Gran Trattoria Amabile Milano, esperienze di gusto

23/2/2017 2.4 MILA
Gran Trattoria Amabile, I fusilli freschi
Gran Trattoria Amabile, I fusilli freschi

di Maddalena Venuso

A cinque minuti da Corso Sempione, una Milano tutta da gustare. Enzo Amabile, imprenditore dalla radici campane, ha realizzato, quasi due anni fa, un locale moderno, elegante ma senza eccessi, improntato sulla tradizione culinaria napoletana, che richiama fin dalla scelta dell’appellativo Gran Trattoria, e su una proposta di pizze veraci in grado di soddisfare tutti i palati. Ci si può andare quando si vuole, dal lunedì alla domenica a pranzo o a cena, certi di essere sempre accolti con cortesia e professionalità dal direttore Oreste Meo e dal personale garbato ed efficiente.

Conoscevo alcuni dei locali del Franchising Amabile, partito dalla Campania e ormai presente in diversi punti in Italia;  in occasione di una puntata milanese ho deciso di pranzare alla Gran Trattoria di Viale Teodorico 26.

Considerando che sono a Milano, in zona business, mi preoccupo di prenotare. Scopro che a pranzo  Amabile offre un innovativo servizio di prenotazione via mail, alla quale il personale risponde in tempo reale, consigliando anche i piatti del giorno.

Alle 13:00 sono lì, accolta con gentilezza da uno staff giovane, che sa fare il suo lavoro.

Confesso di essere napoletana e di voler gustare alcuni dei piatti di cui ho sentito parlare in zona, quando ho chiesto notizie del locale.

Detto, fatto. Sono “obbligata” ad assaggiare un menù completo, devo dire all’altezza delle aspettative.

Salto l’antipasto, sul quale avrei avuto l’imbarazzo della scelta fra “terra” e “mare”, data la varietà e la freschezza dell’offerta. Il mio accompagnatore, che assaggia i polipetti alla Luciana, mi conferma che il palato sorride.

E si parte con i piatti, i cui ingredienti sono tutti tipici italiani, assemblati con originale creatività dallo chef  Giuseppe Bellella.

I fusilli freschi in cialda di parmigiano Reggiano con pesce spada e zucca partenopea sono perfetti, indovinato l’abbinamento con il Gewurztraminer Terrazze di luna.

Proseguiamo con tagliatelle fresche all’uovo con funghi porcini, salsicce e noci.

Gran Trattoria Amabile, tagliatelle fresche
Gran Trattoria Amabile, tagliatelle fresche

Un classico, pura tradizione dell’entroterra campano, ben concepito, accompagnato da  un Taurasi di Terredora. Mi sento a casa.

Sono a Milano: posso mai non gustare un piatto di carne?

Mi viene servito un filetto di manzo bavarese ai tre pepi in crosta di pane. La crosta è fatta con l’ottima pasta pane preparata dal Maestro Pizzaiolo Giovanni Salvo, della ben nota famiglia di pizzaioli di San Giorgio a Cremano. Sul manzo un vino corposo, un ottimo Chianti riserva i Mori DOCG.

Gran Trattoria Amabile, carne
Gran Trattoria Amabile, carne

E come dire di no allo chef che ti propone un filetto di branzino ripieno di patate speziate, accompagnato da un tortino di spinaci, e innaffiato da uno Sharis di Livio Felluga?

Lo offenderei! Anche perché lo trovo veramente buono. Per fortuna il mio accompagnatore ha preso “solo” una pizza verace napoletana, e ci penso io a non farlo stare “ leggero” offrendogli deliziosi bocconi dei miei piatti. “ “Dobbiamo tornare  – è il suo commento –  tu mangerai la pizza, (ottima per la leggerezza della pasta, realizzata con lievito madre e farina Caputo, e per la freschezza del condimento) e io mangerò questi piatti davvero stuzzicanti”! Concordo, anche se penso che assaggerò il Cappello di Totò, con il cornicione ripieno di ricotta campana freschissima.

Gran Trattoria Amabile, branzino
Gran Trattoria Amabile, branzino

Si chiude in bellezza con una dolce cheesecake ai frutti di bosco.

Gran Trattoria Amabile cheesecake
Gran Trattoria Amabile cheesecake

Affatto stucchevole, equilibrata, i frutti sodi e gustosi. Un Prosecco Valdobbiadene Terre di San Venanzio ci sta proprio bene.

Anche io sono stata bene alla Gran Trattoria di Amabile a Milano. L’ambiente moderno, pur ospitando 100 tavoli, per rispondere alla numerosa domanda della zona, non è caotico e consente una sosta piacevolissima.  Ottimo il rapporto qualità /prezzo, considerando la freschezza e la genuinità dei prodotti quali il pescato di giornata, il fiordilatte agerolese che arriva quotidianamente dalla Campania, insieme ai Frarielli del Vesuvio, i pomodorini del piennolo e le carni di prima scelta (in questo la Lombardia eccelle!).

Ricco la scelta delle pizze, cui è possibile accompagnare le migliori birre artigianali italiane e straniere.

Sulla cantina nulla da eccepire: vasta scelta, assortimento che rispetta gusti e tasche, privilegiando il meglio della produzione enologica non solo Campana, ma di tutta Italia.

Insomma un luogo in cui vivere un’esperienza di gran gusto, conoscendo l’Italia attraverso la buona cucina.

Gran Trattoria Amabile
Viale Teodorico, 26
20149, Milano(MI)
Tel: +39 02 33 00 42 34
http://www.franchisingamabile.it/
aperto dal Lunedì alla Domenica a pranzo e a cena

per prenotazioni amabile.milano@libero.it