La Bottaia Aglianico del Vulture Doc 2015 – Casa Maschito | Vino secondo classificato a Radici del Sud 2018

21/11/2018 443
La Bottaia Aglianico del Vulture Doc 2015 Casa Maschito
La Bottaia Aglianico del Vulture Doc 2015 Casa Maschito

di Enrico Malgi

L’Aglianico del Vulture possiede una propria precisa identità che lo differenzia sostanzialmente dagli altri cloni varietali. Ed è anche per questo motivo che nel corso degli anni si è meritato un posto fisso a Radici del Sud come propria categoria di appartenenza. E bisogna anche sottolineare che i risultati che emergono durante le degustazioni di gruppo a Radici sono sempre molto positivi.

Come per esempio l’etichetta La Bottaia Aglianico del Vulture Doc 2015 di Casa Maschito, di proprietà di Antonio Griesi, che la giuria dei Wine Writers all’edizione 2018 ha collocato al secondo posto assoluto. L’anno scorso la bottiglia ha centrato addirittura la prima piazza sempre da parte della giuria dei Wine Writers.

Controetichetta La Bottaia Aglianico del Vulture Doc 2015 Casa Maschito
Controetichetta La Bottaia Aglianico del Vulture Doc 2015 Casa Maschito

Fermentazione alcolica e malolattica in acciaio. Maturazione in barriques francesi per un anno e mezzo. Elevazione in vetro per altri sei mesi. Tasso alcolico di quattordici gradi.

Colore rosso rubino screziato di porpora nel bicchiere. Note di sottobosco, di amarena, di violetta e di mallo di noce, rimandi sulfurei. Percezioni speziate di chiodi di garofano e di pepe nero. Pregevoli rimandi di menta, di cioccolato, di tabacco e di mentolo. In bocca frutto maturo e materico. Struttura affidabile. Tannini avviati sulla strada della morbidezza assoluta. Codice gustativo vibrante, fitto e carnoso. Palato pieno, equilibrato, asciutto, sulfureo e tagliente. Rovere ben calibrato. Disegno finale lungo, accattivante e godibile. Vino nel complesso ancora giovane, da abbinare ad un capretto al forno e ad un canestrato di Moliterno.

Sede a Maschito (Pz) – Via F.S. Nitti
Tel. 0972 33101 – Fax 0972 475023 – Cell. 339 7980366
[email protected]www.casamaschito.it
Enologo: Cristoforo Pastore
Ettari vitati: 15 – Bottiglie prodotte: 80.000
Vitigni: aglianico, malvasia bianca e moscato bianco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.