Il Moscatello bianco di Polvanera

4/5/2020 593
Filippo Cassano
Filippo Cassano

di Gennaro Miele

Ho sempre ritenuto che nell’esperienza del viaggio uno dei momenti importanti sia il suo punto intermedio, confine invisibile su cui ci si ferma, equidistante tra la fatica cumulata dall’inizio e l’entusiasmo di ciò che ci attende. In un’ideale percorso che attraversa la Puglia, che si stende sull’Adriatico,  una sosta mediana è Gioia del Colle (BA). In zona si trova l’azienda Polvanera, nome che deriva dall’antico uso della masseria per la produzione di carbone che rendeva scura la pelle degli operai. Oggi i colori e i profumi della casa in pietra sono quelli di una terra generosa, madre di vini che spaziano dalla possenza dei rossi alla delicatezza dei bianchi. Sotto la guida di Filippo Cassano, proprietario ed enologo, l’attività si sviluppa sugli autoctoni, in terreni fertili la cui composizione di rossa terra ferrosa e roccia calcarea crea nelle mani, sensazioni complementari di morbidezza e solidità. Piacevole espressione vinicola è il Moscatello Selvatico Dolce, da uve Moscato Bianco, i cui vigneti sono tra Gioia del Colle, Vigneto Marchesana, e Casamassima, Vigneto Macchia di Gatto. L’annata 2016 ha dentro sé leggerezza, colore giallo paglierino simile alla luce di un pigro pomeriggio estivo, i profumi sono fini, frutta candita di limone, uno spiraglio iodato, erbe aromatiche, scia di muschio bianco e freschezza di fiori bianchi bagnati. Nell’assaggio dona sensazioni dolci, ricordano l’albicocca, sapido con buona freschezza e godevole bevibilità, si chiude con una nota di buccia d’arancia. Vino da piacevoli atmosfere, come quella creata dalla voce di Miley Cyrus  nella versione live del brano Malibu. Buon Calice.

NOME VINO :  Moscatello Selvatico – Moscato Bianco IGT Puglia – Bio
NOME AZIENDA : Polvanera
INDIRIZZO : Strada Vic.le Lamie Marchesana, 601- Gioia del Colle (Ba)
SITO :
www.cantinepolvanera.it
COSTO IN ENOTECA  :
12,00