La cucina e la pizza irpina al Quadrifoglio di Montemiletto

7/8/2018 3.8 MILA
Quadrifoglio - Davide Filadoro e Pasquale Polcaro
Quadrifoglio – Davide Filadoro e Pasquale Polcaro

di Antonella Amodio

Se vi trovate nel cuore dell’ Irpinia, precisamente a Montemiletto, reduci di assaggi di vini e dalla visita al Castello della Leonessa, non fatevi mancare la sosta al Ristorante Quadrifoglio. Lo storico locale ha cambiato gestione da pochi mesi, portando una ventata di innovazione nella cucina locale, tenendo ben presente la salda tradizione gastronomica che contraddistingue l’ Irpinia.

Quadrifoglio - Giovanna Cetrella, Davide Filadoro e
Quadrifoglio – Giovanna Cetrella, Davide Filadoro e Pasquale Polcaro

I nuovi  proprietari Vincenzo e Giovanna Cetrella, professionisti in altri settori, hanno organizzato una squadra giovane e di ottima formazione professionale per il loro ristorante, introducendo diverse novità.

Lo chef Giuseppe Saraceno, originario di Castellammare e irpino di adozione, ha curato l’apertura. Oggi, la cucina è nelle mani del giovane chef Davide Filadoro, reduce da una lunga esperienza al Maeba. Davide ha apportato alla cucina del Quadrifoglio una nuova freschezza, senza discostarsi molto dalla tradizione territoriale.

Piatti del nuovo e ricco menù sono per esempio Essenza, composto da fettuccine di cacao, funghi cardoncelli e pomodori gialli del piennolo.

Quadrifoglio - Essenza
Quadrifoglio – Essenza

Ritorno al passato, preparato con pancia di maiale cotta per 12 ore a 80 gradi, crema di zafferano, cips di patate, papaccella e stracciata di bufala. Un piatto ben bilanciato e che suggerisco di provare.

Quadrifoglio - Ritorno al passato
Quadrifoglio – Ritorno al passato
Quadrifoglio - Pane prerarato in loco
Quadrifoglio – Pane prerarato in loco

Come dessert cito il buonissimo Mantecato di cioccolato bianco.

Quadrifoglio - Mantecato di cioccolato bianco
Quadrifoglio – Mantecato di cioccolato bianco

Il rinnovamento al Quadrifoglio non riguarda solo la cucina, dove comunque rimangono in carta piatti che sono capisaldi dell’ Irpinia. La novità del Quafrifiglio sta anche nell’introduzione del forno a legna per la pizza, curata dal bravo pizzaiolo Pasquale Polcaro, autoctono irpino, che per la pizza utilizza la farina biologica Petra e l’impasto, lavorato con il metodo polish ( indiretto), matura complessivamente per 36 ore. Il risultato è a dir poco sorprendente per la giusta friabilità e morbidezza, e non ultimo per il sapore.

Quadrifoglio - Pasquale Polcaro all’opera
Quadrifoglio – Pasquale Polcaro all’opera

Suggerisco l’assaggio della pizza Cosacca Irpina, farcita con salsa di pomodoro ciliegino, formaggio carmasciano e olio ravece.

Quadrifoglio - Cosacca Irpina
Quadrifoglio – Cosacca Irpina

Rimanendo in tema tradizioni, non si può non provare la pizza Mantoppola, cotta nel ruoto e nel forno a legna, e condita con ragù di polpetta irpina ( la mantoppola, appunto, preparata con salsiccia secca e pane raffermo), cacioricotta di Bagnoli, olio extravergine e basilico.

Quadrifoglio - Pizza Mantoppola
Quadrifoglio – Pizza Mantoppola

Gli ingredienti utilizzati sia per la cucina che per la pizzeria sono testati e selezionati. La carta dei vini è ampia e merita un applauso per la giusta presenza di etichette territoriali e per le mirate selezioni nazionali. Così per la birra ed i distillati.

Quadrifoglio - vino
Quadrifoglio – vino

La sala arredata in stile tradizionale, con una mise in place molto curata, conta un centinaio di posti.

Quadrifoglio - Sala
Quadrifoglio – Sala

Il Quadrifoglio è un locale che consiglio a chi ama la cucina che utilizza ingredienti tipici e tradizionali proposti in chiave moderna e serviti con la giusta attenzione e con un ottimo rapporto prezzo/qualità.

Quadrifoglio - Sala
Quadrifoglio – Sala

Costo della pizza Margherita € 3,50

Costo medio di un primo piatto: 8,00 €

Quadrifoglio ristorante – pizzeria
Viale degli Austronauti   83038 Montemiletto
Tel. 0825 963262
Aperto a pranzo e cena