Green Hill ad Airola (BN)

17/6/2019 2.1 MILA
Green Hill, pizza margherita
Green Hill, pizza margherita

di Tiziano Terracciano 

Su un lato della piazza dove si svolge il mercato di Airola da inizio anno ha riaperto questo locale che, come riportato in vari articoli, è stato quasi completamente distrutto da un incendio lo scorso ottobre. I titolari, Domenico Massaro e Jessica Falzarano, anche se affranti si sono rimboccati le maniche e hanno riaperto con l’intento di contribuire allo sviluppo del territorio sia con il proprio lavoro sia con la valorizzazione dei prodotti acquistati prevalentemente da aziende Sannite. (Quando ci siamo ritrovati Jessica davanti, avendo l’impressione di conoscerla,  le abbiamo subito chiesto se avesse lavorato presso un altro locale di un paese limitrofo e abbiamo scoperto che quella somiglianza che ci ha sorpreso è dovuta semplicemente al fatto che ha una sorella gemella!)

Green Hill, interno e filosofia
Green Hill, interno e filosofia

Così troviamo una bella selezione di vini dalla quale scegliamo l’ottimo Aglianico del Sannio Doc “Elena Catalano Viticoltori dal 1825” (10 euro) che viene considerata a ragione una delle dieci migliori etichette del Sannio.

Green Hill, vini
Green Hill, vini

Per i Salumi, i Formaggi e le Carni ci si rivolge ad aziende locali che allevano e producono in proprio come l’ ” Azienda Agricola-Caseificio-Carni Ciaramella” o che lavorano e distribuiscono prodotti provenienti da allevamenti Sanniti come la ” Macelleria del Popolo“.  Quindi non ci facciamo assolutamente mancare un assaggio dei salumi e dei formaggi di latte di capra&mucca (12 euro) accompagnato dal pane di Cervinara (a seconda della disponibilità è possibile trovare anche il pane di Tocco Caudio o quello di produzione propria).

Green Hill, salumi e formaggi
Green Hill, salumi e formaggi
Green Hill, pane
Green Hill, pane

Tra le pietanze non mancano (ed è anzi uno dei punti forti del locale per soddisfare le richieste dei clienti del territorio) proposte di pesce fresco. Stasera erano disponibili primi piatti con la Salicornia o Asparagi di mare, Zuppa di Cozze, Salmone con pere e mandorle e la Frittura di Pesce con la Paranzella.

La cucina la assaggeremo la prossima volta visto che stasera siamo venuti per assaggiare la Pizza fatta con un impasto a lievitazione naturale preparato con la pasta di riporto dallo stesso Domenico che con il suo blend di farine tipo0 e una lenta lievitazione, solitamente a temperatura ambiente, ottiene una Pizza alla Napoletana leggera e gustosa.

Green Hill, la lievitazione
Green Hill, la lievitazione

Gli ingredienti (tra i quali il Fiordilatte “Ciaramella”) della Margherita (3 euro) ben si fondono tra di loro e la cottura è eseguita attentamente al fine di non pregiudicarne la scioglievolezza. Giusto poi per non farci mancare l’assaggio delle carni locali prendiamo una pizza con salsiccia e porcini (6 euro) che conferma la bontà e la qualità di prima scelta degli ingredienti utilizzati.

Green Hill, pizza
Green Hill, pizza

Alcuni dei dolci artigianali proposti sono realizzati dalla stessa Jessica, come il delizioso buccaccielo con il tiramisù versione “coppa del nonno” (3 euro).

Green Hill, dolce
Green Hill, dolce

Molto buono e di decente gradazione alcolica (32%) l’amaro fatto preparare e imbottigliare seguendo una propria ricetta.

Green Hill
Piazza Caduti di Nassyria snc
82011 Airola (BN)
0823 714043
Ristorante Pizzeria Green Hill