Lavarubra Lacryma Christi Rosso 2018 Bosco de Medici

4/9/2020 855
Bosco de' Medici - Antonio Monaco e Giuseppe Palomba
Bosco de’ Medici – Antonio Monaco e Giuseppe Palomba

di Antonella Amodio

Lavarubra Lacryma Christi Rosso 2018
€ 13,00
Bosco dé Medici Winery
Via Antonio Segni, 41 Pompei ( NA )
www.boscodemediciwinery.it
Tel. 081 8564040 

Quanto ci piace ilLacryma Christi, sia nella versione bianco che rosso, e – per dirla tutta – piace al mondo intero, visti i dati di vendita e le esportazioni verso gli angoli più diversi e lontani del pianeta. Il vino campano più conosciuto all’estero è proprio questa denominazione, che rappresenta il Vesuvio da bere, l’anima appagante e ritemprante di un territorio favoloso, che vede tra le sue espressioni più rappresentative proprio il lacrima christi. E’ un vino apprezzato dall’appassionato, dal neofita, da chi vuole emozionarsi e da chi vuole bere un vino espressivo, che ha dalla sua parte anche un buon rapporto prezzo/qualità.

Lavarubra Lacryma Christi 2018
Lavarubra Lacryma Christi 2018

I cugini Antonio Monaco e Giuseppe Palomba sono i proprietari di Bosco dè Medici Winery, che ha sede a Pompei, ai margini degli scavi archeologici più importanti del mondo. La cantina mette radici nei primi anni del ‘900, con il nonno appassionato di viticultura pompeiana. Un casale del settecento è parte integrante della cantina, che comprende un complesso alberghiero, una scuola di equitazione e un orto biodinamico che produce frutta, verdura ed erbe aromatiche, utilizzate nella cucina del Resort dallo chef Gioacchino Nocera, che – con i suoi piatti – aiuta a realizzare l’esperienza enogastronomica votata a scoprire i segreti del vino anche attraverso la cucina dell’antica Pompei. Le vigne spettacolari, divise in particelle, lambiscono il cratere del Vesuvio. Tra uve caprettone, falanghina, piedirosso e aglianico, per complessivi otto ettari, Bosco dè Medici produce vini biologici, ricchi di profumi favoriti dalla natura vulcanica del terreno che si rivela in tutta la sua bellezza, caratterizzando il vino con freschezza (acidità) e gusto spiccato. Il Lavarubra Lacryma Christi 2018, ottenuto da uve piedirosso e aglianico con un affinamento in acciaio ed un passaggio di pochi mesi in legno, ne è l’esempio tangibile. Il ventaglio aromatico esprime profumi di frutta rossa, di foglia di pomodoro, di felce e della tipica sfumatura affumicata, mentre il sorso è contraddistinto da note ozoniche/marine e da notevole armonia.

Home

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.