Manfredi ragù e ricotta di Eduardo |Ragu7su7

24/2/2018 669

Manfredi ragu' e ricotta di Eduardo
Manfredi ragu’ e ricotta di Eduardo

di Eduardo Canale

Il formato di pasta chiamata “Manfredi”, è molto apprezzata dai napoletani. La sua particolarità è la doppia arricciatura su entrambi i lati della striscia di pasta. Li prepareremo con il nostro ragù; salsa di san marzano dop ed insaporiti con ricotta fresca di pecora e basilico. Per preparare questo piatto in casa, era utilizzato “0 piccirill'” , un bambino a cui era affidato il compito principale di mischiare la ricotta con il ragù in un piatto fondo. Il segreto è questo.

su mysocialrecipe.com

Manfredi ragu' e ricotta di Eduardo

Ricetta di Eduardo Canale

  • 0.0/5Vota questa ricetta

Ingredienti per 5 persone persone

  • Per il ragù:
  • n. 4 confezioni di pelati Solania da 2,5 kg
  • n. 3 confezioni di concentrato di pomodoro da 400 g
  • n. 2 cipolle dorate
  • 1 kg di tracchie di maiale
  • 700 cl. di olio di oliva
  • 1/2 lt. di vino bianco
  • Sale q. b.
  • Per la pasta:
  • 1 pacco di pasta Manfredi
  • 400 g di ricotta romana
  • 100 g. di grana padano grattugiato
  • n. 10 foglie di basilico
  • ragù napoletano q. b..
  • Prodotti utilizzati
  • Manfredi del pastificio Russo
  • Conserva di pomodoro San Marzano azienda Solania

Preparazione

Preparare il ragù: versare in una pentola bella alta e larga l'olio, la carme e le cipolle e farle rosolare a fiamma alta. Togliere le cipolle e versare il vino bianco sulla carne. Aggiungere il concentrato nella pentola, far sciogliere il composto ed abbassare un po' la fiamma.
Versare i pelatoni passati in precedenza, non con il mixer, girare un po', aumentare la fiamma e mettere il sale.
La pentola va coperta sino ad ebollizione, dopodiché bisognerà appoggiare la cucchiarella sul bordo, per mantenere il coperchio sollevato.
Abbassare il fuoco e girare di tanto in tanto e provare di sale dopo 1 ora.
Tempo di cottura circa 2/3 ore fin quando non salirà in superficie l'olio.
Stemperare la ricotta con il ragù fin quando assuma un colore roseo. Cuocere la pasta in abbondante acqua, rispettando i tempi per una cottura al dente, scolarla ed amalgamarla con due mestoli di ragù e la ricotta stemperata. Unire il formaggio e girare ancora un po', impiattare e decorare con le foglie di basilico ed altro ragù. Buon appetito!

Vini abbinati: Vino Aglianico Santacosta Don Andrea