Il Fiordilatte di Latteria Sorrentina: puro latte vaccino campano e sapienza artigianale dal 1880

30/6/2022 566
Il Fiordilatte di Latteria Sorrentina
Il Fiordilatte di Latteria Sorrentina

 

di Floriana Barone

Puro latte vaccino campano e una preziosa sapienza artigianale: la storia di Latteria Sorrentina è iniziata nel 1880 con la produzione del Fiordilatte. Oggi, la ricetta della quinta generazione della famiglia Amodio è sempre la stessa e il suo Fiordilatte è diventato famoso in tutto il mondo.

La famiglia Amodio, in realtà, si è avvicinata al mondo dei latticini molto prima del 1880: esattamente nel 1825, quando Michele Amodio ha sposato Luigia Cinque, aprendo due caseifici sui Monti Lattari, a Pimonte e a Moiano, frazione di Vico Equense. È stato Francesco Amodio, il bisnonno di Giovanni, poi, a fondare Latteria Sorrentina e a far crescere il caseificio a Pimonte. Attualmente, la quinta generazione della storica famiglia è rappresentata da Giovanni Amodio, che affianca il padre Franco in azienda.

Giovanni Amodio
Giovanni Amodio

Parlando di fiordilatte, si pone una questione terminologica: spesso, infatti, si fa confusione tra fiordilatte e mozzarella. Il fiordilatte nasce dal latte vaccino, il fiore e, cioè, la parte migliore. La mozzarella, invece, proviene dal latte bufalino e il nome riprende la tecnica del “mozzare” la pasta filata. L’attenzione di Latteria Sorrentina è sulla consapevolezza nella scelta del fiordilatte e, proprio per questo, i consumatori possono conoscere tutta la filiera, vedendo il percorso del fiordilatte che hanno acquistato, dal latte della stalla alla tavola, grazie alla Milkchain. Il numero di lotto stampigliato sulla confezione permette, infatti, di andare a ritroso fino alla mucca.

Ogni giorno Latteria Sorrentina raccoglie il latte fresco che arriva dagli allevatori con cui lavora e, in modo metodico, effettua le stesse operazioni di controllo della qualità iniziate nel 1880, oggi modernizzate. La tecnologia e il know how assicurano sempre lo stesso sapore e la stessa qualità ai clienti. La possibilità di controllare la filiera completa, dalla raccolta del latte alla distribuzione presso i clienti Horeca e i propri punti vendita (di cui fanno parte anche 250 supermercati), permette di monitorare costantemente il prodotto.

Sulla pizza ci va solo il Fiordilatte è il claim di Latteria Sorrentina, che sottolinea come il Fiordilatte sia sempre stato il compagno indiscusso della pizza, prima su tutte la Margherita.

Il Fiordilatte recita la parte di protagonista indiscusso in quattro linee dedicate agli appassionati e ai professionisti del cibo di qualità: Fiordilatte di Napoli, Fiordilatte dei Monti, Fiordilatte della Penisola e 100% Lavorazione Italia.

Il Fiordilatte di Napoli - Latteria Sorrentina
Il Fiordilatte di Napoli – Latteria Sorrentina

Il fiore all’occhiello di Latteria Sorrentina è il Fiordilatte di Napoli, leggermente sapido e fresco di erba e di pascolo, che riprende le caratteristiche del latte della Campania, l’unico utilizzato per creare le trecce a forma di fiore. Perfetto per la degustazione al piatto e come ingrediente delle pizze più raffinate, bianco e vellutato alla vista, questo Fiordilatte rappresenta l’espressione più autentica della tradizione e l’insieme delle conoscenze nella lavorazione dei latticini freschi; è lavorato artigianalmente con il latte di raccolta giornaliera proveniente solo da pascoli e stalle campane. L’alter ego del Fiordilatte di Napoli è la Provola di Napoli, lavorata secondo l’antica tecnica dell’affumicatura: queste due specialità rappresentano i prodotti di punta aziendali.

La Provola di Napoli - Latteria Sorrentina
La Provola di Napoli – Latteria Sorrentina

Le due sedi di produzione di Latteria Sorrentina si trovano a Napoli, alle falde del Vesuvio. Per la distribuzione sul territorio nazionale, Latteria Sorrentina lavora attraverso tre hub logistici situati in punti strategici: a Roma, Torino e Milano, utilizzati per servire al meglio le città e le diverse province. In Europa, invece, si serve di una rete di distributori, con una presenza importante nel Regno Unito, Francia, Germania e Spagna. E, anche per gli Stati Uniti, l’azienda utilizza un importatore e distributore, attivo sia sulla East Coast che sulla West Coast. Oltreoceano Latteria Sorrentina lavora con la linea frozen, prodotta con tecniche all’avanguardia che permettono di conservare perfettamente la freschezza del Fiordilatte e il suo sapore autentico, preservando l’integrità delle sue fibre. Recentemente Latteria Sorrentina ha registrato un’espansione molto significativa negli USA, in particolare grazie a eventi come Pizza Expo di Las Vegas e Summer Fancy Food di New York.

 

Un commento

    Marcello

    ma finitela di raccontare baggianate/cazzate il latte autoctono e’ solo un bel ricordo ahime’, a detta dei vari produttori dell’area Pimonte/Agerola nn e’ rimasta piu’ una sola vacca nella zona perche’ nn ci sono piu’ allevatori o privati che si crescono le mucche…come infatti a conferma di cio’ la mattina presto sulla strada che parte da Via Castellammare (Gragnano) e che porta ad Agerola passando per Pimonte, e’ una continua processione di autobotti che portano il latte (del Nord Italia o dell’Est Europeo) ai vari produttori di latticini..

    1 Luglio 2022 - 09:41Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.