La Casa dei Tatoni a Petruro Irpino, alta cucina rurale tra Sannio e Irpinia

19/6/2017 4.1 MILA
La Casa dei Tatoni - Aperitivo in Terrazza
La Casa dei Tatoni – Aperitivo in Terrazza

di Tiziano Terracciano
Ai confini tra il Sannio e l’Irpinia, a 500 metri di altitudine, sorge Petruro Irpino che con i suoi circa 350 abitanti è il più piccolo comune dell’Avellinese.

La Casa dei Tatoni - Borghi Irpini e Sanniti
La Casa dei Tatoni – Borghi Irpini e Sanniti
La Casa dei Tatoni - Il Paesaggio dalla Terrazza
La Casa dei Tatoni – Il Paesaggio dalla Terrazza

E proprio all’ingresso del paese è ubicata “La Casa dei Tatoni” che nel dialetto locale vuol dire La Casa dei Nonni. Infatti questa Locanda è stata ricavata dalla ristrutturazione di un edificio che Matilde (addetta all’accoglienza) e Daniela (addetta alla cucina) hanno ereditato dai nonni e che hanno voluto destinare all’accoglienza di chi vuole godere della natura circostante, della cucina locale e della spettacolare veduta.

La Casa dei Tatoni - Il Tramonto
La Casa dei Tatoni – Il Tramonto
La Casa dei Tatoni -L'Insegna
La Casa dei Tatoni -L’Insegna

Il locale si disloca su due livelli: un primo piano a livello con la strada in cui è ricavata una graziosa sala di circa 25 coperti e un piano terra dove c’è un’ampia terrazza dove è possibile cenare d’estate e da dove è possibile affacciarsi sul meraviglioso paesaggio che abbraccia l’incontro tra varie culture e tradizioni.

La Casa dei Tatoni -Interni
La Casa dei Tatoni -Interni

Ed è proprio sulla terrazza che ci viene servito un aperitivo composto da tarallini fatti in casa con Aglianico e con Greco di Tufo accompagnati dalla Falanghina della casa mentre rimaniamo incantati dalla veduta che da qui si gode e affascinati dalla descrizione che Paolo, il marito di Matilde, ce ne fa: da lontano è possibile scorgere i Monti del Molise, il Taburno, Montesarchio, Ceppaloni, Chianche con la sua frazione Chianchetelle, la frazione Lago di Petruro Irpino, Santa Croce e le tante sfaccettature del territorio (come lo Stretto di Barba, una gola attraversata dal fiume Sabato, che è il confine naturale tra il territorio Beneventano e quello Avellinese, e che la leggenda vuole come il luogo in cui le Streghe si riunivano prima di dirigersi verso Benevento! E come i tanti vigneti coltivati esclusivamente a Greco essendo il territorio petrurese confinante con Tufo e avendo dunque le caratteristiche per dare la massima espressione a questo vitigno ormai famoso in tutto il mondo).

Stretto di Barba
Stretto di Barba

Dopo aver assistito al tramonto ci accomodiamo nella sala al piano superiore dove ci viene servito l’intrigante antipasto composto da: Salumi prodotti da una macelleria del posto da animali sempre qui allevati; Pecorino stagionato in erbe di montagna fatto con latte di pecore Bagnolesi; Caciocavallo e Ricotta provenienti dall’Irpinia; Muffin di zucchine e cipollotti; Lingua di Marchigiana del Sannio tagliata sottile e condita con olio extra vergine delle olive locali, limone e pepe; Mugliatielli Irpini sia nella versione classica che in quella con il Fegato (i Mugliatielli Irpini anche conosciuti come Ammugliatielli o Abbuoti nel Sannio, o con ancora altri nomi in giro per l’Italia, sono involtini di intestino di agnello ripieni del quinto quarto dell’agnello stesso).

La Casa dei Tatoni - Salumi e Formaggi
La Casa dei Tatoni – Salumi e Formaggi
La Casa dei Tatoni - Il Prosciutto Crudo locale
La Casa dei Tatoni – Il Prosciutto Crudo locale
La Casa dei Tatoni - Lingua di Marchigiana al Limone-
La Casa dei Tatoni – Lingua di Marchigiana al Limone
La Casa dei Tatoni - Mugliatielli con Fegato
La Casa dei Tatoni – Mugliatielli con Fegato
La Casa dei Tatoni - Mugliatielli irpini
La Casa dei Tatoni – Mugliatielli irpini

Le pietanze proposte, come è logico deve essere per ogni locanda che si rispetti e che voglia esaltare i prodotti del territorio, variano in base alle stagionalità e solo un primo piatto viene proposto durante tutto l’arco dell’anno, essendo anche gli ingredienti reperibili durante tutto l’anno. Si tratta della Pasta e Patate con Provola e profumata al Rosmarino. Uno spettacolare piatto tanto delicato quanto gustoso che sarebbe un vero peccato non assaggiare! Assaggiamo poi anche degli ottimi Fusilli Irpini, sempre artigianali, con Porcini e Salsiccia locale.

La Casa dei Tatoni -Pasta e Patate con Provola al profumo di Rosmarino
La Casa dei Tatoni -Pasta e Patate con Provola al profumo di Rosmarino
La Casa dei Tatoni -Fusilli Irpini con Porcini e Salsiccia
La Casa dei Tatoni -Fusilli Irpini con Porcini e Salsiccia

E’ poi la volta del secondo con la Braciola di Marchigiana del Sannio con pesto di Noci locali e con un tenerissimo Filetto di Maiale paesano avvolto da Pancetta e Alloro accompagnato da una tagliata di Cipolle cotte.

La Casa dei Tatoni - Braciola di Marchigiana al pesto di Noci
La Casa dei Tatoni – Braciola di Marchigiana al pesto di Noci
La Casa dei Tatoni -Filetto di Maiale con Cipolle
La Casa dei Tatoni -Filetto di Maiale con Cipolle

La cena la accompagniamo con l’ottimo Aglianico della Casa e dopo aver diviso sia i primi piatti che i secondi (perché la curiosità di provare un po’ di tutto è sempre incontenibile) per concludere prendiamo un solo semifreddo fatto in casa con pan di spagna inzuppato al liquore Strega, gocce di cioccolato e crema chantilly, accompagnato dal liquore Strega che, come ci dice Matilde, nelle case di Petruro è un elisir immancabile in quanto fa parte di una tradizione che va avanti di generazione in generazione!

La Casa dei Tatoni -L'Aglianico della Casa
La Casa dei Tatoni -L’Aglianico della Casa
La Casa dei Tatoni - Il dolce
La Casa dei Tatoni – Il dolce

Interessantissimo e degno di nota l’impegno ad organizzare periodicamente eventi che portano alla scoperta del territorio e alla successiva scoperta a tavola delle tradizioni culinarie.

Indispensabile la prenotazione.

La Casa dei Tatoni
SP 42, 8/a 83010 Petruro Irpino (AV)
Cell 347 138 6218
Tel 0825 901501
www.facebook.com/lacasadeitatoni

Un commento

    marco contursi

    (20 giugno 2017 - 15:55)

    Sembra davvero un buon posto, bella segnalazione.

I commenti sono chiusi.