Michelin Svizzera: due stelle al ristorante dei Cerea a St Moritz e a Silvio Germann dell’Igniv

26/2/2020 594
Silvio Germann
Silvio Germann

Seconda stella al ristorante Da Vittorio a St.Moritz in Svizzera. Un raddoppio che arriva dopo la prima conquistata nel 2014. E’ questa la notizia più ghiotta dal versante italiano dell’ultima edizione della rossa nel paese elvetico. Sono così ben sei le stelle della famiglia Cerea: tre Da Vittorio a brusaporto, due ain Scizzera e una a Shangahi. Una metafora incredibile della forza della cucina italiana.
Due stelle anche per un altro italiano, il giovane talento Silvio Germann, che, come detto è a capo dell’Igniv di Andreas Caminada a Bad Ragaz, e che aveva già conquistato la prima lo scorso anno. Tra gli altri italiani, a ricevere una stella, a Verbier è Sebastiano Lombardi de La Table d’Adrien e Paolo Casanova che in Engadina ha aperto nel 2016 il ristorante Chesa Stuva Colan

Complessivamente la nuova guida presenta ben sei nuovi ristoranti e due stelle 12 nuovi a una stella. Al vertice tre tristellati: Schloss Schauenstein a Furstenau, guidato da Andreas Caminada, lo Cheval Blanc a Basilea di Peter Knogl e il Restaurant de l’Hotel de Ville a Crissier di Franck Giovannini.

Ecco le dodici nuove stelle
Steinhalle a Berna (BE)
Zum Äusseren Stand a Berna (BE)
L’Aparté a Ginevra (GE)
Fiskebar a Ginevra (GE)
SENS 1605 a Davos (GR)
Le 42 a Champéry (VS)
Le Pérolles a Friburgo (FR)
Chesa Stüva Colani a Madulain (GR)
Zum Löwen a Nänikon* (ZH)
Jägerhof a San Gallo (SG)
das Restaurant a Thun (BE)
La Table d’Adrien a Verbier (VS)
1904 Designed by Lagonda a Zurigo (ZH).