Le eccellenze enogastronomiche nella nuova guida dei Monti Lepini

8/10/2018 1.1 MILA
La guida Monti Lepini
La guida Monti Lepini

di Floriana Barone

“Monti Lepini: Natura, Storia, Borghi, Itinerari”: si chiama così la nuova guida promossa dalla Compagnia dei Lepini, scritta da Stefano Ardito ed edita da Iter Edizioni, presentata a Roma, lo scorso 25 settembre, presso la sede dell’Enit, l’Agenzia Nazionale Italiana del Turismo.

La guida è uno strumento di divulgazione turistica che ha l’obiettivo di promuovere un territorio che si estende nel cuore del Lazio e comprende numerosi paesi, tra i quali Sermoneta, Gorga, Priverno, Sonnino, Maenza, Cori e Sezze. I Monti Lepini separano la Ciociaria e l’Appennino dalla Pianura Pontina e dal Mar Tirreno: sono noti per gli incantevoli borghi arroccati, le antiche città e i castelli, le chiese affrescate, le abbazie, le tradizioni secolari, i musei e i prodotti d’eccellenza dell’enogastronomia.

La guida Monti Lepini
La guida Monti Lepini

Tre pagine di questo testo sono dedicate proprio ai prodotti e ai sapori del territorio, tra cui spiccano le carni, come quelle di pecora o di capra. Anche i salumi sono molto apprezzati, come il prosciutto di Bassiano o il prosciutto cotto di Cori. Il latte di capra o di pecora viene impiegato anche per la produzione di formaggi di primo sale o poco stagionati: sono famose le mozzarelle fresche e affumicate, ricotte e caciottine di bufala dei caseifici dei Monti Lepini.

Antica è anche la tradizione del pane e dei dolci. Alcune righe trattano della coltivazione delle olive, dell’olio e del vino, delle castagne e dei marroni di Segni, Carpineto Romano, Maenza, Rocca Massima e Montelanico. Il manuale riserva un piccolo spazio al carciofo e alla frutta, tra cui la ciliegia e tutte le sue varietà e al profumato tartufo nero pregiato dei Lepini. Infine, per ogni paese, una scheda laterale elenca tutte le feste, le sagre e i maggiori prodotti enogastronomici del posto.

Prosciutto affumicato - Bassiano
Prosciutto affumicato – Bassiano
La mozzarella di bufala - Amaseno
La mozzarella di bufala – Amaseno
Tartufo - Carpineto Romano
Tartufo – Carpineto Romano

La guida turistica dei Monti Lepini è consultabile nel Sistema territoriale delle biblioteche dei Monti Lepini e acquistabile sui seguenti siti web: Iter Edizioni, la Feltrinelli, Mondadori, Amazon, Ibs.it, Ebay, Libreriauniversitaria.it, Rizzoli Galleria, Libreria universitaria Unilibro, Abebooks, Coop, Hoepli.it. Inoltre la guida è già disponibile presso numerose edicole e librerie del territorio.

Per maggiori informazioni:
https://www.compagniadeilepini.it/
https://www.iteredizioni.it/
144 pagine
Costo: 10€

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.