Miccù (Apn): una soddisfazione vedere nascere al Petronio il corso per esperti di pizzeria. Ai ragazzi dell’alberghiero una sezione del concorso “un pizzaiuolo per Procida”

14/1/2022 433
Giornata Mondiale del Pizzaiolo
Giornata Mondiale del Pizzaiuolo

“Abbiamo un motivo in più per festeggiare questa giornata. E’ arrivata una novità che attendevamo da tempo e che ci siamo impegnati a realizzare: grazie al preside dell’Istituto alberghiero Lucio Petronio di Pozzuoli, è stato creato un percorso didattico, sempre per il diploma in Enogastronomia, con profilo specifico in esperto di pizzeria”.

Il Presidente dell’Associazione Pizzaiuoli Napoletani, Sergio Miccù, non nasconde la sua gioia per quella che è senza dubbio una tappa fondamentale per la categoria.

Giornata del Pizzaiuolo
Giornata del Pizzaiuolo

“I pizzaiuoli – spiega Miccù  dal punto di vista della formazione sono stati sempre considerati un passo indietro rispetto ai cugini cuochi. Era ora che si creasse un percorso didattico, all’interno della scuola base, che è l’istituto alberghiero, dedicato a sviluppare questa competenza che è fatta di saperi diversi e precipui. Noi – ha ricordato Sergio Miccù – con la Pizzaiuoli School mettiamo a disposizione dei ragazzi che vogliano entrare nel mondo del lavoro come pizzaiuoli o aprendo una propria attività, le competenze di una squadra di maestri pizzaiuoli capace di tramandare l’arte tradizionale fatta di un patrimonio infinito di gestualità e ritualità. Occorreva però la base, l’approccio didattico di un percorso scolastico. E’ una bella sinergia quella con l’istituto Petronio che, a partire da subito, vedrà un tandem formativo tra docenti dell’alberghiero e maestri pizzaiuoli: proprio ai ragazzi dell’alberghiero abbiamo aperto la possibilità di partecipare al concorso ‘Un Pizzaiuolo per Procida’, creando una sezione esclusiva per loro. Potranno così prendere parte al contest creativo per la pizza dell’isola, cioè creata con i prodotti del paniere agroalimentare flegreo”.

Giornata del Pizzaiuolo
Giornata del Pizzaiuolo

“E’ tanto tempo che lavoriamo, insieme con il preside Monaco, alla creazione di questo percorso di studi e non poteva esserci giornata migliore per presentarlo. Il nuovo indirizzo formativo – ha detto il Presidente dell’APN, Sergio Miccù, consentirà di garantire una formazione adeguata ai pizzaiuoli di domani, sin dalle fondamenta, sin dagli studi di base all’Istituto alberghiero. Una marcia in più alla formazione viene poi dalla nostra Pizzaiuoli School, situata in via Michele Parise 51, presso la sede dell’Apn, dove grazie a una squadra di pizzaiuoli esperti è possibile apprendere quel patrimoni di gesti e tecniche che fanno del pizzaiuolo napoletano un artista, così come riconosciuto dall’Unesco. Con l’Istituto Lucio Petronio stiamo collaborando anche per il progetto internazionale Un Pizzaiuolo per Procida, che abbiamo già presentato a Palazzo Migliaresi a Pozzuoli in vista di Procida 2022: una sezione del concorso sarà riservata ai ragazzi dell’Istituto alberghiero”.

“Abbiamo accolto l’invito del Comune di Procida e dell’Associazione Pizzaiuoli Napoletani – dichiara il professor Filippo Monaco, dirigente scolastico dell’Ipseoa Petronio di Pozzuoli – perché riteniamo che come istituto alberghiero dobbiamo essere in linea con i tempi senza tralasciare la nostra tradizione, la vera risorsa inesauribile su cui possiamo fare riferimento per il futuro. Insieme all’APN presieduta da Sergio Miccù abbiamo proposto corsi per pizzaiuoli già da qualche anno e abbiamo voluto certificare questo percorso. Per cui il diplomato in Enogastronomia realizza un percorso innovativo coerente con le esigenze del territorio e definito dallo specifico codice Ateco 55.10 e codice NUP5.2.2.1.0. Il profilo finale permette l’inserimento nel macro-settore della pizza e avvicina a quella arte divenuta patrimonio immateriale dell’Umanità grazie al riconoscimento Unesco. E’ una possibilità in più che hanno i nostri ragazzi, una certificazione da poter spendere in tutto il mondo”.

Alla giornata dedicata al Pizzaiuolo ha preso parte anche l’imprenditore Antimo Caputo di Mulino Caputo, da sempre vicino alle nuove generazioni che s i approcciano al mondo pizza attraverso le Scuole di formazione, oltre che ai grandi professionisti del settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.