Anatra all’aglio dell’Ufita

21/11/2015 1.5 MILA

Anatra all'aglio dell'Ufita
Anatra all’aglio dell’Ufita

La ricetta è nata ed è stata calibrata  virtualmente in un gioco a distanza su Facebook tra Lello Tornatore e Tommaso Esposito.
E’ venuta troppo buona per essere lasciata così, senza trascriverla.

Anatra all'aglio  dell'Ufita
Anatra all’aglio dell’Ufita

Anatra all'aglio dell'Ufita

Ricetta di Flavia Pappalardo raccolta da Tommaso Esposito

  • 0.0/5Vota questa ricetta

Ingredienti per 6 persone

  • 1 anatra tagliata a pezzi
  • 3 spicchi di aglio dell' Ufita
  • 10 bacche di ginepro
  • alcuni grani di pepe intero
  • 2 foglie di alloro
  • 2 cucchiai olio evo
  • 1 bicchiere vino rosso
  • grani di sale intero q.b..

Preparazione

Rosolare l'anatra nell'olio.
Sfuma con il vino, aggiungere gli aromi e il sale
Coprire il tegame e lasciare cuocere a fuoco lento per un ora.
Infine scoprire e lasciare rosolare di nuovo nel condimento.

14 commenti

    Marcello

    Adoro l’anatra piu’ del pollo finalmente un po’ di considerazione per questo volatile acquatico

    22 novembre 2015 - 09:47

    Sanfedista

    Non solo l’anatra ma anche tutta la cacciagione è trascurata completamente dalla ristorazione napoletana e, forse, campana.

    22 novembre 2015 - 11:12

    Marcello

    Sono perfettamente d’accordo da Roma in giu’ c’e’ una totale mancanza di cultura gastronomica in tal senso, per mangiare un magret de canard sono costretto ad acquistarli su internet mentre su li trovi tranquillamente anche al supermercato, giusto per fare un esempio…Per fagiani, quaglie, tordi, beccacce, germani ecc, ecc, mi affido ad amici cacciatori fidati….

    22 novembre 2015 - 21:04

    Luciano Pignataro

    Vorrei segnalrvi che ad Avellino a piazza Macello c’è una bella macelleria che ha un suo allevamento di anatre. Me lo fece scoprire Lello Tornatore e a Natale ho goduto, pronto a fare il bis

    22 novembre 2015 - 21:11

    Marcello

    grazie Pigna predo subito nota e ci faro’ un salto a breve…se mi puo’ anche suggerire il nome della macelleria le sarei molto grato..

    23 novembre 2015 - 11:03

    Luciano Pignataro

    E’ l’unica in piazza, non ricordo il nome

    23 novembre 2015 - 11:45

    Lello Tornatore

    Pollo De Caro Giovanni via Carlo del balzo 7/9 Avellino
    http://www.paginegialle.it/avellino-av/macellerie/pollo-de-caro-de-caro-giovanni-c.

    23 novembre 2015 - 15:04

    Marcello

    Ok, grazie

    23 novembre 2015 - 19:28

    Marcello

    Vado un po’ in confusione la macelleria e’ in piazza macello o in via Carlo del balzo?

    23 novembre 2015 - 19:39

    Lello Tornatore

    Via Carlo Del Balzo è attigua a Piazza Macello…tranquillo, non ti perderai…Avellino non è NY!!! :D

    23 novembre 2015 - 21:57

    Marcello

    Ahahahahah, grazie Lello!

    24 novembre 2015 - 07:11

    Sanfedista

    Dopo il mio precedente commento mi hanno comunicato che alla Metro si vende cacciagione, sia pure congelata.
    Ma il problema che mi ero posto era l’assenza di ristoranti che cucinino la caccia.

    26 novembre 2015 - 10:49

    Lello Tornatore

    …e chi vuoi che si azzardi a farlo??? Qui tra animalismo esasperato, regole burocratiche iperigieniste, massificazione del gusto e costi non proprio abbordabili, possiamo celebrare il funerale di un’altra delle nostre tradizioni gastronomiche!!! :-(

    26 novembre 2015 - 11:54

    Sanfedista

    Amare considerazioni, purtroppo esattissime che condivido in toto ma mi hanno segnalato che in Molise c’è qualche ristorante che ha qualcosa di cacciagione in listino. Andrò a provare sperando che il ristoratore non si sia approvvigionato alla Metro di prodotti surgelati

    28 novembre 2015 - 23:25

I commenti sono chiusi.