La Pizza napoletana arriva alla Mecca: l’Antica Pizzeria Da Michele aprirà qui ma cerca pizzaioli musulmani

30/8/2020 2 MILA
Alessandro Condurro nella Antica Pizzeria da Michele
Alessandro Condurro nella Antica Pizzeria da Michele

La pizzeria Da Michele apre a La Mecca. L’ennesima riprova dell’incredibile sviluppo della pizza napoletana artigianale nel mondo.
La storica pizzeria ha già aperto, proprio quest’anno, ad Al Khobar in Arabia Saudita e ha in programma una sede anche a Riyadh, la capitale. Nonostante l’anno difficile per la crisi sanitaria, le cose stanno andando molto bene.
Per l’apertura alla Mecca servono però pizzaioli di religione mussulmana percéé, come è noto, nella città santa dell’Islam è vietato l’ingresso a chi non lo è.
Qui entra in gioco la scuola di formazione messa in piedi da Michele. La scommessa, infatti, è dare un prodotto quanto più possibile simile a quello della sede di Forcella ovunque ci sia il marchio Da Michele In The World.
Teoricamente non dovrebbe essere difficile perchè sono tanti i pizzaioli, soprattutto egiziani, al lavoro nel nostro Paese.
Devono però imparare l’arte della pizza a ruota di carro!
“La nostra pizza unisce tutte le religioni” dice orgoglioso Alessandro Condurro, che con la cugina Daniela cura il progetto di espansione del marchio in Italia e nel Mondo.

Pizzeria Da Michele apre a La Mecca

Un commento

    friariello

    Ottima iniziativa commerciale,che definirei anche culturale.

    30 agosto 2020 - 14:39Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.