Le undici pizzerie di New York da non perdere

8/2/2022 1.2 MILA

Undici pizzerie di New York da non perdere. Una classifica estrapolata da 50TopPizza Usa presentata qualche mese fa e realizzata grazie ad un pool di esperti che ha visitato le diverse pizzerie in anonimato e poi votando. Come tutte le liste non ha la pretesa di essere completa, ma è fatta seriamente e non smanettando su internet come avviene la maggior parte delle volte in questi casi. Certo una avvertenza dobbiamo farla: rappresenta soprattutto il punto di vista del palato italiano, che è la vera novità degli ultimi dieci anni di storia della pizza a New York e negli States

 

1-La Ribalta

Rosario Procino e Pasquale Cozzolino

Una vera ambasciata del Bel Paese negli Stati Uniti. Rosario Procino e Pasquale Cozzolino, rispettivamente general manager e executive chef, hanno portato un pezzo di Napoli a New York. Ottima la pizza napoletana, deliziosa la pizza in pala. I prodotti sono davvero eccellenti, dal pomodorino del piennolo alla pasta di Gragnano. Menzione speciale, per quello che è il migliore spaghetto al pomodoro degli Stati Uniti. Ampia la proposta del bere, anche questa made in Italy e quella dei cocktail, con un magnifico Negroni. Servizio molto gentile e accogliente.

48 E 12th St
Tel. 212-777-7781
Aperto sempre dalle 12 alle 23
Il venerdì aperto 24 ore

 

2-Kesté Fulton

Roberto Caporuscio e sua figlia Giorgia della pizzeria Keste', introdotti da Barbara Guerra
Roberto Caporuscio e sua figlia Giorgia della pizzeria Keste’, introdotti da Barbara Guerra

Roberto Caporuscio è nato e cresciuto in un caseificio a Pontinia, in Italia, da sempre appassionato di pizza, decise di andare ad imparare dai maestri napoletani quest’arte, tra cui Enzo Coccia della “Pizzaria La Notizia”. La proposta è molto varia, spazia dalle pizze fritte, proprio come nella tradizione napoletana, alle pizze classiche -da provare assolutamente la margherita- alle pizze speciali -buonissima la vegetariana- fino alla focaccia con il formaggio. Ambiente molto curato, lista del bere di livello, con una proposta anche al calice. Da provare anche la senza glutine, per gli intolleranti.

48 E 12th St
Tel. 212-777-7781
Aperto dalle 11,30 alle 21,30. Nel fine settimana sino alle 22,30
Consegne a domicilio e delivery

 

3- Song’ e Napule

Song-e-Napule-Ciro-Iovine

Siete pronti per essere catapultati da Lower Manhattan direttamente in uno dei quartieri caratteristici di Napoli? Se si, Song’ E Napule è il posto che fa per voi! Ciro Iovine, napoletano, è riuscito nell’impresa non solo di proporre una pizza al 100% napoletana, con ingredienti italiani, ma anche di ricreare un ambiente che ti trasporta nel cuore della città Partenopea. Il locale parla di Napoli, dalle foto di Maradona ai continui omaggi alla città. Oltre alle immancabili margherita e marinara, provate i fantastici crocchè di patate e il calzone classico, vero feticcio per tutti gli amanti della pizza napoletana.

146 W Houston St
Tel. 212-533-1242
Aperto dale 12 alle 22

4-Lucali

Marco Iacono, Lucali New York

Il fascino di Lucali è quello di tornare in una Brooklyn, che è stata una dei punti cardine della pizza e degli immigrati italiani negli Stati Uniti. Un locale che è rimasto fedele a stesso, negli arredamenti e nella proposta. Spartano come tutte le antiche pizzerie, ancora oggi è così come lo aveva pensato il nonno degli attuali gestori. Tra le proposte da provare la mitica “pepperoni”, con il salame piccante. Buono anche il calzone, i prezzi sono nella media cittadina.

575 Henry St. Brooklyn
Tel. 718-858-4086
Chiuso martedì
Sempre aperto 17,45 alle 23

 

5-Roberta’s

Roberta’s Pizza

Questo locale nel cuore di Brooklyn ha dettato uno stile, quello “underground”, nel concetto delle pizzerie. Il giardino è davvero bellissimo e come se si venisse proiettati in un’altra dimensione. L’altro concetto sdoganato da questa pizzeria, negli “States”, è quello della convivialità. I grandi tavoli di legno su cui condividere il pranzo con altre persone. Pizze di buona fattura con ingredienti selezionati e attenzione per il biologico. In linea con la proposta il beverage, prezzi un filino sopra la media.

261 Moore, Brooklyn
718-417-1118
Chiuso lunedì e marted’

 

6-Ops

Mike Fadem

Un piccolo locale a Bushwick nel distretto di Brooklyn, con un fascino ed un ambiente tutto particolare, come solo alcuni locali newyorkesi possono offrire. Un grande bancone in legno divide il reparto della pizza da quello del bar. Grande attenzione per le materie prime e per la carta del bere, davvero ben fatta, con una proposta incredibile rivolta ai naturali e biodinamici. Birre artigianali locali. La mozzarella è fatta in casa, ed è sempre freschissima, un vero lusso da queste parti. Semplicità e autenticità, con dei costi corretti, il vero successo di questo locale.

346 Himrod St, Brooklyn
Tel. 718-386-4009
Aperto la sera, chiuso lunedì

 

7-Pasquale Jones

Questo locale è bello e curato. Ha una carta dei vini veramente importante con una proposta molto varia, anche se, in alcuni casi, i ricarichi sono elevati. Il servizio è l’altro pregio di questo locale. Grande attenzione e cura per il cliente. L’impasto è molto buono, la pizza ha un morso gradevole, il forno è a legna. Tra le proposte meno convenzionali, ma sicuramente da provare perché il risultato finale è davvero sorprendente, c’è la pizza con le vongole.

187 Mulberry Street
Tel. 453-0339
Aperto a cena dal mercoledì al venerdì; a pranzo e cena sabato e domenica
Chiuso lunedì e martedì

 

8-Forcella

Giulio Adriani

 

Da Giulio Adriani a Giulio Adriani. In sintesi il percorso di questa graziosa pizzeria newyorkese lo possiamo riassumere così. Dopo aver venduto il brand, che Giulio aveva fondato e portato al successo, una serie di scelte non proprio corrette, hanno portato al declino di queste pizzerie. Da poco Giulio è tornato riacquistando l’ultima rimasta aperta. La differenza si nota subito. Una pizza napoletana, moderna nella concezione, soffice e ben lievitata. La margherita è fantastica, anche per l’asporto, un vero lusso in questo periodo.

485 Lorimer Street
Tel. 718-388-8820
Aperto la sera

 

9- San Matteo Pizza e Cucina

Ciro Casella, san matteo new york
Ciro Casella del San Matteo di New York

Una bella storia questa di Ciro Casella, dal 2010 a New York, rileva un locale nell’ Upper East Side. Lo chiama San Matteo, come il Santo Patrono di Salerno (Italia), la sua città. Il menu delle pizze è ricco e vario, con la classica divisione in bianche e rosse, con le farciture tradizionali a partire ovviamente dalla margherita fino alle più fantasiose, ma non eccentriche. Diverse pizze sono dedicate a noti personaggi salernitani. La pizza è buona, si distingue per sofficità e leggerezza, un po’ diversa dalla napoletana classica, per aspetto e dimensioni. Fantastico l’angolo dedicato al caffè, davvero per cultori della materia.

 

1559 2nd Avenue
Tel. 718-388-8820
Aperto la sera, dal venerdì alla domenica anche pranzo

 

10-Dellarocco’s

Aurelio Petra

Una pizzeria lontana dalle rotte turistiche delle pizzerie di Brooklyn. Atmosfera vintage e informale, forno a legna. La possiamo definire una pizzeria di quartiere e, proprio per questo motivo, ci piace tanto. La pizza si rifà allo stile napoletano. Ampia la scelta. Da provare assolutamente le pizze bianche e i calzoni, difficili da trovare a New York. Tra gli antipasti troverete le “Meatballs Napoletane”, con pomodoro, Parmigiano e basilico, davvero semplici e buone.  Il costo è nella la media della città.

214 Hicks St, Brooklyn
Tel. 718-858-1010
Sempre aperto

 

11-Patsy’ Pizzeria

Patsy Pizzeria, foto degli anni ’80

 

Una delle dinastie più importanti della pizza a New York e degli Stati Uniti. Pasquale Lancieri, il capostipite, apre la sua prima piccola pizzeria nel 1933 ad Harlem. La chiama Patsy’s ed in poco tempo diventa uno dei riferimenti della pizza siciliana nella Grande Mela. L’intuizione più grande di Lancieri è quella di aver inventato la vendita della pizza al taglio, la celeberrima “slice” che tanto caratterizza la New York style. Patsy’s Pizzeria ancora oggi mantiene viva quella tradizione. Tappa obbligatoria per provare la mitica pizza “Old School”, come recita il menù.

801 2nd Avenue
Tel. 212-878-9600
Sempre aperto

 

Un commento

    Antonino scarpati

    I agree on the top 3 but other should not even be on the list of “the best!”

    9 Febbraio 2022 - 19:58

I commenti sono chiusi.