Ibris – focacce e pizze: la pizza alla pala di Ibrahim Songne a Trento

9/8/2022 1.2 MILA

Ibris – focacce e pizze
Via Camillo Cavour, 36
Telefono: 0461 148 2485

Ibris - Ibrahim Songne
Ibris – Ibrahim Songne

di Floriana Barone

Non smette di stupire Ibrahim Songne, il pizzaiolo africano che a Trento ormai è un’istituzione: recentemente, con la su Ibris – focacce e pizze ha conquistato la trentanovesima posizione nella guida sulle Migliori Pizze in Viaggio in Italia 2022 di 50 Top Pizza. La sua storia è nota: Ibrahim è arrivato in Italia dal Burkina Faso il 24 febbraio del 2004 con la pratica del ricongiungimento familiare. Sei anni fa, poi, è stato assunto in un noto panificio di Trento come pasticciere e si è appassionato al mondo dei dolci, iniziando a sperimentare anche i prodotti salati, come grissini, pane e pizza. Da quel momento è scoppiata la sua passione per i lievitati: il giovane fornaio e pasticciere ha avviato i suoi primi esperimenti con il lievito madre, prestando molta attenzione al metodo di lavorazione, alla gestione della temperatura e alla qualità delle materie prime.

Ibris- il bancone
Ibris- il bancone

Ibrahim ha aperto Ibris – focacce e pizze ad agosto del 2018. Con il suo sorriso, la gentilezza e la simpatia, il pizzaiolo africano ha conquistato i trentini e i numerosi studenti che passano per comprare la sua pizza. Ma ha fatto di più: durante la pandemia, Ibrahim ha lanciato l’iniziativa della “pizza sospesa”, riuscendo a coinvolgere i suoi clienti, esortandoli a lasciare un importo a piacere per donare una pizza a chi non può permettersela.

La sua è una pizza alla pala, ben digeribile e leggera: l’impasto è attualmente in evoluzione. Ibrahim lavora con una lievitazione minima di 24 ore, un’idratazione almeno del 75% e la pasta madre.

“Nessun Italiano entrerà nella tua pizzeria”. La storia di Ibrahim a Trento

Gli ingredienti dei suoi abbinamenti sono per la maggior parte locali e arrivano soprattutto dalla Val di Non. I salumi sono della Val del Sole, mentre i formaggi del caseificio Abbasciano di Trento. La farina, invece, è piemontese: è la ViVa di Faule (CN).

Ibris- la focaccia
Ibris- la focaccia
Ibris- la Farinata
Ibris- la Farinata

Dietro al bancone sono presenti anche alcune focacce genovesi e le famose “farinate”, tipica specialità del posto, sia classiche che quelle con luganica, rosmarino o cipolle di Tropea.

Ibris- la focaccia con cipolle
Ibris- la focaccia con cipolle

Semplice ma gustosa la Trentina, condita con pomodoro, fior di latte, origano, luganica e gorgonzola.

Ibris- La Trentina
Ibris- La Trentina

Molto buona la sua focaccia genovese con cipolla di Tropea.

Ibrahim sforna una pizza speciale ogni settimana. Una delle più amate è l’Incroyable: base bianca con fiori di zucca, stracciatella di burrata, trota salmonata trentina, pepe e limone essiccato, basilico e olio Evo. Una delle ultime si chiama, invece, Anila, come la sua dipendente: bresaola della Valtellina, datterino, rucola, stracciatella di burrata, scaglie di Trentingrana e olio Evo.

Ibris - la pizza Anila
Ibris – la pizza Anila

Il sogno nel cassetto di questo talentuoso pizzaiolo africano? Aprire presto un’altra pizzeria con posti a sedere, in cui proporre pizza alla pala e in teglia.

 

Ibris – focacce e pizze
Via Camillo Cavour, 36

Telefono: 0461 148 2485

Facebook

Instagram

Prezzi per la pizza al trancio: focaccia, farinata e pizza classica (2,5€)

Focaccia, farinata e pizza farcita (3€) e pizze speciali (3,5€)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.