La pizza di Nicola Falanga al Likò Resort di Nocera Inferiore

12/2/2020 3.3 MILA
Liko' Resort - Nicola Falanga, Andrea Cavallaro, Francesco Forino, Salvatore Petrosino, Antonio Ferraioli
Liko’ Resort – Nicola Falanga, Andrea Cavallaro, Francesco Forino, Salvatore Petrosino, Antonio Ferraioli

di Antonella Amodio
Da qualche mese è iniziata la collaborazione del giovane Nicola Falanga con Likò Resort, una nuova e moderna struttura di proprietà dei fratelli Cavallaro, giovani avvocati con la passione dell’ospitalità.

Liko' Resort - Nicola Falanga
Liko’ Resort – Nicola Falanga

Immersa nel verde a poca distanza del centro abitato di Nocera Inferiore (SA), Likò punta ad una proposta di ristorazione che offre la possibilità di mangiare piatti di radice locale rivisitati, panini “gourmet” e la pizza, quest’ultima curata di Nicola Falanga (vincitore del contest My Social Recipe Pizza Award 2019) che dalla pizzeria di famiglia,  L’Haccademia di  Terzigno, ha portato la sua esperienza.  Un ragazzo cresciuto con le mani in pasta, che dal papà ha ereditato la bravura per la quale si è fatto conoscere, insieme con l’innata capacità di abbinare tradizione e innovazione con garbo ed equilibrio, e con attaccamento come pochi al territorio nell’uso delle materie prime.

Liko' Resort
Liko’ Resort
Liko' Resort .
Liko’ Resort .

Al Likò Resort propone un’ impasto diverso rispetto alla pizzeria di famiglia, spingendo in questo caso di più sull’idratazione ed evidenziando il bordo con l’effetto crunch.  La cottura avviene poi in forno elettrico.

Liko' Resort - Sala
Liko’ Resort – Sala
Liko' Resort - Sala
Liko’ Resort – Sala

Il menù è composto da 15 pizze dove il Vesuvio con le sue eccellenze è spesso presente: dal baccalà – col quale prepara la pizza Likò, dedicata alla struttura, con scarola fresca, provola affumicata, crema di pomodoro verde, terriccio di olive nere e dressing di papaccelle – all’albicocca crisommola (biotipo vesuviano), al pomodorino, alle olive nere e all’olio extravergine.

Liko' Resort - pizza Resort
Liko’ Resort – pizza Resort

Ed è la pizza Crisomble a rendere omaggio al Vesuvio con il topping di blu di bufala, mozzarella di bufala dop, confettura di albicocca del Vesuvio e, in aggiunta, l’olio e le nocciole tostate del Vesuvio. Si rifà anche al resto della regione con altri ingredienti, come ad esempio il fior di latte prodotto con latte crudo da vacche jersey (una razza bovina di origine inglese e allevata diffusamente in Campania) così come la provola di jersey, l’origano dei Monti Lattari e le verdure che, in questo periodo, contemplano i friarielli che provengono esclusivamente dall’orto di Likò Resort.

Liko' Resort - sezione pizza Margherita dop
Liko’ Resort – sezione pizza Margherita dop

Non mancano in carta gusti classici, come la pizza Margherita Dop, che prevede pomodoro san Marzano dop, mozzarella di bufala dop e pesto di basilico proveniente dall’orto Likò.

Nell’attesa della pizza concedetevi le deliziose montanarine.

Liko' Resort - montanarine
Liko’ Resort – montanarine

Il dessert di Tartelletta di pasta frolla con mousse di cioccolato fondente e meringa sifonata, nonchè la Caprese sbriciolata e crema di ricotta di mucca, fico essiccato, granella di limone candito e amaretto, sono a cura dello chef Francesco Forino.

Liko' Resort - Tartelletta di pasta frolla
Liko’ Resort – Tartelletta di pasta frolla
Liko' Resort - Caprese sbriciolata
Liko’ Resort – Caprese sbriciolata

Da abbinare alle pizze c’è una ampia lista di vini, con presenza di etichette regionali ed extra, e inoltre il bartender Salvatore Petrosino esaudirà ogni richiesta di chi non sappia rinunciare al bere miscelato.

Attento e composto il servizio a cura di Antonio Ferraioli.

Costo della pizza Margherita dop € 6,50

Likò Resort
Via Campanile Dell’Orco, 11
84014 Nocera Inferiore ( SA )
Tel 379 1947514
Aperto dalle 17:00 alle 23:00. Chiuso il lunedì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.