La Tradizione a Portici, un luogo della gioia

5/3/2017 9.3 MILA
La Tradizione a Portici, Raffaele Brancaccio con la moglie Silvia Lombardi
La Tradizione a Portici, Raffaele Brancaccio con la moglie Silvia Lombardi

La Tradizione a Portici
via Verdi 26
Tel.081. 7768569

Ci suono luoghi di gioia, pieni di gente e che fanno una buona ristorazione di servizio a prezzi giusti. La Tradizione a Portici è sicuramente uno di questi, aperto dal 1972 da Salvatore Brancaccio, erede di una tradizione nel settore che risale all’800 a Porta Capuana.

La Tradizione a Portici
La Tradizione a Portici

Oggi la gestione è del figlio Raffaele, che spesso e volentieri fa le pizze con Aniello Vitale, e la moglie Silvia Lombardi.

3 La Tradizione a Portici, la margherita
3 La Tradizione a Portici, la margherita

Dicevamo un ristorante di materia, quella di mare soprattutto, dalla quale nascono piatti semplici ed essenziali della tradizione eseguiti in stile familiare tradizionale.
Certo, l’ambiente avrbebe bisogno di una bella svecchiata, più luminosità, più colori mediterranei per alleggerire il legno del dehor esterno. Al centro della sala c’è il pescato del giorno alla vecchia maniera, tante le referenze dei vini.

La Tradizione a Portici, l'olio
La Tradizione a Portici, l’olio

Ci accorgiamo subito però che è un posto della gioia, piombiamo di sera all’improvviso e facciamo quasi fatica a trovare un tavolo per due. Così non ci pare vero di tuffarci nel mare nostro dopo le polemiche sui prodotti di lusso che vanno per la maggiore in alcuni ristoranti.

La Tradizione a Portici, triglie, scampi e mazzancolle
La Tradizione a Portici, triglie, scampi e mazzancolle

Come vedete una classica cena anni ’70 impreziosita dal crudo di altissima qualità e presentato senza fronzoli. Perfetta la cottura della pasta, scegliamo linguine con aragosta noostra e siamo circondati da piatti di paccari con il pescato del giorno.

Spaghetti ai polpetti
Spaghetti ai polpetti

Non mancano piatti un po’ più elaborati come il baccalà confit su crema di porri o i riferimenti classici con un antipasto di terra fatto del tradizionale fritto.

La Tradizione a Portici, linguine all'aragosta
La Tradizione a Portici, linguine all’aragosta
La Tradizione a Portici, totanetti a zuppa
La Tradizione a Portici, totanetti a zuppa

Insomma, un caso di successo che andrebbe solamente svecchiato negli allestimenti e che sicuramente non deve avere preoccupazione di inventarsi nulla a tavola. Non mancano piatto evergreen come gli gnocchi alla sorrentina e i grandi classici napoletani (siamo a tre chilometri dalla città)
Ve lo segnaliamo perché merita per la semplicità e la capacità di fare la spesa al mercato. Anche per le referenze di vino, che però devono essere ben presentate.
La novità è La Tradizione Take away dove ci sono polli e ogni ben di Dio da asporto, compresa la mia grande passione:

La Tradizione, frittate di pasta
La Tradizione, frittate di pasta

I proprietari ci hanno detto che stanno per iniziare dei lavori di riammodernamento del locale. Speriamo che evolva appunto vero il nostro minimalismo mediterraneo.

La Tradizione a Portici,, Attilio Albachiara con il pizzaiolo Aniello Vitale
La Tradizione a Portici,, Attilio Albachiara con il pizzaiolo Aniello Vitale
La Tradizione a Portici, vino
La Tradizione a Portici, vino