Il Gambero Rosso di Marina di Gioiosa Ionica: la stella Michelin di Calabria tra i migliori ristoranti di pesce in Italia

14/9/2022 8.6 MILA

Il Gambero Rosso a Marina di Gioiosa Jonica
Via Montezemolo, 65,
Tel. 0964 415806
Sempre aperto
Chiuso lunedì

Gamberorosso Gioiosa Marina
Gamberorosso Gioiosa Marina: Tiziana Sculli tra i fratelli Riccardo e Francesco

Torniamo con gioia nel locale dei fratelli Sculli sulla costa Jonica della Locride. Co ervamao stati un bel po’ di anni fa, chiunque abbiamo avuto la possibilità di mandarci è tornato entusiasta e noi stessi non possiamo che suonare le fanfare, le trombe e i tamburi dopo una pranzo perfetto, complice la bella compagnia del tavolo a pranzo in cui ci siamo trovati.
La cucina di Riccardo ci aveva colpito per la su essenziale eleganza, la sua capacità di andare direttamenet al cuore della materia. E che materia: quale stellato dispone di due mari per esprimere la propria cucina? Venti, massimo trenta minuti e sei sul Tirreno, altrimenti hai il versante jonico a tua disposizione.
Quel che ci è piaciuto in questo pranzo è stata la capacità di proporre dei bocconi pure, esaltatati solo dai sapori tipici dlela Calabria, gli agrumi in primo luogo, ma anche la liquirizia, le erbe. Dal sapore elegante e delicato al trionfale piatto finale con le seppioline immerse in una salsa di caciucco calabrese leggera, senza grassi percepibili, ricca di sapore e di mare.
Un crescendo il menu degustazione che non lascia spazio ad incertezze, un ristorante che segue la stagionalità dell’orto come del mare, la capacità di gestire ill crudo e il cotto con maestria, senza mai volere strafare.
Insieme a Cedroni e Uliassi sull’Adriatico, Pascucci sul Tirreno compone il nostro ideale triangolo di cucina di mare, quella che non si accontenta del filetto, che non rovina la materia prima ma che al tempo stesso riesce ad essere creativo esaltandola nel giusto modo. Che ti fa iniziare con la freschezza, ti propone il mitico fegato di merluzzo che terrorizzava le generazioni ch ci hanno preceduto, mirabile il primo, dolce e agevole aterraggio sui dolci non stucchevoli.
Una cucina senza grassi in eccesso e senza sale, anche con un bicchiere di vino, bellissima la carta che si apre con la Calabria, alla fine ci si alza da tavola assolutamente leggeri.
Esperienza da non perdere, sicuramente il primo ristorante dove andare quando siete in Calabria.
Riccardo in cucina, Fracesco in sala, Tiziana ai lievitati e ai dolci compongono l’equilibrio perfetto dentro il locale

 

Gamberorosso Gioiosa Marina
Gamberorosso Gioiosa Marina il servizio
Gamberorosso Gioiosa Marina
Gamberorosso Gioiosa Marina: i tre finger di aperitivo
Gamberorosso Gioiosa Marina
Gamberorosso Gioiosa Marina

Cosa si mangia al Gambero Rosso di marina di Gioiosa Jonica

Gamberorosso Gioiosa Marina
Gamberorosso Gioiosa Marina: palla di gamberi crudi, agrumi e tappetino di burrata
Gamberorosso Gioiosa Marina
Gamberorosso Gioiosa Marina: dentice con caviale e mea
Gamberorosso Gioiosa Marina
Gamberorosso Gioiosa Marina: tartare di dentice  e di palamita
Gamberorosso Gioiosa Marina
Gamberorosso Gioiosa Marina: polpo scotatto su patata affumicata
Gamberorosso Gioiosa Marina
Gamberorosso Gioiosa Marina: merluzzo su letto di patata affumicata
Gamberorosso Gioiosa Marina
Gamberorosso Gioiosa Marina: spaghetto conbottarga e gamberi
Gamberorosso Gioiosa Marina
Gamberorosso Gioiosa Marina: seppioline in salsa si caciucco calabrese
Gamberorosso Gioiosa Marina
Gamberorosso Gioiosa Marina: dolce agli agrumi
Gamberorosso Gioiosa Marina
Gamberorosso Gioiosa Marina: scomposta di nocciole
Gamberorosso Gioiosa Marina
Gamberorosso Gioiosa Marina: sfera di cioccolato
Gamberorosso Gioiosa Marina
Gamberorosso Gioiosa Marina
18 Gamberorosso Gioiosa Marina
18 Gamberorosso Gioiosa Marina
con Giovanna Pizzi e Riccardo Sculli presso Gamberorosso Gioiosa Marina
con Giovanna Pizzi e Riccardo Sculli presso Gamberorosso Gioiosa Marina

Report 1 agosto 2013

Gambero Rosso di Marina di Gioiosa Ionica, grissini

di Albert Sapere

Un ristorante con trent’anni di storia, in una Terra quella calabra che non brilla proprio per la ristorazione di qualità. A dirla tutta una piccola luce nel deserto, anzi nello Ionio. La nuova generazione della famiglia Sculli Francesco in sala e Riccardo in cucina hanno portato una ventata di novità. Un ristorante impostato, con arredi classici. Il locale è dotato da pochi mesi anche di una cantina bella e abbastanza ben fornita, nel piano inferiore del locale, dove è possibile l’acquisto diretto ma anche una ristorazione semplice e la mescita al calice. Anche nel ristorante tutti i vini possono essere serviti al calice.

Gambero Rosso di Marina di Gioiosa Ionica, polpettina di pesce bianco e tartufo calabrese

Una entrata golosa, piaciona.

Gambero Rosso di Marina di Gioiosa Ionica, crudi di pesce
Gambero Rosso di Marina di Gioiosa Ionica, il pane
Gambero Rosso di Marina di Gioiosa Ionica, l’olio

Materia prima straordinaria, sapida (non c’era sale) abbinata a verdure o agrumi a secondo della tipologia del pesce, qualche goccia di olio sapientemente dosata, perché un condimento eccessivo avrebbe rovinato il piatto.

Gambero Rosso di Marina di Gioiosa Ionica, insalata di mare cotta a bassa temperatura

Altro piatto che non ti aspetti!  Delicato, la cottura a bassissima temperatura dona una seconda vita al pescato, anche in questo piatto bandito il sale.

Gambero Rosso di Marina di Gioiosa Ionica, fusilli dadolata di pesce spada uova di spada e colatura di alici

Qualche grasso in eccesso in questo piatto, ci saremmo aspettati un utilizzo più marcato della colatura, per renderlo più brioso.

Gambero Rosso di Marina di Gioiosa Ionica, dentice al forno tortino di verdure e riduzione di Gaglioppo
Gambero Rosso di Marina di Gioiosa Ionica, il vino

Materia prima in linea con gli altri piatti, eccellente, cottura lieve. La riduzione di gaglioppo che dovrebbe fornire l’acidità al piatto è usata quasi più come decorazione, comunque un buon piatto.

Gambero Rosso di Marina di Gioiosa Ionica, cannolo scomposto
Gambero Rosso di Marina di Gioiosa Ionica, coccole

Qualche eccesso di zucchero in questa interpretazione del cannolo, i singoli elementi ben amalgamati ma non perfettamente riconoscibili.

Un ristorante solido, senza “grilli” per la testa, con una materia prima assolutamente sopra le righe. Tappa obbligatoria, per chi passa dalla parte ionica della Calabria.  Conto attorno ai 60 euro.

Ristorante-Enoteca Gambero Rosso

Via Montezemolo, 63 – 89046 Marina di Gioiosa Jonica

Tel.: 0964 415806, www.gamberorosso.rc.it