Luca Cai “invade” Castiglione dei Pepoli con il suo lampredotto (e non solo!)

22/2/2019 1.7 MILA
Luca Cai 2015 osteria tripperia magazzino Firenze
Luca Cai 2015 osteria tripperia magazzino Firenze

di Sabino Berardino

Parto da lontano, da un articolo che scrissi tempo addietro per segnalare la bella realtà della Taverna del Cacciatore di Castiglione dei Pepoli (BO) ove la brava Lucia Antonelli, la regina del tortellino, ammanisce piatti di tradizione di gran soddisfazione per il palato: ci sono andato più volte ed ogni volta tornavo a casa con la voglia di tornarci, quanto prima.
Mi dissi: sarebbe proprio bello portarla a Firenze e così è stato.
Pochi minuti di prenotazione per terminare i posti disponibili, grande frenesia per accaparrarsi i posti e qualche polemica, e siamo arrivati alla gran serata in cui Lucia è approdata ai fornelli del Magazzino, l’osteria tripperia di Luca Cai (ci portai Luciano Pignataro e ne fu pienamente soddisfatto) per deliziar i palati dei, rapidi, fortunati presenti in sala.
Ma non finisce qui: Lucia Antonelli espresse il desiderio di ospitare Luca Cai e la sua cucina di tradizione fiorentina (lampredotto, trippa, interiora) nel suo ristorante e quindi, solo per una sera, ovvero  venerdì 1 marzo 2019, Luca Cai prenderà possesso delle cucine della Taverna del Cacciatore di Castiglione dei Pepoli per proporre le sue specialità, a base di quinto quarto

Antipasti
Polpette di Lampredotto

Luca Cai - polpette lampredotto - Firenze
Luca Cai – polpette lampredotto – Firenze

Carpaccio di Lingua, Poppa alla Griglia e Salsa Verde

Primi Piatti
Riso e Cavolo sul brodo di Lampredotto
La lasagna di Lucia incontra il ragù di Lampredotto

Piatto Unico
la Francesina del Trippaio

Pre Dessert
Fegatino Rocher

Dessert
Frittelle di San Giuseppe

in abbinamento: Chianti D.O.C.G. 2016

prezzo 40 euro

Accorrete numerosi, o amanti delle frattaglie: i posti sono limitati, si prenota telefonando al ristorante