Le Lune del Vesuvio si tingono di rosa

29/4/2021 527
Luna Rosa
Luna Rosa

di Simona Mariarosaria Quirino

La luna questa volta si tinge di rosa. È proprio Luna Rosa il nuovo fiore all’occhiello di Andrea Forno e delle sue Lune del Vesuvio, un’azienda vinicola giovane ma che vanta l’esperienza di tre generazioni di produttori di vino. Quest’anno, tra le varie proposte, il nuovo rosé. Un piedirosso in purezza vinificato come un bianco, con l’uva proveniente dagli ettari vicini alla tenuta, sempre a Terzigno. “Volevo che questo rosé rispecchiasse sempre il carattere forte del terroir vesuviano, ma che allo stesso tempo fosse morbido, accattivante”, dice Andrea che definisce questo vino una “Malafemmena”, brava a sedurre tutti a tavola.

Andrea Forno
Andrea Forno

L’etichetta è pulita ed elegante, il nome è quello di sua madre, la scritta è fucsia, sapientemente scelta con l’aiuto della sua collaboratrice e di sua moglie Grazia, immancabile presenza dell’azienda. Ottima la sua marmellata di cipolle ramate e Lacryma Christi, perfetta su crostini e formaggi stagionati che accompagnano le loro degustazioni. Tutte su prenotazione e tra un po’ anche all’aperto.

La marmellata di cipolle e vino di Grazia
La marmellata di cipolle e vino di Grazia

Tra le numerose idee che Andrea ha in cantiere c’è quella di creare un pergolato di viti di antica uva da tavola con sotto tutte sedute per la ristorazione. Ad accompagnare i pasti oltre al Luna Rosa, tutti gli altri vini dell’azienda che quest’anno lancia due Lacryma Christi, bianco e rosso, da 13 gradi e mezzo, accanto alla linea che fa passaggio in legno. Una scelta che orienta la produzione sempre verso una maggiore qualità, grazie anche all’attento lavoro dell’ enologo Raffaele Di Martino e al continuo investimento nelle nuove tecnologie. L’entusiasmo di Andrea non si ferma mai, anche in pandemia, quando metteva in cantiere tutte queste novità augurandosi di poter riapprezzare presto le cose semplici. Come le sue Lune. Continue muse sue e di una delle due figlie, animata dalla stessa passione del padre. Una passione che non si arresta e che cede al fascino delle sue creature, come la Malafemmena.

Tenuta Le Lune del Vesuvio
Via Vicinale Lavarella, 80040 Terzigno NA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.