Come primo pizzaiolo turco al mondo, è fondatore di Nappo, primo progetto di Vera Pizza Napoletana in Turchia. Nappo opera in 2 ristoranti a Istanbul e Izmir e prevede di espandersi presto in altre città. Partito con la pizzeria Nappo, ha già pronto un importante espansione su tutto il territorio turco. Sarà lui a condurre la masterclass in diretta dalla sua prima pizzeria di Istanbul.

GERMANIA

Emmanuele Cirillo nasce a Torre Annunziata, un ex produttore televisivo che ha deciso di lasciare il suo lavoro e la sua casa a Roma per trasferirsi a Berlino per dedicarsi a tempo pieno nel 2016 alla realizzazione di Malafemmena, facendo parte del gruppo +39 di Luca Di Massa. Il grande successo della pizza verace a Berlino, fa sì che nel 2020 Emmanuele inaugura una seconda filiale. Una vera pizzeria napoletana nella capitale tedesca. Il sul locale è invaso di simboli partenopei. Non poteva non mancare alla masterclass Salvatore Ciniglio, primo pizzaiolo di Malafemmena dedicatosi alla pizza verace 20 anni fa e Till Martin, Brand Ambassador di Ooni in Germania.

FRANCIA

La pizzeria di Guillaume Grasso, allievo AVPN, è un punto di riferimento imprescindibile per i parigini che amano la vera pizza napoletana. Del resto Grasso è un nome storico del settore, come ben sanno coloro che frequentano e amano le due pizzerie Gorizia a Napoli. Titolare e pizzaiolo della Vera pizza Napoletana Parigi 15 °, ha seguito il corso di Formazione presso la scuola di Napoli nonostante fosse erede di una storica famiglia di Pizzaioli napoletani. Ad affiancare Grasso ci sarà anche la giornalista francese Carole Gayet.

SPAGNA

Ad Antonia Ricciardi, brand Ambassador di AVPN, spetterà il compito di condurre una masterclass in lingua spagnola. Un idioma talmente parlato nel mondo da lasciar facilmente immaginare che si tratterà di uno degli incontri più seguiti della giornata. Antonia Ricciardi, napoletana, classe 77 Pizzaiola dal 1996 Fondatore e Presidente de la ass. UPIM Università della pizza italiana nel mondo con sede in Spagna dal 2008 per promuovere la pizza napoletana ha organizzato diversi campionati regionali e oggi è alla guida della scuola della vera pizza napoletana accredita in Spagna.

POLONIA

Altro Paese in cui la pizza sta conoscendo una vera e propria Golden Age. Merito dell’AVPN School di Poznan e del gruppo Forni Rossi il cui primo pizzaiolo Marcin Garbowski condurrà, con passione e professionalità, la masterclass affiancato dalla direttrice della scuola Ewelina Przygocka.

UK

Ooni è stata fondata dal team di marito e moglie Kristian Tapaninaho e Darina Garland (prima gestivano una società di formazione per promuovere la creatività, l’innovazione e il problem solving all’interno delle comunità scolastiche). Parlando di risoluzione di problemi, Kristian ne aveva uno: si era davvero appassionato all’arte della pizza. Le pizze che Kristian riusciva a fare a casa mancavano di quel gusto da ristorante di qualità dovuto alla cottura della pizza ad alta temperatura. Kristian non era un inventore, un ingegnere o un product designer ma sapeva di avere una grande idea. Dopo una serie di bozze, molti prototipi e continui test in giardino, Kristian creò il primo forno a legna portatile al mondo: così è nato Ooni, il forno a legna rapido, portatile ed economico! Oggi i forni funzionano a legna, carbonella e gas.

A guidare Cristian durante la masterclass ci sarà Gennaro Capuano, pizzaiolo di lunga tradizione che dopo varie esperienze in giro per il mondo si è stabilito nella pizzeria 1926 Edimburgo di Sartore.

BRASILE

È un ingegnere Andrè Guidon e come tale ama la precisione. E dal momento che non riusciva a digerire la pizza paulista, ha deciso di aprire la sua pizzeria verace Leggera e regalarsi un prodotto all’altezza delle sue aspettative. Il successo e gli importanti riconoscimenti ottenuti gli danno ragione e, il presidente della delegazione AVPN Brasil ha aperto il suo secondo locale da cui si collegherà per la masterclass in portoghese insieme alla nota gionalista e critica gastronomica Ailin Aleixo.

CONVEGNO – La VERACE IN MOVIMENTO

Un incontro in cui saranno inoltre presentati i progetti di AVPN e le ultime novità in calendario previste per il 2022, come l’introduzione nel disciplinare di regole rivolte alla Pizza “On the road” e alla pizza fritta, un prodotto sempre più iconico del Made in Italy.

All’incontro playdigital interverranno Antonio Pace, il Professor Marino Niola, il Professor Raffaele Sacchi, il Professor Pier Luigi Petrillo e il Presidente della Fondazione Univerde Alfonso Pecoraro Scanio.

A margine del convegno saranno presentate le 8 pizzerie che riceveranno la targa per la pizza fritta e saranno consegnati “Sant’Antuono Awards”, premio patrocinato dalla Fondazione Univerde di Alfonso Pecoraro Scanio, a quei rappresentanti del mondo del giornalismo e dei media che, nel corso degli anni, si sono particolarmente distinti nella promozione della cultura della Pizza.

FRANCIA

Pasquale Mormile ha iniziato la sua carriera da pizzaiolo nel 2011 a Caiazzo come secondo lavoro. Nel 2013 vola in Australia per giocare nella squadra di rugby locale ma continuando a lavorare come aiuto pizzaiolo. Da lì decide di trasformare questa sua passione per la pizza come primo lavoro, così decide di fare il corso di pizzaiolo presso la scuola di Capodimonte. Ritornato in patria decide di costruire il suo primo truck ideato esclusivamente alla pizza napoletana a cui è seguita la pizzeria Pulcinella 01.

SPAGNA

La pizzeria NAP è l’idea di un napoletano e di uno spagnolo: Antonello Belardo e Fernando Pérez. Un’idea che nasce dalla ricerca dell’autenticità, dalla slow life mediterranea. È un sogno che è iniziato a Barcellona 10 anni fa e si è diffuso a Madrid e San Sebastián con 7 pizzerie e con l’obiettivo di aprire tante altre.

USA – EAST COAST

In East Coast ci accompagnano Rosario Procino, e lo Chef Pasquale Cozzolino, ex Executive Chef di Dellaroccos a Brooklyn Heights e Pizza Arte. Le potenzialità di Pasquale attirarono subito l’attenzione di Gaetano Esposito – pronipote dell’inventore della Pizza Napoletana Margherita – che lo prese sotto la sua ala insegnando ricette e consigli sull’arte antica di 200 anni. Rosario e Pasquale hanno portato Napoli nel cuore di New York per far vivere un gusto unico: quello di gustare la vera pizza napoletana. Alla Ribalta, tappa fissa e imperdibile per gli italiani a NY, gli ingredienti sono tutti napoletani: dalla farina utilizzata per l’impasto, al lievito naturale, ai pomodori, alla mozzarella di bufala campana.

BRASILE

Gabriel Rossi, lavora nella ristorazione dall’età di 11 anni, diplomato alla facoltà di gastronomia di Senac, ProChef1 al Culinary Institute of America, sommelier di vino e formazione in boulangerie et patisserie all’École Lenôtre. Ha iniziato la sua carriera da pizzaiolo 5 anni fa con le sue pizzerie “Ciao”, le prime pizzeria affiliate del Sud Brasile.

USA – EAST COAST

Carmine Candito proviene da una lunga stirpe di ristoratori e pizzaioli napoletani.
Fin da giovane, Carmine ha iniziato a lavorare nel famoso ristorante di suo padre “Un Posto Al Sole” a Napoli, in Italia, diventando infine pizzaiolo per due importanti pizzerie della regione.
Alla fine Carmine si trasferì a Firenze, in Italia, per lavorare presso Le Scuderie, che fu poi trasformata in O’Munaciello oltre 10 anni fa.

ITALIA

Direttamente dalla sede AVPN di Capodimonte una delle masterclass più attese del Vera Pizza Day dedicate alla Pizza Fritta con Antonio Starita, un nome che non necessita di presentazione. È il titolare della storica pizzeria Starita a Materdei fondata nel 1901, noto locale come friggitoria del film “L’oro di Napoli” nel 1954, famoso episodio che vede Sofia Loren vestire i panni di una pizzaiola. Al suo fianco il Vicepresidente AVPN Massimo Di Porzio.

AUSTRALIA

Lucio De Falco nato e cresciuto a Napoli, Lucio ha iniziato a lavorare con la pizza all’età di 14 anni. Lucio è arrivato a Sydney a soli 21 anni, con l’intenzione di rimanere solo un anno: ora, proprietario di successo di Lucio Pizzeria a Darlinghurst nel 2008 e a Zetland nel 2015, è lì da 15 anni e ora chiama Sydney casa. Lucio è il vicepresidente Australia e fiero membro dell’AVPN, ha saputo educare i suoi clienti australiani su cosa sia la vera pizza napoletana.

Saluti Finali (sede AVPN – Capodimonte)

Tutte le info su www.pizzanapoletana.org