L’inconfondibile sapore del pane di Capriati del Il Forno delle Tradizioni

5/8/2018 4 MILA
Il Forno delle Tradizioni - Antonio Rossi
Il Forno delle Tradizioni – Antonio Rossi

di Antonella Amodio

Visitare il borgo medievale con il Palazzo dei Pandone, datato XV secolo, ammirare i palazzi di fine architettura dell’800, o contemplare la natura incontaminata e inerpicarsi sulle montagne del Matese, sono già dei buoni motivi per andare a Capriati al Volturno, ultimo comune della provincia di Caserta al confine tra Campania e Molise.

Il Forno delle Tradizioni - Capriati al Volturno
Il Forno delle Tradizioni – Capriati al Volturno

Se poi vi piacciono anche i prodotti gastronomici locali, come il pane casareccio chiamato ” pane di Capriati”, allora non esitate.

Il Forno delle Tradizioni - Ingresso
Il Forno delle Tradizioni – Ingresso

Il Forno delle Tradizioni è uno dei pochi panifici di Capriati dedito alla panificazione tradizionale, un tempo destinato alle mura domestiche.

Il Forno delle Tradizioni - Pane di Capriati da 3 Kg
Il Forno delle Tradizioni – Pane di Capriati da 3 Kg

L’attività nasce negli anni 80′ e la lavorazione artigianale ha contraddistinto fin dall’origine il forno, che conserva le secolari procedure di lievitazione naturale, lavorazione a mano e cottura a legna.

Il Forno delle Tradizioni - Forno in preparazione
Il Forno delle Tradizioni – Forno in preparazione

L’attuale proprietario Antonio Rossi, gestisce con passione e competenza il panificio che ha il compito di fornire il pane ai millecinquecento abitanti del piccolo borgo.

Il Forno delle Tradizioni - Preparazione per l’accensione del forno
Il Forno delle Tradizioni – Preparazione per l’accensione del forno

Ma al Forno delle Tradizioni arrivano oramai continue richieste da più parte della penisola, tanto che non sempre si  riesce a soddisfarle.

Il Forno delle Tradizioni - legna
Il Forno delle Tradizioni – legna

La farina di grano tenero impiegata è prodotta con grani nazionali macinati da mulini italiani. Viene poi impastata con acqua di Capriati e lavorata con il lievito madre ed il sale. La lievitazione varia a seconda delle stagioni: in media dura circa tre ore. Durante i periodi freddi la madia con l’impasto viene lasciata accanto al camino o al braciere, coperta con panni di lana per favorirne la lievitazione. I panetti durante la lievitazione sono avvolti singolarmente in teli di cotone.

Il Forno delle Tradizioni - Impasto
Il Forno delle Tradizioni – Impasto

La tradizione vuole che il pane di Capriati venga cotto con quattro tipi di legni: legno di leccio, di cerro, di carpino bianco e di carpino nero, tutti certificati e proveniente rigorosamante dai boschi limitrofi. Questo bland di legni diversi conferisce al pane una fragrante caratteristica organolettica, un’ aroma del tutto particolare.

Il Forno delle Tradizioni - Pane di Capriati
Il Forno delle Tradizioni – Pane di Capriati

I forni a legna giocano il loro ruolo, necessario per mantenere la tipicità. Il Forno delle Tradizioni se ne conta ben dieci. Sono a pietra ed hanno una struttura architettonica detta a “campana”, con una proporzione tra la base e l’altezza che consente all’aroma della legna bruciata di impregnare il forno. Inoltre, il pavimento è costituito da mattoncini di terracotta, ideali per assorbire l’umidità del pane durante la cottura, che dura circa un’ora. La produzione giornaliera si aggira sulle 800 pagnotte.

Il Forno delle Tradizioni - Pane di Capriati da 1,5 Kg
Il Forno delle Tradizioni – Pane di Capriati da 1,5 Kg

Dopo la cottura il pane si presenta in grosse forme ( tradizionale pezzatura da 3 kg. Solo da qualche anno ne è stata introdotta una da 1,5 kg ) con la crosta croccante e la caratteristica leggera alveolatura. La mollica è soffice ed ha profumo e gusto marcati. Il pane di Capriati è apprezzato per la capacità di mantenere intatte le sue proprietà per diversi giorni, cosa che lo rende ancora più buono, e unitamente alle riconosciute proprietà nutrizionali e alla genuinità, ne fa un prodotto unico e speciale.

Il Forno delle Tradizioni - Pane di Capriati nella fase di raffreddamento
Il Forno delle Tradizioni – Pane di Capriati nella fase di raffreddamento
Il Forno delle Tradizioni
Il Forno delle Tradizioni

Costo della pagnotta da 3 kg € 4,00

Il Forno delle Tradizioni
Contrada Cascina, 6  81014 Capriati a Volturno ( CE )
Tel. 0823 944899

 

Un commento

    Enrico Malgi

    (5 agosto 2018 - 15:21)

    Grande Antonella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.